31 Luglio 2018

Petruzzi: “C’è allarmismo perché ci sono dei precedenti”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Daniele Garbo a Centro Suono Sport: “Credo che gran parte del mercato la Roma l’abbia già fatto, mancano due elementi per completare la rosa e credo al momento ci sia solo una breve pausa. Non sarei troppo preoccupato. L’identikit del giocatore che manca corrisponde a quello di N’Zonzi. Secondo me Suso sembrava un fenomeno al Milan ma non credo che aggiungerebbe nulla alla Roma. Perotti inoltre conosce già compagni e ambiente. Io rimpiango le preparazioni di una volta quando si affrontavano le selezioni di falegnami e poi fabbri, ora si affrontano già avversari altisonanti e secondo me questo non va bene, la preparazione è fatta in funzione dell’inizio del campionato e non di questi test. Mi aspetto che la Roma stia un po’ meglio dal punto di vista atletico. Questa notte contro il Barcellona guarderei comunque l’insieme della prestazione più che il risultato”.

Avv. Luigi Esposito a Centro Suono Sport: “Dopo Malcom la priorità sembrava il centrocampista centrale, forse non si sa a chi dare la precedenza. Monchi deve valutare varie cose, mi sembra ci sia un pochino di confusione al momento. L’esterno destro può essere preso a patto che non sia uno tanto per comprare, tipo Suso, che non cambierebbe più di tanto l’aspetto qualitativo della squadra. Se arriva Suso e parte Perotti la Roma non ci rimette ma resta invariata: non è un esterno che riesce a fare la differenza, quella l’avrebbe fatta Malcom. Piuttosto darei più spazio lì a Schick. La priorità deve rimanere il centrocampista centrale. Nell’amichevole contro il Barcellona mi auguro di non rivedere la difesa vista contro il Tottenham, a centrocampo vorrei vedere come prosegue la coesistenza di Cristante e Pastore mentre, in attacco, Schick, Kluivert con Dzeko al centro. Voglio vedere se si stanno facendo veramente dei passi in avanti.”

Fabio Petruzzi a Centro Suono Sport: “Se c’è allarmismo è perché ci sono stati dei precedenti. Prima si mette in mano al mister la rosa completa e meglio è. Lo scorso anno è arrivato Schick all’ultimo e non era il giocatore che serviva nell’immediato. Suso? Protagonista assoluto nel Milan, unico che ha creato gioco nei rossoneri. Sarebbe un titolare a destra che sa come giocare nei 3 davanti, la Roma farebbe un passo avanti. Dall’amichevole con il Barcellona mi aspetto una squadra più brillante rispetto alla scorsa settimana, più tonica e che arrivi prima sul pallone. I nuovi spero di vederli ancora più inseriti.”

Marco Cassetti a Tele Radio Stereo“Gli acquisti della Roma dipenderanno anche dalle uscite. Non credo che Di Francesco voglia lavorare con trenta giocatori, anche perché si possono creare dei problemi nello spogliatoio, visto che il calciatore vuole giocare sempre. Suso è quel tipo di giocatore che piace al mister, e che rispetto a Berardi ha avuto meno infortuni e segnato più gol. Lo spagnolo, inoltre, per il prezzo del cartellino, per la continuità e per le qualità è un acquisto conveniente”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “N’Zonzi è una possibilità al momento improbabile, perché i numeri dell’operazione sono difficili. C’è sempre il problema Gonalons, che non si vende da solo. Il francese è stato confermato nel vertice di marzo, tra società e giocatore, ora qualcosa è cambiato. La Roma non deve rispondere all’acquisto di Ronaldo o a quello di Higuain, non deve comprare per accendere l’entusiasmo dei tifosi. Alla Roma non mancano i numeri nella rosa. L’Inter non è meglio della Roma nonostante gli acquisti di Nainggolan, Vrsaljko e Vidal (se dovesse arrivare). I nerazzurri non rispettano il FPF, lo aggira, ed è già stata sanzionata due volte. Vende giocatori delle giovanili a prezzi esorbitanti, ogni giorno spunta sponsor dalla Cina, ma i soldi non sono versati. La Roma sta sotto la Juventus e rischia di allontanarsi, inoltre rischia di non vincere qualcosa pure quest’anno. La società giallorossa non prende Higuain perché non lo vuole, non perché non può”.

Furio Focolari a Radio Radio: “Non capisco mettere Perotti più 15 milioni per Suso, ma se Monchi decide così cosa dobbiamo farci? Non mi sembra ci siano 15-20 milioni di differenza tra i due. Il modo di agire di Monchi mi sembra un po’ schizofrenico”.

Roberto Renga a Radio Radio: “Perotti più 15 milioni per Suso? I soldi dovrebbero andare alla Roma eventualmente… l’argentino è bravissimo. Gonalons? In Italia non si è trovato, il campionato francese è diverso da quello italiano. Con giocatori sulla 30ina puoi vincere, invece se prendi solo ragazzini di 18-20 anni non vinci. Nelle squadre servono giocatori esperti e giovani di ottime qualità. N’Zonzi non lo considero anziano: non sarà un investimento economico, ma sicuramente è un investimento tecnico”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Le cifre che leggo per lo scambio Suso-Perotti mi sembrano eccessive a favore del Milan. Al posto dei rossoneri io mi affretterei a farlo. Anche la Roma ne uscirebbe bene. L’esterno destro con il piede mancino è ormai una moda. A me convince poco, sono più legato al passato. Suso era un giocatore un po’ discontinuo al Genoa, poi ha trovato la sua dimensione. N’Zonzi non mi sembra un investimento tecnico, si possono trovare altri giocatori come lui. È un affare che non farei, mi sembrerebbe di prendere un giocatore che non ha una logica. Cercherei una soluzione diversa, ne prenderei un altro. Punterei più su uno come Vecino dell’Inter”.

