19 Novembre 2022

ASPRI: “Mi aspetto un cambiamento da Zaniolo”; SABATINI: “Frattesi è diventato un giocatore continuo”

SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Gianluca Lengua a Radio Radio Mattino: “Abraham vuole tornare in Premier League e non lo ha mai nascosto. La prossima estate potrebbe tornare in Inghilterra. Il Chelsea ha la clausola per riportarlo a Londra per 80 milioni che al momento appare sproporzionata per il suo rendimento. Se lui volesse lasciare la Serie A il prezzo si aggira attualmente sui 40 milioni.”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Odriozola sa fare bene la fase offensiva e mette delle belle palle dalla fascia, mi piacerebbe. Frattesi e Lukic sono giocatori con caratteristiche che servono meno. Alla Roma serve un mediano che faccia da schermo alla difesa al posto di Cristante. La Roma prende spesso gol da quella parte di campo.”

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Per me Cristante è un buon giocatore, se poi fai il centrocampo con i ‘fratelli di Cristante’ accentui i difetti, mi riferisco al doppione con Matic. Non so gli investimenti della Roma per i rinnovi di Mancini e Cristante. In questa corsa al rinnovo contrattuale doveva esserci anche Zaniolo. Il numero 4 all’estero lo rivendi, secondo me è stato un investimento che comunque hai la possibilità di rivenderla. A me sembra che Frattesi stia migliorando tanto, in questa stagione è molto più continuo. Fossi la Roma farei uno scambio Karsdorp-McKennie.”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Non so dove andrei a migliorare, bisognerebbe chiedere a Mourinho che ne ha fatti comprare tanti e poi ha detto che non sono buoni. Frattesi lo prendi al posto di Wijnaldum e poi? C’è un convincimento anche dell’allenatore che i giocatori sono forti e poi dire il contrario. Non lo so il mercato della Roma, in due anni ha fatto mercati sontuosi ma la squadra ha tanti problemi.”

Valentina Catoni a Tele Radio Stereo: “Spero arrivi qualcos’altro oltre a Solbakken per cercare di fare veramente bene. La Roma non ha ritmo, costruzione, fantasia e non può dipendere tutto da un solo calciatore”

Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Alla Roma manca la qualità perchè deve fare i conti con gli infortuni. Quando torneranno tutti i giocatori ci sarà un gioco più armonioso.”

Aspri a Radio Radio Pomeriggio: “A volte c’è un gioco arido e privo di idee. Zaniolo è un vero e autentico futuro campione, nell’arco di questi mesi io mi aspetto che maturi e che cambi il modo di vedere la partita, invece è rimasto lo stesso. Pellegrini con l’arrivo di Mourinho ha fatto un grande salto di qualità, è diventato un leader. Zaniolo no, ma è tanta roba e tutti lo vorrebbero. E’ utile soltanto nei momenti in cui può avere la meglio con la sua fisicità.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. giovannib ha detto:

    Ormai sono 3 anni che Zaniolo “Sarà un futuro campione” gli infortuni lo hanno rallentato ma non mi farei troppe illusioni, abbiamo visto troppi giocatori scendere di rendimento dopo due crociati, Strootman Florenzi Milik ecc sono rimasti dei buoni giocatori ma non più quelli straripanti che erano prima

  2. Simon Templar ha detto:

    Non bisogna prendere in considerazione i commenti di Nandino Orsi, che, essendo piccolo piccolo, non vede l’ora di denigrare uno come Mourinho, che ha vinto molto. Purtroppo questo è il destino degli ex giocatori con carriera scarsuccia…ma così va il mondo dei rosiconi. Amen