SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Marione a Centro Suono Sport: “Leggo di un dossier sugli arbitri e a me viene da ridere, anche se so già che tanti romanisti saranno d’accordo con questa roba. Cosa dovrebbe esserci, un’alleanza tra gli arbitri per fare arrivare la Roma quinta o sesta? Ma non facciamo ridere… Con una società così importante, che si vuole rinnovare, che vuole diventare tra le più forti, con un presidente e un allenatore così prestigiosi, questa cosa la trovo una delle più ridicole della storia. Poi certo, non so se è vero, può essere pure che Pinto sta ridendo come noi per quello che scrive il Corriere dello Sport. Il dossier sui torti subiti con Verona, Udinese e Lazio è roba da Pallotta, non da Friedkin”.

Jacopo Palizzi a Tele Radio Stereo: “Giovedì la Roma giocherà in Conference, ma la partita non si disputerà nello stadio dello Zorya per colpa della guerra del Donbass, e allora si giocherà in un’altra città che si trova a 600 chilometri. Sarà una partita non semplicissima per via degli spostamenti complicati, per il viaggio lungo e per il rientro. La partita con l’Empoli che si giocherà poche ore dopo sarà complicata proprio per la stanchezza di questi spostamenti, ancora più che per la forza dell’Empoli”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Zaniolo ha fatto una partita spettacolare, specialmente nel secondo tempo: è un campione, la Nord dovrebbe rispettare certi campioni. Poi lui è uno con un carattere incredibile e a volte commette errori non da professionista”.

Tony Damascelli a Radio Radio Mattino: “Ho assistito sempre a provocazioni, ma c’è modo e modo di reagire. Ma se tutti i calciatori avessero reagito come Zaniolo che deve mostrare la sua virilità uscendo dal campo… Questa cosa qui la porti per sempre, è inutile che porti la Madonna sul braccio se poi mostri altro”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Tra quello che ha fatto e quello che ha detto Guida il voto alla sua prestazione nel derby non arriva nemmeno al 3. Io credo che Mourinho dovrebbe passare a un 5-3-2, avrebbe più ricambi e far giocare Zaniolo accanto a Abraham, continuare con una difesa vista in queste partite è troppo rischioso”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Mourinho deve cominciare a dare più equilibrio alla squadra che sta subendo troppo. Lui la vuole offensiva ma quando perde palla subisce troppo se incontri squadre come la Lazio in contropiede ti spaccano. In mezzo al campo serve un giocatore che fa un po’ diga, e i terzini se uno va l’altro deve restare. La Roma può lottare per il quarto posto ma deve prendere meno gol. La fase difensiva di tutti i reparti deve migliorare”.

23 Commenti

  1. Al Bomber della nostra storia vorrei dire che non si potrebbe fare errore più grande che passare alla difesa a tre, già provata in modo inefficace nel finale del derby e a Verona: nessuna palla gol creata.
    Allora piuttosto che andare a intaccare ciò che è molto positivo e portato dagli addestramenti e dalla mentalità di Mourinho (le squadre vincenti non si costruiscono con il catenaccio, ma attaccando), ovvero il gioco offensivo e le combinazioni d’attacco, si devono trovare degli aggiustamenti per un maggiore equilibrio in certe fasi, ad esempio arretrando sistematicamente un trequartista.
    Abbiamo già visto che cominciare a cambiare modulo come hanno fatto Fonseca e Di Francesco, quando comunque i limiti di Karsdorp e Vina rimangono e così la scarsa capacità di incontristi di Cristante e Veretout, NON serve a nulla se non a consegnarci definitivamente alla mediocrità.
    Mourinho anche all’Inter cominció in un modo 4-3-3 con Quaresma e Amantino e poi finì in un altro ma per favore sappiamo apprezzare ciò che di positivo abbiamo visto e conservarlo senza esaltare invece i nostri difetti? Inoltre personalmente mi voglio divertire, due anni di Fonseca con partite orrende e sessanta passaggi al portiere in un solo tempo non li vorrei più vedere.
    C’è tanto da migliorare ma anche tanti che già va bene, abbiamo chi lavora bene per noi a Trigoria.