Nando Orsi a Radio Radio: “Suso sarebbe un bel colpo per la Roma, è un ottimo giocatore. Un po’ anarchico nelle giocate ma ha grandi qualità nell’uno contro uno, ha il passaggio gol. Sarebbe un ottimo colpo per Di Francesco. E poi è un acquisto anche in prospettiva visto che Suso è più giovane di Perotti. N’Zonzi? L’accordo con il giocatore si trova, il problema è che il Siviglia vuole tanto. A me non fa impazzire, non so se è un interditore o un regista. Come nome è importante, come qualità ho qualche dubbio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

76 commenti

  1. Marco 1969 ha detto:

    Buongiorno fratelli romanisti…e come da tradizione, nel giorno prima di una partita, le radio usano la carota…oggi commenti tutto sommato benevoli e, anche quelli leggermente critici, lo sono in maniera pacata. Ovviamente il bastone è pronto per domani quando, a fronte di una partita che potrebbe tranquillamente vederci sconfitti, si scateneranno nuovamente aspre critiche su DS e allenatore, su una squadra che non corre, che non ha gioco, che solo i vecchi riescono a far quadrare, ecc…insomma lo stesso schema già visto prima e dopo il Tottenham.
    Se invece dovessimo fare risultato (cosa a cui personalmente credo molto poco, ma che mi lascia anche del tutto indifferente), avremo incontrato un Barca sulle gambe, incompleto, ecc…
    Sullo scambio Perotti-Suso, ammesso che la cosa sia vera, a pelle io sarei contrario (specie se devi dargli anche 15-20 milioni), ma sarebbe una operazione in linea con quanto sta facendo la società e, forse, meno a rischio rispetto a quelle che vedono coinvolti giocatori che in Italia non hanno mai giocato: Suso, pur non essendo un fenomeno assoluto, ha 24 anni e si è già espresso molto bene in un campionato dove tanti faticano…Diciamo che in ottica futura, meglio lui che 40 milioni buttati su una scommessa, che magari fa il fenomeno in campionati meno duri.
    A conferma di quello che dicevamo in tempi non sospetti sull’Inter, se gli arrivano, come pare, anche Vrsaljko e Vidal, diciamo che la squadra così messa inizia a essere un tantino meglio di quanto avremmo voluto o sperato…io continuo a pensare che erano meglio i pigiamati in CL

    • Fabrizio ha detto:

      Sul preferire i piagiamati in CL, condividevo .. ma tant’è …
      Sull’Inter .. non so .. ieri le dichiarazioni di Spalletti “spingevano” la società a completare questi due arrivi.
      Se ho imparato a conoscerlo, se mette pressione, significa che non è tutto rose e fiori come sembra.
      Ma il problema è sempre lo stesso: Milan ed Inter “godono” di una stampa (incluso anche radio locali) favorevoli: il Milan ha comprato Reina … avete per caso letto da qualche parte qualche commento stizzito da parte di giornalisti e/o opinionisti tipo .. “che ce dovemo fà co’ sto vecchio” … ” mò vedrai che sti pezzenti se vendono Gigio” .. ecc…
      Ma si sa, noi a Roma … semo mejo….

      • Marco 1969 ha detto:

        diciamo che l’Inter sta puntando su una squadra pronta a vincere subito, vista l’età e l’esperienza di certi nomi…una sorta di all-in perchè se fallisce anche quest’anno mi sa che il nostro amico calvo saluta tutti e torna in Russia…
        del logorroico toscano mi manca una sola cosa: il gioco a un tocco, massimo due…quello mi piacerebbe vederlo anche ora, con l’azione che si sviluppa veloce…a parte questo, sta bene dove sta e gli auguro di arrivare sotto anche quest’anno.
        Di sicuro la spinta della loro stampa è ben diversa e, se mai veramente Higuain passasse al Milan, prepariamoci a essere anche quest’anno la settima forza del campionato 😉

      • Ugo ha detto:

        Settima forza?
        Fiorentina e Torino permettendo! 🙂

      • Emiliano ha detto:

        Scusate fratelli romanisti, Marco e Fabrizio, ma voi preferite davvero il mercato fatto fin qui da Monchi a quello fatto da Ausilio ? Davvero pensate che l’Inter sia così più debole della Maggggica ?
        Per quanto riguarda la stampa , non conosco le radio locali milanesi ma mi sembrano soltanto alibi , non punterei tanto su questo tasto ma parliamo invece delle diverse strategie tra Inter e Roma , spiegate più volte molto bene da Massimo e Jacopo .

      • Marco 1969 ha detto:

        ciao Emiliano, al contrario, siamo molto preoccupati dall’Inter e lo dicevamo già in tempi non sospetti, quando la loro qualificazione in CL li avrebbe costretti a investire (pur con dei trucchetti) come stanno facendo…al momento la loro squadra, sulla carta, è più pronta della nostra…poi essendo l’Inter, tutto è possibile, anche che sbrachi come al solito, ma per ora è una bella minaccia…

      • anto58 ha detto:

        A Fine maggio ero tra i pochi che volevo i pecorari in C.L.
        In troppi stavano tirando la volata (soprattutto in Tv perchè gli strisciati fanno 10 volte gli ascolti dei sbiaditi caciottari) alla squadra di Spalletti, e si sapeva che Suning con la C.L avrebbe investito, di certo sono arrivati quarti senza fare le coppe, vediamo cosa fanno impegnati su 3 fronti partendo dalla quarta fascia.
        E in ogni caso quella partita di fine maggio rimane “sospetta” nel suo svolgimento più passa il tempo e più puzza di “combine”.
        Il mercato dell’Inter è per l’immediato, diventa ottimo solo se vinci subito, ma se il prossimo anno non combinano nulla si ritrovano una squadra vecchia e ingaggi fuori parametro, a quel punto non credo che il Sig. Ausilio abbia molto futuro e nemmeno la strisciata.

      • Fabrizio ha detto:

        Emiliano .. io non ho mai scritto che la Roma è SICURAMENTE più forte di Inter, Milan, ecc… Ma non credo nemmeno il contrario, ad oggi.
        L’Inter sta facendo una politica diversa dalla nostra (non ho detto migliore o peggiore .. solo diversa). Si è affidata ad un allenatore molto bravo, ma che non ama schierare i giovani. Predilige una squadra “pronta”. L’Inter ha praticamente “svuotato” il settore giovanile … ha limitazioni di rosa sia in campionato che in Europa per via del FPF … e sa che per uscire da questa situazione deve arrivare ai soldi della Champions con continuità. In sostanza è indietro a noi (da questo punto di vista) di un paio di anni circa.
        Se dovesse arrivare quinto … si dovranno vendere tutti. E Spalletti se ne andrà.
        Si stanno affidando anche a prestiti con diritto di acquisto molto alto … tipo Cancelo e Rafinha … non avendo poi i soldi per acquisirne i cartellini.
        La Roma ha fatto una scelta diversa .. o meglio, era iniziata così .. poi dopo la sconfitta in finale con la Lazio, Sabatini iniziò a cercare giocatori “pronti” (Maicon, Benatia, Dzeko, ecc…) … ma non abbiamo vinto un cavolo.
        Nel frattempo, a Roma non si avevano notizie dello stadio .. e Pallotta stava per salutare (questa è una mia interpretazione). Per cui, fino a che non glielo faranno fare, noi ci gestiremo esattamente come chiede il FPF .. tanto entra, tanto puoi spendere. Ovviamente, senza stadio e con la maggior parte di noi tifosi che acquistano gadgets nelle bancarelle, il “tanto entra” è dato quasi esclusivamente dalla compravendita dei giocatori.
        Visto che spesso vengo definito un Pallotta boy … mi sta bene questa situazione ? No. Ci sono soluzioni ? No.
        Poi, se la Juve fa il suo … lo scudetto e la Coppa Italia sono a posto per i prossimi due/tre anni. L’Inter acquista Nainggolan che si rompe e salta la preparazione (si parla di un ritorno per la prima di campionato ma dubito). Handanovic, Ranocchia, Candreva, Borja Valero, Miranda, D’Ambrosio .. sono giocatori ormai datati. Se non vince, farà la stessa fine del Napoli se non doovessero vincere nulla nemmeno quest’anno … dovranno smembrare pesantemente.
        Ovviamente questa è la mia opinione. Non ho certezze assolute.

