SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “La Roma non prende nessuno se non esce Diawara”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “La Roma non ha perso niente perché sono andati via giocatori che non hanno mai giocato. Oliveira può dare una grande mano mentre non ho visto benissimo Maitland-Niles che può darti un’alternativa quando non c’è Karsdorp. L’inglese non sarà un titolarissimo”

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “La Roma si è rinforzata perché Mourinho non considerava gli altri e questi invece sì. Ora ha molte più soluzioni e senza dubbio sta meglio”

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “La Roma ovviamente si è rinforzata, sono andati via giocatori che Mourinho non faceva giocare neanche in parrocchia. Tra Karsdorp e Maitland-Niles cambia poco, ma almeno hai alternative. Da Oliveira ci si può aspettare cose importanti, è preciso, intelligente, sa giocare a pallone, tatticamente è bravo”

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Tra Maitland-Niles e Karsdorp cambia poco, Oliveira mi piace ma non so dove giocherà. Non ha avuto una carriera continua, ma il giocatore mi piace e può decidere. Kamara? Stiamo sottovalutando Veretout e Cristante”.

Luciano Moggi a Radio Radio:“La Roma ha preso Mourinho perché si chiama Mourinho, perché è stato un grande allenatore. Considerando il gioco che vedo nella Roma attuale e quello che vedevo con Fonseca devo dire che lavorava molto meglio Fonseca di Mourinho, perché aveva una squadra più debole e senza tanti rinforzi. Tra l’altro aveva 7-8 punti di più della Roma di adesso. La società ha fatto una scelta ma ha portato un allenatore che viene da 3 esoneri ed evidentemente c’è qualcosa in lui che non funziona più. All’Inter era scattante sulla linea e diceva tutto quello che c’era da dire. Adesso non ha più le movenze di un tempo. Le fa per dimostrare che è Mourinho. Una volta aveva un carattere, oggi lo vedo senza il carisma di un tempo e questo la dice lunga. Ripeto, la Roma ha fatto una scelta ed evidentemente sapevano della scelta che facevano ma può darsi abbiano sbagliato. Uno che viene da 3 esoneri probabilmente non l’avrei preso”.

8 Commenti

  1. Ma che volete che faccia Maitland-Niles? Ari il campo, dribbli 10 avversari e faccia tre gol a partita? Ha fatto un’ottima partita domenica, dopo la buona gara contro la Juventus. Ha tenuto bene in difesa non facendo toccar palla al suo uomo, s’è proposto sempre per costruire, ha fatto bei cross, gioca di forza e con personalità. Non dimentichiamo che sta in squadra da dieci giorni ed ancora non conosce i nomi dei compagni di squadra. Siete proprio contro a prescindere. Cambiate atteggiamento.

    • E’ proprio il tuo atteggiamento, secondo me, che ci ha ridotti così in basso. Dobbiamo pretendere di più, siamo la Roma!

  2. PRUZZO: “Maitland-Niles non sarà un titolarissimo.”

    Beh se sarà un titolare, da qui a fine stagione, penso che a lui gli vada più che bene.

  3. Non vedo grossi miglioramenti a livello di mentalità, la Roma nonostante Mourinho sembra svagata e molle come quella di Luis Enriques.
    Spero la società investa realmente al posto di tacere senza fare fatti sostanziali, non può sempre durare l’effetto Mourinho e i prestitelli tra gli amici procuratori non bastano più ai tifosi

  4. Ma il fallo per il quale è stato annullato il gol di Morata in Juventus vs Sampdoria non è uguale a quello del rigore revocato a Zaniolo?

Comments are closed.