    • secondo me passare alla difesa a tre ma dando FORZA al centrocampo con centrocampisti davvero buoni , e non ditemi che Villar e Diawara sarebbero ottimi interpreti del centrocampo, semmai Bove , ma con Zakaria e a Xhaka .. Veretout e Cristante devono rimanere alla Roma e nel gruppo dei titolari, ma servono almeno altri due centrocampisti e piu’ forti ed idonei di loro .. certo che se gli arbitri ci hanno dichiarato Guerra, specie ‘sti napoletani .. mo’ pure Rocchi .. prima fa outing ed ammette di aver sbagliato nella famosa scandalosa partita contro la Juve che ci fece perdere 3 a 2 .. e adesso rivela ancora tutto il suo odio, non e’ antipatia, e’ odio ralzzista, contro di noi .. da quello che ho capito io, se e’ chiaro l’ intento dei Friedkin, di Pinto e di Mourinho, si torna ai tempi del grande Sensi e alla guerriglia contro le ingiustizie degli arbitri.

  2. Sono d’accordo con Pruzzo
    Se si continuano a prendere tutti questi goal non si va da nessuna parte.
    Ben venga il 5-3-2 o 3-5-2 con Zaniolo a fianco di Abraham e Pellegrini a centrocampo.
    Inoltre, ho qualche dubbio se Cristante a centrocampo sia davvero meglio di Diawara/Villar/Darboe.

  3. Che pena attaccarsi agli arbitri per giustificare un operato di mercato molto modesto. I passaggi Pallottiani si ripetono anche con questi. FACTA??

    • Che pena rivederti trionfante solo dopo un derby perso, chissà perchè prima del derby non c’era più traccia di te sul sito…….
      Ovvio che non vuoi ci si attacchi agli arbitri, fosse mai che si dica che domenica hai vinto per due chiari ed evidenti errori arbitrali? (manco fosse la prima volta…..)

    • Se fosse successo a voi avreste aperto un’inchiesta alla Procura della Repubblica. Se abbiamo 18 derby più di voi è perché, a detta vostra, è stata colpa di Trefoloni e Tagliavento per fatti che vedevate solo voi nelle partite senza essere suffragati dalla realta’

    • Crediamo a Roma noi Romanisti che è meglio vincere e convincere sul campo,invece dei proclami di non-vittorie. Voialtri “ve gusta” questa salsa sugli arbitri e il VAR o chissacchè così avete pane per uscire dai tombini. Grazie non ci interessa, noi siamo Roma.

  4. Dopo un paio di vittorie (sempre concedendo moltissimo all’avversario) già ci sentivamo i più forti di tutti…A Roma è sempre così d’altronde. Ad inizio stagione scrivevo che un allenatore (per quanto bravo) NON PUO’ TRASFORMARE ZUCCHE IN CALCIATORI, e la squadra è piena di zucche. L’impostazione può certamente essere in parte corretta (centrocampo a due inconsistenete magari), ma il livello della rosa, senza innesti di alto livello a gennaio in difesa e a centrocampo, è quello che è: 5°, 6°, 7° posto. La fase difensiva è pietosa (continuiamo a credere che Ibañez e Mancini, per fare due nomi, siano fenomeni, mi raccomando…), la fase di non possesso approssimativa, i movimenti degli avversari non vengono assorbiti, la fase offensiva vive di spunti individuali /occasionali. Sinora ho visto una sola azione corale di calcio della mia squadra degna di menzione (un gol di Veretout). Questo è.