      • Crociato ha detto:

        ma se con Pallotta non siamo mai scesi sotto il terzo posto come fai a dire “anche quest’anno settima forza”???
        non sarai, per caso, una quaglia travestita???

      • Marco 1969 ha detto:

        ciao Crociato (o chiunque tu sia)….capisco che leggere ben 11 righe di messaggio sia più di quanto ti abbiano dato per i compiti delle vacanze, ma magari fai più bella figura se non ti limiti a commentare solo l’ultima riga senza aver capito o letto quello che si scrive sopra…mi fermo qua, sennò è troppo lungo pure questo…TVTB 😉

      • andrea sava ha detto:

        no solo una quaglia….

      • Crociato ha detto:

        e, se mai veramente Higuain passasse al Milan, prepariamoci a essere anche quest’anno la settima forza del campionato ?

        io le righe le ho lette tutte….
        confermo che queste ultime due sanno di quaglia!!!

      • Marco 1969 ha detto:

        hai mai sentito la parola “umorismo”? ovviamente, se provi a capire il senso del mio intervento, la frase circa il settimo posto, sarà quella che qualcuno dei nostri radiolari tirerà fuori…più chiaro ora?
        devi impegnarti di più…

  2. fabrizio_2_VTB ha detto:

    ma i radiolari ste cifre ‘ndo le leggono ?

    a me sembra come la storia de berardi che sempre a “leggere” le cifre , dovevamo gia aver comprato pe 30 milioni

  3. anto58 ha detto:

    “Poil de carotte”…..in italiano “Pel di carota” film francese del 1925…film muto!! Purtroppo i radiolari parlano….parlano poi, diciamo che aprono la bocca
    Buongiorno a tutti

    • Marco 1969 ha detto:

      ecco…se a Roma la radio fosse muta, forse le cose potrebbero migliorare leggermente… 😉
      ma va anche bene zittirli tutti puntualmente a giugno…a parecchi di loro, vederci alla fine sempre sul podio dopo le loro catastrofiche previsioni, causa raucedine e calo della voce

      • anto58 ha detto:

        Non leggermente caro Marco, la situazione migliorerebbe di molto ?

      • Libe1960 ha detto:

        Anni fa Michele Mirabella, che nella sua carriera ha fatto parecchia radio, in una sua trasmissione aveva una rubrica, il cui titolo era “Le Soleil à midi”, che rappresentava un “corso di mimo radiofonico” 😉

  4. Stefano_73 ha detto:

    Mi fa male il fatto che Versaliko lo prenda l’Inter anziché la Roma. Secondo me, per caratteristiche fisiche Alessandro Florenzi, salvo si potenzi muscolarmente, non può svolgere in modo efficace il ruolo di difensore esterno, mentre potrebbe rendere in attacco perché ha un ottimo tiro ed una buona velocità. Se pensate a Rudiger. Maicon, Cafù, Candela, Kolarov stiamo parlando di difensori con altre caratteristiche fisiche.

  5. Spaccia 62 ha detto:

    Io mi accontento di poco, tenere un minutaggio di gioco almeno 65 minuti a buon ritmo e niente infortuni, il resto verrà.
    SEMPRE FORZA ROMA.

  6. embè ha detto:

    Sono d’accordo che l’inter aggira il fpf con le ipervalutazioni dei giovani e delle pippe. Peccato che 15 milioni glieli abbiamo dati noi.

    • Spaccia 62 ha detto:

      Ma perché tu avevi altre soluzioni ?

      Hai mai provato a ricoprire un ruolo nell’organizzazione di una società professionistica ?

      Io non ho competenze in merito è sto a fiducia del D.S. Monchi.

      Propongo, perché non facciamo una petizione per far andare via Monchi e proponiamo, embè?

      Comunque SEMPRE FORZA ROMA.

      • embè ha detto:

        guarda ora che mi ci fai pensare, quasi quasi mi candido. Tanto per vendere alisson, salah e nainggolan a quelle condizioni e comprare santon e mirante a 15 milioni credo che qui dentro saremmo in molti capaci a farlo.
        E faremmo risparmiare pure un botto di soldi al parsimonioso bostoniano.

        Forse pure tu spaccio 62 ce la potresti fare. Pensa che idea che mi sono fatto di monchi.

      • Spaccia 62 ha detto:

        Grazie embè, non pensavo di essere tanto stimato, sai a non dispiace fare un’altra carriera e pure ben pagata, ma ci vogliono anni per raggiungere il livello di Monchi ed io forse in un’altra vita potrei anche aspirare a farlo.

        Seriamente, ma pensi davvero che sia così semplice arrivare a quel livello di competenze ?
        Dai embè, diamoci anche noi un limite siamo tutti per la Roma in fondo poco abbiamo vinto magari questo ci fa vincere anche qualcosa, ma perché chi lo ha preceduto ci ha fatto vincere tanto?
        Allora proviamo a remare tutti dalla stessa parte magari hai ragione tu, però ad oggi che è inuziato il secondo anno di Monchi bon mi sembra che sia cosi incapace.
        Dai un po di ottimismo e SEMPRE FORZA ROMA.

