SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Nel complesso è stata una partita interessante grazie soprattutto a questa mossa geniale di Mourinho. Io trovo abbastanza anomalo che la Roma debba lasciare la fase di impostazione ai due centrali difensivi, ieri anche con un regista non sarebbe cambiato nulla perché lì davanti erano tutti fermi quindi bisogna cambiare marcia nel complesso

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Ieri non è stata una vittoria esaltante, è stata una partita molto aspra però l’anno scorso una gara così non l’avresti rimontata, io ho visto il carattere della squadra che gli ha conferito il mister. Mourinho è stato molto bravo dalla tribuna nel capire quale scelta fare. L’entrata di Felix ha sorpreso tutti ma è stata la scelta vincente”.

Marione a Centro Suono Sport: “Che la Roma abbia vinto meritatamente non c’è nessun dubbio, poteva anche segnare più gol. Ma abbiamo visto di meglio. E devo dire che la partita la decide tutta la Roma, anche se Pellegrini fa assist e gol di una bellezza rara. Pellegrini ancora non è De Rossi o Totti, e non parlo dei piedi ma della testa. Lui dice che la vittoria di ieri è la risposta a tutte le critiche. De Rossi lo avrebbe detto dopo una vittoria con Inter, Milan o Juve. Ma parlare sempre di detrattori…un tifoso della Roma che ha criticato dopo i sei gol di Bodo o dopo la sconfitta di Verona o nel derby si dovrebbe sentire offeso da quanto detto ieri da Pellegrini. Io sono stato un detrattore? Sì, perchè avete fatto ridere… I detrattori non sono i tifosi della Roma: ma avremo il diritto di dire che avete fatto schifo quando prendete sei gol? Altrimenti passate direttamente a casa nostra e vi diamo i soldi, ci facciamo un selfie, e il tifo finisce lì, non c’è più… Felix? Tutto bello, ma Shomurodov? Siccome abbiamo detto che Shomurodov è un fenomeno, e poi gioca Felix, per me è una stra-bocciatura a sto Shomurodov, che non ha ancora segnato un gol…”

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Della Roma ho visto solo gli highlights, ma ho sentito molti tifosi della Roma scontenti, che la squadra ha giocato male e ha vinto per due calci piazzati. Se il tifoso non è contento di una vittoria, c’è qualcosa che non funziona. Ma in certi momenti della stagione, e il Milan ce lo insegna, era importante vincere. E la Roma ha vinto..”

Tony Damascelli a Radio Radio Mattino: “La Roma ha sofferto più della Lazio ieri, ma alla fine l’ha ribaltata. Quell’episodio finale di Pavoletti però sfugge a qualsiasi tipo di riflessione…non ci sarà nessuna riflessione su quello che è successo lì, come a Empoli…”

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino:  “La partita della Roma è stata completamente diversa da quella della Lazio, ma l’importante era vincere. Possiamo pure farla passare come grande prova di carattere, ma eri sotto contro l’ultima in classifica a cui mancavano cinque titolari, e che titolari, che sull’uno a zero s’è divorata il raddoppio. Diciamo che alla Roma è andata molto bene, poi hanno giocato con carattere, ma ieri la differenza tecnica era esagerata ma in campo non si è vista. Il Cagliari ha giocato una bella partita, la Roma poi l’ha ribaltata grazie a Pellegrini, che è sempre più al centro della Roma.”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Durissima e difficile la partita della Roma che si era complicata dal match contro il Napoli dove si era vista la migliore partita della stagione. Secondo me erano stanchi ma hanno rimesso in piedi bene la partita. Ottima la reazione e la partecipazione di tutti. Tre punti fondamentali soprattutto per l’ambiente. Prestazione però sottotono anche se era inevitabile. Ho visto in campo un giocatore che non conoscevo, qualcosa sta cambiando.”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Ieri grande punizione di Pellegrini anche se in un lato adatto ad un mancino. Una grande palla, Cragno non poteva farci nulla. Una partita simile a quella della Lazio con la Roma che ha vinto grazie alla maggior forza e qualità. Queste sono partite che ti danno tranquillità.”

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “Mi è piaciuta la Roma dopo lo svantaggio. In 10 minuti ha chiuso il Cagliari che si era salvato con i miracoli di Cragno. Vittoria meritata che dà un bello slancio per come è stata raggiunta.”

26 Commenti

  1. Partita letteralmente orrenda (livello Bode Glimt). Zero gioco, zero idee, zero corsa. La reazioncina dopo lo svantaggo salva solo molto parzialmente la faccia, contro gli ultimi in classifica in formazione abbondantemente rimaneggiata. Quasi tutti molto male (stavolta anche Abraham). Salvo il disperato Zaniolo, e il portiere (ma proprio non vuole uscire o esce in ritardo…). Lo stesso Pellegrini, a parte la punizione, una volta tanto da applausi, su centinaia tirate addosso alla barriera o fuori di metri, ha giocato abbastana male. Che pochezza.

  2. Cagliari che si è salvato con i miracoli di Cragno? Ma dove?
    Io ricordo, a proposito di “Cagliari si è salvato”, la traversa clamorosa di Bellanova dopo pochi minuti, il gol del 2-0 letteralmente divorato da Pavoletti e il miracolo (quello sì) di Rui Patricio sempre su Pavoletti. Ci possiamo mettere anche un mezzo rigore per loro trasformato in fallo in attacco.
    Di Cragno non è che io non ricordi “miracoli”: non ricordo proprio parate, ma posso sbagliare.

    La partita era da vincere e l’abbiamo vinta, con una certa fatica ma questo mi interessa poco perché per ora ci dobbiamo accontentare; ma da qui a inventare le cose ce ne passa, Mattiò!