  5. P.S. I gol (e i quasi gol) presi dalla Roma nel derby sono desolanti. Giocatori non marcati né seguiti, in contesti di superiorità numerica…Posizionamento sbagliato, uscite a vanvera, capacità zero nel contenimento degli esterni avversari…

  6. Personalmente non credo che il cambio modulo sia necessario, come ha detto qualcuno prima di me, passare a 3 centrali non ci ha garantito più copertura, o meglio non ci ha permesso di creare di più in attacco. Forse quello che ci serve è un centrale di carattere uno che sa dirigere la difesa e che sa fare reparto da solo, cosa che Mancini senza qualche chilo di muscolo addosso non può fare. E a centro campo in questo momento chiunque è meglio di CRISTANTE, con UDINESE e LAZIO avrà perso, quanti, 10 palloni nella nostra 3/4!!! Imbarazzante

  7. Abbiamo commesso il delitto perfetto, ovvero concediamo a Pellegrini quello che dovremmo concedere a Zaniolo (si odiano x questo). La libertà di girare per il campo a liberare la propria classe e potenza senza vincoli tattici e di marcatura dell avversario va concessa a Zaniolo e non a quel mediocre rincalzo di Pellegrini. Nicolò relegato a fare il Del vecchio è scandalo allo stato puro, lo raddoppiano in un angolo del campo e butti via il 95%del suo mostruoso potenziale.
    Al derby se c’è una cosa di cui non ci siamo accorti è l’assenza di Pellegrini in quanto in una sola partita (difficile) abbiamo fatto più azioni di attacco e tiri “nello specchio” delle 3 partite precedenti nonostante sia stata comunque giocata male come “tutte” le precedenti. Ma per 3 giorni abbiamo frignato per la sua assenza manco ci avessero squalificato Seedorf dei tempi d’oro. C’è solo un allenatore in Italia che fa giocare a calcio tutte le squadre che allena indipendentemente dalla rosa a disposizione, si chiama Luciano Spalletti, il resto è fuffa mediatica. Ha un carattere pessimo ma se trovasse un club che investe sul mercato come fanno per Allegri, Conte, Mourinho….. vincerebbe gli scudetti a Gennaio.

    • Pensa te se giocava il Capitano e perdevamo comunque non saresti stato in grado nemmeno di riconoscere che Kardsdrop non è un titolare, che Ibanez non è un difensore , che il portiere esce a gavettoni e che l’inglesino col rolex d’oro pare Okaka…..ma falla finita di fare l’anti Romano e l’anti Romanista.

    • Pellegrini mediocre rincalzo? lascia perde, il calcio non fa per te. Zaniolo e Pellegrini sono 2 giocatori diversi, uno esplosivo l’altro più continuo, uno gioca con la squadra l’altro gioca per la squadra. Nessuno sa cosa avrebbe potuto fare Pellegrini , di sicuro era meglio averlo che non averlo visto il suo stato di forma

  8. MAI DERBY FU PIU’ FALSATO DI QUESTO!
    I “SOLITI NOTI” HANNO FINITO IL LORO LAVORO SPORCO E REGALATO A NOI L’ENNESIMO SCEMPIO!!!
    PARTITA FALSATA, INDIRIZZATA COME SOLO “LORO” SANNO FARE, NON VEDEVANO L’ORA DI AFFOSSARCI…
    DI AFFOSSARE MOURINHO SOPRATTUTTO! AVETE SBAGLIATO MIEI “CARI”…. IL LATROCINIO AI NOSTRI DANNI E’ FINITO, CI VEDIAMO AL RITORNO! NON VEDO L’ORA!!!!
    MI SENTO ANCORA PIU’ ROMANISTA OGGI, LA VENDETTA CE L’AVETE SERVITA SUL CAMPO E SUL CAMPO VI RESTITUIREMO IL MALTOLTO…
    NON VEDEVATE L’ORA DI SCRIVERE CHE MOURINHO E’ SOLO UN RICORDO, BOLLITO, O CHE L’AIA NON TOLLERERA’ PIU’ I COMPORTAMENTI DEL NOSTRO ALLENATORE. SIETE DEGLI EMERITI BUFFONI DI CORTE, DEI SALTIBANCHI FALLITI, MISERI SERVI DEI POTENTI DEL NORD!!!
    NON VEDO L’ORA DI MASSACRARVI SU CAMPO, DI SOMMERGERVI DI GOL E DI PREVALERE SUL CAMPO.
    NON FUORI CON I VOSTRI SPORCHI GIOCHETTI….. COME FATE DA SEMPRE!!!!
    FORZA ROMA!!!! FORZA JOSE’ MOURINHO!!!!!!!!!!!