      • Miusak ha detto:

        Tentativo inutile…
        Apprezzabile, educato e costruttivo ma del tutto inutile

    • Marco 1969 ha detto:

      Ciao Embè, penso che il favore ce lo siano fatti a vicenda…come spiegava bene Massimo ieri, a noi hanno pagato (in termini di bilancio) Nainggolan ben 38 milioni…non credo avessimo offerte altrettanto buone. Abbiamo ricambiato il favore, permettendo loro di supervalutare Santon (una scommessa sul genere JJ, purtroppo) e un giovane molto promettente…
      però queste operazioni sono abbastanza normali se pensi che la Juve ha dato Mandragora all’Udinese per 20 milioni (primo chi caxxo è Mandragora…secondo la Juve se lo ricomprerà a 24 milioni, così ci guadagnano in due…terzo a processo però ci va solo il Chievo per le plusvalenze false).
      Purtroppo tra i prezzi impazziti e il FPF, certi giochetti servono a tutti, specie a chi deve rimanere su certi livelli…

      • embè ha detto:

        Marco io voglio bene a Massimo, ma io so perfettamente perché si è venduto Naingollan. Credo di essere stato l’unico in Italia a ipotizzare una necessità di 30 milioni in plusvalenze entro il 30 giugno.
        Pubblicai pure un ipotesi di bilancio che evidenziava l’esigenza contabile.

        Però il mio intervento era rivolto al commento dell’indecente di Austini, sul quale si indossa perfettamente il motto della trave e della pagliuzza. Speravo che si fosse capito.

        La questione però rimane, c’è chi vende i ragazzini per racimolare 50 milioni in plusvalenze e chi vende Naingollan per recuperarne 30.
        L’Inter è la dimostrazione vivente che esistono modi alternativi per fare quei numeri
        Però pare che alla Roma non si possa fare e se si fanno in parte (leggi Naingollan) pare che non si possa nemmeno scriverlo (vedi le reazioni isteriche che provoca il mio commento).

        Io proprio perché tengo alla Roma, provo a spiegare i danni che procurano queste operazioni che agli occhi di alcuni paiono doni divini.

        L’operazione Defrel in cambio di due plusvalenze immediate comporta un aumento dei costi annuo di 8 milioni di euro, a cui si aggiungono da quest’anno i 10 milioni su base annua che costeranno alla Roma Santon, Zaniolo e Miranti.
        I quali si sommano agli errori di mercato compiuti e nella gestione Monchi e nelle gestioni precedenti.

        Per essere più chiari gli errori di Sabatini, uniti agli errori di Monchi, uniti alle presunte furbate alla Santon e Mirante costano alla Roma oltre 50 milioni di euro all’anno.

        E per una società che fa i conti con il bilancino sono uno scandalo.
        Per tornare a rispondere a Spaccia 62, io una cosa del genere non la giustificherei mai. Chi ha fatto fare questa cosa a Monchi va definito per quello che è: un complice.

        Per intenderci nel mondo industriale, operazioni di questo tipo avrebbero ben poco di lecito.

      • Emiliano ha detto:

        Embe , come al solito hai spigato con i numeri cosa intendevo per strategia sbagliata . Me sa che semo tutti e due della Lazie ……..

      • lucifero ha detto:

        Allora siamo gia’ in tre da Lazie. Questi fanno e dicono come cacchio vogliono

      • Fabrizio ha detto:

        @embè … il problema è sempre alla base. Se tu scrivi che l’operazione Nainggolan è economica (una tua opinione) .. io ti aggiungo che per me non è SOLO economica. E a conferma del mio pensiero porto le dichiarazioni di DiFrancesco ad inizio ritiro. Credo che ci sia altro … e questo altro ha portato la società a scegliere di essere lui il “vendibile” e non un altro.
        Sul fatto che lo abbiamo regalato (non mi ricordo chi lo abbia scritto oggi qui tra di noi) .. anche questa è un’opinione che rispetto ma non condivido.
        Lo scorso anno, a sentire anche Radja, c’erano anche squadre inglesi su di lui. Dove sono finite ? La mia opinione è che si sono informate ed hanno guardato oltre.
        Spalletti entra in “fissa” per alcuni giocatori (Sczeszny qui da noi) .. e quindi ha voluto assolutamente il Ninja .. che però, pronti via si strappa. E SE la Roma sapesse di questi rischi ? Faccio per dire, ovviamente. Io non lo so ..
        Sulle operazioni economiche e di bilancio … ho già scritto sopra cosa ne penso … però tu porti quasi l’Inter “come sempio” (o almeno così intuisco io. Gonfiare un cartellino di Radu o Odgaard al Sassuolo (tanto per fare due nomi) non mi pare particolarmente etico. Sta, invece, a dimostrare come ognuno cerchi di aggirare l’ostacolo come meglio crede e può.
        Per ultimo, io porto rispetto a Monchi (ed a Sabatini, Pradè, Perinetti,ecc…) perchè loro sanno (vivendole) cose che noi non sapremo mai o “a pezzi”.
        L’unica cosa che dico è questa: Monchi è stato definito un “cretino” o un “asino” .. dopo una sessione di calciomercato. Questa non è giudicabile primo perchè non è finita, secondo perchè i risultati li vedrai durante la stagione.
        Non è Dio e non è perfetto .. ma lui ha costruito una squadra vincente in un club con i nostri stessi problemi. Per questo, come ho dato fiducia a Sabatini per 3 anni e più, penso che lo spagnolo abbia diritto ad altrettanto. Tutto qui.

      • Francesco55 ha detto:

        Sono d’accordo con te Fabrizio, l’operazione Nainggolan è stata disciplininare, te lo posso assicurare che usciva ciucco ogni sera da una bettola di Casal Palocco e io mi chiedevo ma come farà domani ad allenarsi. Certamente ha un fisico bestiale ma con tutto quell’alcool in corpo a 30 anni comincia a farsi sentire. Bene adesso leggo che l’Inter prenderà pure Vidal, mi viene da ridere perché presto l’ Inter dovrà aprire un’associtazione alcolisti anonimi. Niente paura l’Inter dopo capodanno fuori da tutto. Forza Roma

      • Spaccia 62 ha detto:

        Ciao embè,
        Ma in fatto di complicità non ci sono dubbi.
        Io non metto in discussione la tua capacità ci mancherebbe, anzi mi scuso se ho suscitato in te poca competenza.
        Rimane il fatto che le carte le hanno in mano la dirigenza della Roma e le nostre sono solo supposizioni da tifosi, rimane il fatto che tali
        “complicità”
        Fanno parte del gioco di una azienda che molto spesso noi non riconosciamo come tale ma ciecamente la vediamo solo come tifosi.
        P.S. perdona il gioco di parole.

        Alla fine io lo vedo come un gioco e scambio di opinioni tra di noi, per me è come essere tra amici e forse per il troppi amore della Roma a volte non ci comprendiamo.
        Ciao embè.
        SEMPRE FORZA ROMA.