    Contento per Felix speriamo che non sia un fuoco di paglia perché con quella velocità può essere una valida arma tattica da avere in panca al posto di Borja che tanto, si è capito, andrà in cerca di altri lidi.

    Daje Roma!

  3. A tutti i pallottini: ve saluta Pellegrini! Continuate a criticarlo mi raccomando! Per il resto nonno Miki inguardabile, ecco perchè quest’estate non se l’è “accattato” nessuno, nonostante abbia provato a fare il prezioso. Abbiamo segnato su due calci piazzati, si dovrebbe riflettere, il centrocampo è miserello e la squadra non gioca sciolta. Però grande soddisfazione per aver lasciato i sardi, squadra inguardabile da serie b, all’ultimo posto!

  4. Pellegrini 5 per la partita (media della squadra 4,5), 8 per la punizione. Per la precisione bisogna aggiungere che di centinaia di punizioni battute in questi anni, questa è la prima significativa.

  5. A me preoccupa Veratout, va più lento di Cristante . Magari a vincerne di partite come quella di ieri, nonostante sono d’accordo che questa Roma è bloccata e non gioca bene . Mi domando, ma se non fanno la differenza tutte queste mezze punte , tipo Miki, eL SHA, Perez perchè non toglierne 1 ed inserire un centrocampista, magari spostando Zaniolo vicino ad Abram . Infine penso che sia arrivato il momento che Abram cominci a segnare è stato fatto uno sforzo economico importante ed ora deve fare la differenza .

  6. Strano che sbinf non abbia commentato…Ah giusto Pellegrini è stato decisivo per l’ennesima volta…Meglio stare nelle retrovie

    • e ecco l’altro umiliato che apre bocca e je da fiato… non hai letto il commento post partita? o devo scrivere per forza quando non ho nulla da dire come te?

    • buffoncello, a parte che sono fra i pochi che, come sempre, e anche nel post-partita, ha difeso Pellegrini mentre tutti gli davano addosso, se non ho niente da dire, a differenza tua, ho il buon senso di tacere

  7. bene per la vittoria, ma che sofferenza. alcuni giocatori mi preoccupano: Miki, Veretout, e Abraham su tutti. I primo sembra sbagliare e perdere tantissimi palloni, il secondo è diventato lentissimo, e il terzo fa certamente rimpiangere Dzeko quando di tratta di uncinare la palla lunga gettata in avanti e difenderla finche la squadra sale. Non che dzeko avesse percentuali di realizzazione altissimi, ma Abraham mi sembra anche meno, pur facendo buon movimento etc.

  8. 2 milioni a Fienga….non ci sono parole! Ed ennesima scialba prestazione contro un Cagliari già in serie B. Per fortuna che ancora qualche “Romanista” ha la fascia da Capitano….per buona pace dei pseudo tifosi internettiani e ancora P-boys. FACTA!

    • Ieri inveci ti dicevi dispiaciuto che avevano “cacciato” Fienga. Sembra che tu abbia problemi di doppia personalità. Io poi sono romanista da prima della tua fase di lallazione , che evidentemente ti impedisce di commentare in modo logico.
      Di Pallotta ricordo che nel suo trading spinto ha però sempre trattenuto i giocatori Romani, tra cui per esempio Florenzi , e infatti venne molto contestato per il rinnovo che gli fece firmare, lui e il giocatore che venne definito “30 denari ” proprio da voi contestatori della società.
      Ma credo che essendo tu un pupo queste cose fai molta difficoltà a comprenderle.

      • i P-Boy hanno problemi di memoria, Pallotta ha lasciato le macerie ma nessuno sotto la sua presidenza ha mai mosso una critica…Ora andate cercando coerenza negli altri prima guardatevi allo specchio!

  9. Ma un commento positivo no? Ieri andava vinta e si è vinta. Le altre napoli a parte ( ma vediamo quando partiranno per la coppa d’africa 4 titolari per piu’ di 1 mese) e ii milan con un culo stratosferico nom mi sembrano tanto meglio. Forza Roma

  10. redazione, è l’ennesima volta che ve lo chiedo: la mia e-mail è sempre la stessa, chiunque provi ad usare il mio nick con altro indirizzo, bloccatelo. per giunta, come vedete, è un poro regazzino intollerante, e con clamorose deficenze, che ancora crede che scherzare sulla sessualità lo renda speciale. poi, se volete diventare come il CdS, coi commenti illegibili e pieni di parolacce dei laziali ad ogni articolo sulla Roma, fate vobis

  11. bella Roma aooooooooooooo ricordiamolo pero´con lútima in classifica….e se non fa il miracolo Rui Patricio avevi perso anche questa

  12. Posto che non si intravede traccia di gioco e la squadra, sebbene quarta, è in chiara fase involutiva (non che prima giocassimo chissà come peraltro), tenterei un cambio di modulo: togliere Mikitharyan, attualmente inguardabile e passare al 4-3-2-1, spostando Zaniolo in zona pù centrale (con Pellegrini dietro Abraham). I soiti 4 dietro (ma Vinha come ho intuito e scritto dopo 3/4 partite è un disastro), Darboe-Cristante-Veretout (nullo anche lui) e poi gli altri. Mourinho, sveglia! Falli correre che giochiamo al rallentatore!

  13. Per P-Boy:
    NON sprecare parole e tempo per rispondere a quello strano “coso” che ogni tanto si firma Yellowred! Lascialo cuocere nel suo rosicare da lazialese! NON perderci tempo è un coso che si mette in mezzo per creare zizzania. IGNORIAMOLO una volta per tutte!
    Forza ROMA SEMPRE!

Comments are closed.