    • Sono d’accordo con te. Qualcuno nel forum scrive che con una squadra forte si superano anche i torti arbitrali. Anche questa è una illusione… abbiamo avuto squadre fortissime che hanno sfiorato lo scudetto per pochi punti e non hanno vinto per i regali arbitrali alle strisciate.
      Avete la memoria corta? Vi siete dimenticati del gol di Turone e dei centimetri di Viola?
      La verità è che da 20 anni esatti le sole 3 squadre che vincono il campionato sono nel triangolo Milano Torino. L’ultima vittoria al di fuori è stata la nostra nel 2001. Non è un caso.

  9. Non possiamo certo insegnare il mestiere a Mourinho ma se nelle prime uscite stavi con baricentro basso e prendevi pochi gol, poi hai deciso di buttarti alla garibaldina e cominciamo a prendere 3 gol dal Verona, 3 dalla Lazio e una caterva di occasioni da rete del Sassuolo ecc, sarà evidente che con questa rosa forse bisogna modificare qualcosa? Non è forse che il nostro centrocampo non è il massimo, i nostri centrali sono “bravini” ma non dei Top e serve una squadra messa in campo più attenta alla fase difensiva? Mi pare non serva il patentino a Coverciano per capìre che fino al prossimo mercato, o prossimi due mercati, forse è il caso di dare un assetto diverso alla squadra

    • Non credo che ci sia stato “un cambio di baricentro” tra le partite iniziali e quelle successive: prendiamo i gol del derby (2 in venti minuti…) non sono causati dal baricentro ma da svarioni enormi degli interpreti, un cross nel complesso banale dalla trequarti(!), un centrocampista avversario si inserisce, solitario contro tutti, marcato da nessuno, in un’autostrada centrale, né un centrocampista né un centrale se ne occupano e il portiere fa un disastro. Raddoppio preso, sì in contropiede, ma in netta superiorità numerica (4 contro 2) e anche in questo caso Pedro non viene marcato…Nelle partite iniziali abbiamo preso meno gol per due fattori: caso e debolezza degli avversari.

  10. La difesa a tre non mi convince affatto. Purtroppo abbiamo gli interpreti di media levatura, escludendo Smalling (quando sta bene) e Mancini. Il nodo principale è IL CENTROCAMPO! Dobbiamo avere TRE uomini proprio lì. Cristante e Veretout con tutto il rispetto, sono bravi, ma sono DUE che si trovano a battagliare SEMPRE con tre avversari e a volte con quattro! Capito il problema? Quindi Cristante e Veretout con Mancini a schermo davanti ai quattro difensori. Per me è l’unica soluzione. Ma Darboe e soprattutto Villar, sono proprio da buttare????
    Prego gli amici romanisti, (quelli veri) di NON SPRECARE NEMMENO UNA SILLABA CON QUEL COSO FASULLO FORMELLESE DI Yellow. E’ una perdita di tempo. Quello, come si dice a Roma è “un vuoto a perdere”! Lasciatelo cuocere nelle sue scemenze!
    FORZA ROMA SEMPRE!

    • Sì, il centrocampo a due…Ma dove hai visto però in occasione (per esempio) dei primi due gol della lazio il problema del 3 contro 2? Io ho visto solo giocatori fermi/distratti/addormentati/incapaci di marcare mezzo avversario SEBBENE IN CHIARA SUPERIORITA’ NUMERICA…La verità è che Mancini e Ibañez sono scarsi, Smalling desaparecido, Cristante (scarsissimo) e Veretout (medio), assolutamente non adeguati a giocare in quella posizione, non essendo mediani né registi ed avendo zero attitudini difensive.

Comments are closed.