      • Marco 1969 ha detto:

        il tuo intervento è chiarissimo e anche condivisibile…però vedi che a Roma anche quando vendi i primavera si scatenano le masse e poi ti criticano se ti ricompri Pellegrini a 10 milioni…partiamo dall’assunto che qua come fai sbagli…
        Farei poi i dovuti distinguo tra noi e l’Inter, perchè per tanti motivi, la stranezza è che loro ci stanno sotto da 7 anni, e non il contrario…rispetto a noi hanno tanti di quei punti di forza, che se fossi interista, avere da anni sopra Roma, Napoli e lazio mi scoppierebbero le coronarie…
        che poi noi ci sentiamo tutto stoca pur avendo vinto 3 scudetti in 90 anni è una nostra caratteristica genetica, ma francamente stare da anni sopra le milanesi, è un capolavoro mica da ridere…
        di sicuro a noi le schifezze come le possono fare gli strisciati non ce le fanno fare, e penso che l’intero sistema si auguri quanto prima che ce ne torniamo presto a lottare per l’EL…quindi, finchè dura sta pacchia, io me la godo, perchè oggettivamente stiamo da tempo su un podio al quale non sta scritto da nessuna parte che sia nostro di diritto, anzi…

      • nando ha detto:

        a me pare che Nainggolan si sia venduto da solo! A 30 anni, quindi 38 mln non li prendevi più con lui e come atleta lasciava molto a desiderare. Manco ha iniziato e già s’è infortunato. I tifosi dell’Inter so neri perché dicono che gli abbiamo dato un giocatore rotto. Il campionato ci dirà chi ha fatto l’Affare migliore, ma altre offerte per il grande ninja non c’erano. Poco da discutere.

        Di positivo c’è che la rosa è completa da giugno e va a bilancio dello scorso anno. Poi, con la cessione Alisson, abbiamo fatto il botto, in termini monetari e vediamo come ne reinvestono una parte. Sfumato Malcolm vediamo se fanno uno scambio suso-perotti e se prendono un regista di centrocampo.

    • Emiliano ha detto:

      oltre a dargli anche il Ninja , però Embè abbiamo preso Santon al posto di Peres , vuoi mettere? e Zaniolo bono per la prossima plusvalenza . Sarà ……..Ma serve un centrocampista centrale , c’era la possibilità di prendere al posto di Gonalons , Badelj a zero e lo facciamo prendere alla LAZIE ? Ho molti dubbi , pensavo che Monchi fosse diverso da Sabatini , invece stessa strategia .

      • fabiano ha detto:

        C’è solo una piccola differenza tra i due,Sabatini ha fatto le plusvalenze con quello che ha comprato,Monchi con quello che ha trovato.Quando vendera’ un calciatore a 75 milioni, che ha pagato 7,allora potrai dire che sono uguali.Io non so se è meglio o peggio,so solo che è ancora presto per giudicarlo ed anche questo mercato non è finito,quindi aspettiamo,poi ti diro in un orecchio chi preferisco,ma sei troppo intelligente per non saperlo.
        Ciao Emilia’

      • embè ha detto:

        E questa è la cosa più disgustosa dell’operazione. Cioè mi carico del costo di Santon per i prossimi 5 anni vendendogli Gonalons? bruno Peres?

        No il giocatore più desiderato da una intera tifoseria e dal suo allenatore.

        Provi Monchi a comprare Icardi all’Inter offrendo Juan Jesus, Soleri e un conguaglio economico. Vediamo se ce la fa.

      • Fabrizio ha detto:

        il giocatore (nainggolan) più desiderato da gran parte (non tutta) della tifoseria e NON PIU’ da suo allenatore come da lui dichiarato (“la cessione di Radja è stata una scelta condivisa”Cit.).
        Solo una piccola precisazione.

      • lucifero ha detto:

        Grande. Con embe’ tutta la vita.

    • Peter ha detto:

      Embe … non so se l’Inter e stata furba o scorretta con queste cessioni gonfiate ma a me disturba molto il fatto che abbiamo contribuito a questo pagando Santon 9,5M (ad un anno dalla scadenza). Zaniolo forse 4,5M li vale ma comunque. Meglio avere le mani pulite. Io sono orgoglioso che la Roma rispetta non solo la lettera ma anche lo spirito delle legge. In questo mondo deve essere un punto d’orgoglio fare le cose sul serio.

  7. nercervellosololaroma ha detto:

    guardate che Higuain e lo scambio Bonucci – Caldara sono zozzate per fare un favore alla Juve che ha ancora 55 bombe da risanare … Higuain viene ceduto a 18 milioni il prestito !!!!!!!!! Con diritto (non obbligo) a 40, ma il massimo e’ che Caldara viene venduto a 40 milioni al Milan e fa plusvalenza da paura e poi si ricompra Bonucci in operazione separata e il Milan farà plusvalenza … e’ no schifo e la UEFA deve intervenire o Pallotta il prossimo anno gli dice le stesse frottole !! mi sento un coglione a vendere alisson o salah o chi diavolo e’ mentre gli altri fanno giochini di prestigio !!! vigiliare !! vi-gi-la-re cara UEFA…

    • Fabrizio ha detto:

      su questo la penso ESATTAMENTE come te. Condivido assolutamente … ma purtroppo ormai il calcio è una “cartina di tornasole” di questa vita … chi ha i soldi e/o il potere .. fa come cavolo vuole.
      Ed è uno schifo ….

      • fabiano ha detto:

        Gia, caro Fabrizio,è proprio cosi’.

      • nando ha detto:

        vero, ma pure le operazioni Santon e Nainggolan sono separate, così come noi pagammo 2 spicci il belga perché comprammo Ibarbo per una fracca di soldi, sempre dal Cagliari!

        stamo sempre la

  8. Spaccia 62 ha detto:

    Ciao Emiliano. Penso che tu sia della Roma come il sottoscritto quindi non prenderla male.
    Certo che i dubbi lì abbiamo tutti…… penso, però ….. penso….. almeno Santon prima di lasciarlo giocare… poi magari lo valuteremo. Sai dopo 2 anni che Peres non ha capito ma mazza con 2 allenatori e come doveva giocare…. può darsi che qualche problema il ragazzo lo aveva visto che ogni tanto si stampava su un palo con la sua fuoriserie, mentre Santon tu lo giudichi dopo 3 amichevoli mahhh.
    Certo che Zaniolo….. ma forse tu non lo conosci o forse non lo conoscevi può diventare un punto di forza della Roma se poi produrrà plusvalenza di certo non andrà ad altra squadra all’infuori della Roma.
    Per finire penso che Badelj sia stato un’obbiettivo di Monchi fino a che non si è rotto il crociato e poi lo ha abbandonato, ora è dall’altra sponda se ci tieni tanto puoi andarci anche tu…. ammesso che tu non tifi Roma e magari sei solo un fans di Badelj ?
    Cazzo ma un po di fiducia la vogliamo dare a sta squadra o anche tu stai lì come i gufi ad attendere che qualcuno sbaglia.
    Altrimenti propongo una petizione anche per te, suggerirei alla A.S. Roma di assumerti come capo scouting della prima squadra ?
    Aricomunque SEMPRE FORZA ROMA .

    • Emiliano ha detto:

      Spaccia senza offesa a me mi avete rotto le palle con sta storia se uno fa una critica deve essere della Lazie .
      Io sono della Roma quanto te , a te va bene Santon , a me no è un giocatore finito da almeno 2-3 anni e per di più rotto come tu dici di Badelj .
      Con Zaniolo , Coric , Bianda vanno bene ma non per il presente , in CL NON TI PUOI PRESENTARE con loro .
      Concludo dicendo che se mi permetto di criticare è perchè io sono innamorato della mia Roma come dei miei figli e quando non rigano dritto non gli dico siete dei geni perche siete miei figli ………..
      Fabià , non facevo una questione Sabatini / Monchi (per me molto meglio lo spagnolo) , ma di strategia .

      • Spaccia 62 ha detto:

        Ciao Emiliano, la mia premessa però non dice che ti do del laziale, scusa ma dove sta scritto che io e te possiamo decidere qualcosa in merito alla Roma, altrettanto mi sembra ingiusto sempre a mio parere fare critica prima che il gioco inizi.
        Se proprio ci tieni il mio preferito sulla fascia destra e Pavard, e lo scrivevo anche in tempi non sospetti.
        Tutto qui se poi non può andare bene cosa penso non ho problemi, per me siete tutti amici come dicevo anche ad embè, abbiamo solo dei punti di vista differenti ma Vi invito a vedere il bicchiere mezzo pieno, la Roma ci da gioia e dolore ma la vostra amicizia per me è solo gioia.
        Ciao Emiliano.
        SEMPRE FORZA ROMA.

      • Emiliano ha detto:

        Spaccia, tu sei un furbetto tiri il sasso e ritiri la mano . Guarda cosa hai scritto :
        “Per finire penso che Badelj sia stato un’obbiettivo di Monchi fino a che non si è rotto il crociato e poi lo ha abbandonato, ora è dall’altra sponda se ci tieni tanto puoi andarci anche tu…. ammesso che tu non tifi Roma e magari sei solo un fans di Badelj ?”
        Secondo , avere un opinione non positiva su un giocatore della Roma non significa essere contro , Santon ha tutto il mio appoggio ma per me rimane una pippa , come lo erano Peres , Gerson , Defrel e le tante che abbiamo avuto nella nostra gloriosa storia . Io amo la Roma ma ho sempre odiato lo slogan , “la Roma si ama non si discute ” oppure “mai schiavi del risultato” .
        Forza Roma anche a te ciao .

      • Spaccia 62 ha detto:

        Pazienza Emiliano, rispetto le tue critiche ma non mi adeguo, tu parli di giocatori che non hanno ancora disputato una partita ufficiale con la Roma.
        Per il resto se ho sbagliato pagherò.

        Ciao SEMPRE FORZA ROMA.

      • Riccardo ( AR) ha detto:

        Santon ad oggi , non giocherebbe neanche nel Arezzo in serie C … ripeto , ad oggi, quando aveva 18/19 anni sembrava un predestinato …speriamo bene !!! …
        noi San Pietro ce l’abbiamo …portiamolo di forza a qualche messa in Vaticano e secchiate di acqua santa … ci scappasse il miracolo

  9. JR11 ha detto:

    Apprezzo l’ottimismo a volte dilagante ma stiamo con i piedi per terra. Tutte le squadre principali in Italia si stanno rinforzando con giocatori di esperienza. Il nostro è un rischio speriamo che paghi

  10. Marco 1969 ha detto:

    le perplessità le abbiamo tutti e alcuni giocatori sono delle scommesse, ma lo stesso dicevamo di Under lo scorso anno…francamente il giochetto pro Sabatini o pro Monchi lascia il tempo che trova, intanto perchè ci sono dei retroscena sul fumatore seriale e le commissioni pagate, che già da soli la dicono lunga sul personaggio, in secondo luogo perchè entrambi si sono trovati a dover fare mercato con risorse limitate (rispetto ai top club europei) e quindi devono, loro malgrado, far quadrare i conti, beccare delle possibili plusvalenze e, se possibile, anche mantenere come minimo il livello della squadra…
    un conto è se sei il DS del PSG o di qualsiasi squadra inglese e hai 300 milioni cash per il mercato, altro è se hai più buchi che formaggio, e devi inventarti qualcosa…
    è ovvio che se Monchi vincesse ogni scommessa non lavorerebbe per noi probabilmente, ma ha un curriculum, quanto a giocatori diventati dei top a livello internazionale, che andrebbe quantomeno rispettato (Dani Alves, Grzegorz Krychowiak, Sergio Ramos, Kevin Gameiro, Carlos Bacca, Jesus Navas, Geoffrey Kondogbia, Ivan Rakitic, Aleix Vidal tanto per dire dei più famosi…).
    Non che Sabatini non abbia scoperto nessuno, ma fare oggi i paragoni non serve a niente…così come non serve che qui si creino fazioni tra ottimisti e pessimisti, pro questo o pro quello, e che si critichi a prescindere…alla fine i risultati sono quelli che contano, e se Monchi qua non vince, penso che trova lavoro la sera stessa in cui si dimette o lo licenziano…
    Tra Santon e Peres siamo proprio sicuri che fosse meglio Peres? che Badelj svincolato sia un affare, visto che se era davvero forte non andava certo alla lazio, ma avrebbe avuto offerte da top club?
    per ora sono tutte chiacchiere da bar che facciamo tra noi, ma poi ci sarà il campo a parlare, e forse, spero, in parecchi si convinceranno che non siamo proprio una società di scemi come in tanti dipingono Pallotta, Baldissoni e Monchi…

  11. BIZZARRO ha detto:

    Io leggo le parole di Austini e rimango sempre più basito. Mi chiedo come si possa dire che alla rosa della Roma non manca nulla??!! Voglio dire che se l’obiettivo è arrivare quarti o quinti allora siamo a posto, ma se vogliamo perlomeno provarci ad arrivare terzi o secondi (cosa in cui confido davvero poco), minimo dovrebbe arrivare un altro esterno che giochi a sinistra, oltre a C.Under (grandissimo talento),e magari anche un centrocampista che possa giocare dove gioca De Rossi, non sarebbe affatto sbagliato.
    Detto questo se l’esterno in questione, significa prendere SUSO(e alle condizioni che si leggono poi,ossia Perotti+soldi)allora è proprio vero che Monchi vuole tutto fuorché il bene della Roma, altrimenti dopo che hai REGALATO il Ninja ai nerazzurri, non sopravvaluti in questo modo scriteriato un giocatore bravo, ma non di certo fenomenale come SUSO…LA TROVO A DIR POCO GROTTESCA COME MOSSA DI MERCATO!! Un classico in casa Roma….
    Purtroppo però ci sono personaggi nell’etere romana che parlano e danno fiato alle loro falsità, senza alcun ritegno e pudore, affermando cose che non si possono definire opinabili, ma semplicemente FALSE!! Mi vien da chiedermi, se tali personaggi affermano con così tanta convinzione delle idee che per me rimangono stupidaggini COLOSSALI, mi vien da pensare che o sragionano o forse hanno dei loro tornaconti personali…
    Rimane indubbio secondo me, che ad oggi siamo sotto a Napoli ed Inter, e poco importa se c’è gente che dice “è ma se il prossimo anno l’inter fallisce la stagione e bla bla bla…”, ciò che conta è l’annata che arriva, non facciamo il solito errore di star a pensare sempre se vanno male gli altri allora poi rischiano di capitolare ecc..,perchè se minimamente non arriviamo in champions noi invece, il PROSSIMO ANNO LA CAMPAGNA ACQUISTI SARA’ ANCORA PIU’ INSUFFICIENTE DI QUESTA…PRENDERE 10/11 GIOCATORI NON DEFINISCE SE UNA CAMPAGNA ACQUISTI E’ POSITIVA ED EFFICIENTE, IN QUANTO CIO’ CHE VALE A MIO AVVISO, E’ LA QUALITA’ E LA FUNZIONALITA’ DEI GIOCATORI CHE SI VANNO A PRENDERE…
    Rispetto a 2 anni fa in classifica siamo scesi di una posizione, da secondi a terzi, e a ben -15/17 punti dal Napoli e a solo +1 dall’Inter.
    Speriamo solo che quest’anno la storia non si ripeta da terzi a quarti, continuando questo decrescere demotivante….ANCHE PERCHE’ DUBITO PROPRIO CHE ANCHE QUEST’ANNO ARRIVEREMO IN SEMIFINALE DI CHAMPIONS!!
    ORA DITEMI CHE NON SONO UN TIFOSO O CHE SONO LAZIALE SE VOLETE….SINCERAMENTE ME NE FREGO!!
    SONO SEMPLICEMENTE REALISTA E MI BASO SUI FATTI REALMENTE ACCADUTI, COSA CHE MOLTI “TIFOSI” ROMANISTI NON FANNO, OPPURE QUANDO LO FANNO, RICORDANO I FATTI SOLO A LORO CONVENIENZA…E’ COSI’ CHE NON SI CRESCE MAI!!

    • Marcello ha detto:

      Scusami però anche tu hai riportato solo PARTE della verità. Hai omesso che il Napoli ha “sacrificato” la champions e l’europa league per puntare tutto sul campionato e anche che l’inter non giocava le coppe. Noi in campionato abbiamo pagato la straordinario (per la nostra dimensione) cammino che abbiamo fatto in champions e questo penso sia fuori discussione.

  12. fabiano ha detto:

    Scusa Marco,io non so se ti riferivi a me sulla contrapposizione dei ds,sono d’accordo che non è giusto fare paragoni,ma non è giusto neanche incensare Monchi come se avesse fatto chissa’ cosa.Molti hanno dato il merito della samifinale champion a Monchi ma quando io feci notare che pensavo che il merito fosse di Eusebio e di Sabatini(10/11della sua squadra),mi fu detto che pero’ li aveva motivati.Doveva essere una motivazione a giorni alterni,perche’abbiamo perso 7 partite in casa(record negativo)o forse quelle erano colpa di DiFra.Mi dispiace Marco,ma io non vedo equilibrio nei giudizi,o contro a prescindere o esaltarlo a prescindere.Ho detto che esprimero’ un giudizio a fine campionato e forse sarebbe il caso che lo facessimo tutti se vogliamo essere obiettivi.Perso Malcom,(non per colpa sua)ha detto che ne avremmo preso uno piu’ forte,aspetto fiducioso…..
    Personalmente preferirei un forte terzino destro percheì l’olandese è un incognita e Flo ormai lo sanno anche i bambini che non è un terzino;ma anche un forte centrocampista,ma io non sono nessuno ed esprimo solo un mio parere di tifoso.
    Comunque lo stesso discorso che hai fatto per badelj si potrebbe fare per gonalons:se fosse stato forte non sarebbe venuto alla Roma,se troppo intelligente per non sapere che ogni discorso puo’ diventare reversibile.Aspettiamo e auguriamoci il meglio per la nostra Roma,il resto sono chiacchiere da bar è vero,ma non è forse per questo che commentiamo.
    Un saluto e Forza Roma

    • Marco 1969 ha detto:

      ciao Fabiano, non mi riferivo a te in particolare, visto che l’argomento Monchi è molto discusso in generale…concordo con te che ogni punto di vista ne può avere uno contrapposto altrettanto valido, ma, non avendo la sfera di cristallo per vedere il futuro, credo che le valutazioni sul lavoro di Monchi ad oggi non si possano che basare sulla sua storia, visto che questa è la prima campagna acquisti e cessioni “totalmente” sua…
      nella mia ingenuità, oltre ai paletti economici che ben conosciamo e che Massimo puntualmente torna a spiegarci ogni tot (se ancora c’è gente che è convinta che Nainggolan e Salah sono stati regalati, problemi loro), voglio sperare che Monchi lavori a stretto contatto con l’allenatore e che certe scelte di mercato siano dettate da motivi che vanno oltre ciò che leggiamo sui giornali ogni giorno. Del resto anche su Florenzi hanno parlato per mesi di 4 milioni a stagione, poi le cifre sono state ben diverse…ora dello scambio Perotti-Suso, farne già una certezza ha senso?
      riguardo Gonalons e Badelj penso possa valere la questione curriculum: se li confronti non c’è storia, certo è che il francese non si è inserito bene, ma siamo sicuri che sia una pippa? magari non è adatto al campionato italiano, o magari quest’anno torna a livelli che ci aspettavamo…e comunque è pur sempre una scommessa da 5 milioni, quella con Kolarov l’hai vinta, questa magari no, ma ripeto, se Monchi indovinasse ogni mossa non starebbe qua 😉

      • fabiano ha detto:

        Marco nessuno pretende che indovini ogni mossa,ci mancherebbe,è proprio per questo che dico che bisogna aspettare,pero’ non mi hai ancora elencato i suoi meriti particolari,quelli al Siviglia fanno parte di un altra vita e di un altro calcio.Badelj è comunque un nazionale dei vicecampioni del mondo,Gonalons giocava nel lione e non nel real e non è piu’ nazionale da un pezzo,dunque qual’è il suo curriculum.Badelj è un buon giocatore gia’ avvezzo al calcio italiano ea zero euro,non per polemica ma per amor di verita’.E’ giusto dargli tempo,ma nel frattempo diamogli meriti che ancora non ha,cosi’ come non ha demeriti particolari

      • Fabrizio ha detto:

        amico mio .. il problema è che un anno fa Badelj non era svincolato e costava più di Gonalons (mi pare di ricordare). Poi, con tutto il rispetto per il croato, il francese aveva qualche esperienza in più parlando di partite giocate (soprattutto in Europa).
        Infine, se Monchi si fosse presentato con Badelj, sinceramente, cosa avrebbero detto i nostri amici ?

      • fabiano ha detto:

        Scusa amico mio,ma non so se hai letto tutto.Marco diceva che badelj non era da Roma perche’ nessuno lo aveva richiesto ed io per lo stesso ragionamento avevo fatto notare che neanche gonalons era stato richiesto da top club.Io non dicevo dell’anno scorso ma proprio quest’anno,mi sembra ottimo per la panchina un parametro zero,non è modric ma neanche un carneade qualsiasi.Mi sembra che si voglia a tutti costi giustificare Monchi anche quando sbaglia,io non sono contro,anzi,ma non mi sono mai piaciuti gli integralismi:nella medicina,nello sport,nella religione…..perche’ mi sembra che il ragionamento sia:aspettiamo a giudicarlo male,intanto giudichiamolo bene,e non so in base a cosa.Io dico aspettiamo a giudicarlo,nel bene e nel male,diamogli tempo com’è giusto che sia.
        Spero di essermi spiegato bene e non ci siano fraintendimenti(non ce l’ho con te,naturalmente).
        Un abbraccio amico mio

  13. Peter ha detto:

    Discorsi molto interessanti oggi su la Roma, l’Inter e cosa c’e da aggiungere da qui ad inizio campionato.

    L’Inter sta facendo un mercato di nomi importanti, un instant team anche se dubito possano contendere il titolo alla Juve. Se sara una strategia vincente dovremo aspettare. Sicuramente sara una squadra piena di personalita’ e pronta, come vuole Spalletti. Un centrocampo con il Ninja e Vidal fa paura. Ammettiamolo.

    Per quanto riguarda il nostro mercato bisogna aspettare pure. Tanti giocatori nuovi (forse troppi, non lo so) e tanti giovani. La speranza e che il Mister ha voluto questi ragazzi e sono funzionali al progetto tecnico. E troppo presto per giudicare. Sembra pero che ci serve ancora qualche cosa come il regista basso. Il nostro successo dovra venire tramite il gioco di squadra, spirito di sacrificio, voglia di far bene.

    Un po di ansia c’e l’ho, inutile negarlo. Ma lasciamoli lavorare e vediamo come va a finire. FORZA ROMA!

    • fabiano ha detto:

      Ciao Peter,ti ho apprezzato quando hai scritto che “malcom era una opportunita’ e non una necessita'”e apprezzo il tuo commento di oggi,lucido ed equilibrato.
      Un saluto e forza Roma

  14. nercervellosololaroma ha detto:

    alla rosa della roma mancano

    un centrocampista centrale
    un terzino destro
    un esterno destro

    abbasta ?? tutte le altre squadre si sono rinforzate, compreso il Napoli che ha venduto quel pippone di Jorginho e preso il Signor Fabian Ruiz, almeno 100 volte meglio …

    • Fabrizio ha detto:

      scusa .. pare che ce l’ho con te, ma non è così.
      Perchè dici che Jorginho è un pippone ? Era il perno del gioco “spumeggiante” di Sarri … oh, non lo dico io .. l’ho letto anche qui per 3 anni. E’ stato seguito da Guardiola per il City e poi è finito al Chelsea .. ed è comunque un nazionale.
      Fabian Ruiz giocava nel Betis …. Ha 22 anni e deve dimostrare il suo valore in un campionato più competitivo come il nostro. Quindi, perchè sarebbe 100 volte più forte ?
      magari lo è … per carità … ma se è così tanto più forte .. come mai Real Madrid e Barcellona se lo sono fatti scappare ?
      Così, tanto per rifletterci sopra …

  15. cecchino ha detto:

    Ho ammirato e osannato Pruzzo quando giocava nella Roma, ma forse dimentica che in quella squadra aveva ed avevamo un’ala destra di piede mancino, tale Bruno Conti…

  16. Spaccia 62 ha detto:

    Per la cronaca.
    So per certo che la Roma il giocatore di equilibrio tattico
    “se preferite il regista basso”
    lo sta cercando da diversi mesi da prima che ufficializzare Cristante.

    Ora se tanto mi da tanto, un giocatore in quel ruolo dovrà pure arrivare.
    Io mi auguro che sia Covacic.
    SEMPRE FORZA ROMA.

  17. Massimo74 ha detto:

    Ciao Ragazzi. Mi metto qui perchè ho letto i commenti e vorrei dare il mio parere riguardo ad alcune cose espresse da più di un amico.

    Parto col dire che anch’io voglio bene ad embè, infatti dopo, per il discorso Higuain-Bonucci-Caldara, gli chiederò ausilio….Ausilio!! Mi vengono così…come Lino Banfi!! ?

    In primis parto col dire…diamo a embè quel che è di Cesare…a Cesare quel che è di embè…insomma…avete capito. Embè aveva preventivato la necessità di una plusvalenza, almeno di 30 milioni entro il 30 giugno 2018. Questo che significa? Che se aggiungiamo a questi 30 milioni anche i costi virtuosi, che l’Uefa scorpora nel conteggio ai fini del fpf e che per la Roma si aggirano sui 20/25 milioni se l’obbiettivo era il pareggio di bilancio ai fini Uefa, o meglio se l’imposizione Uefa era il pareggio, la Roma ha concluso l’ultimo esercizio con un rosso di 50/55 milioni. Poi vedremo meglio ad ottobre. Temiamo a mente perchè è importante. Significa che i costi sportivi, ovvero sede, strutture, licenze, macchinari, tutta la gestione amministrativa compresi i dipendenti, consulenze, tasse ecc. + i costi sportivi ovvero ingaggi lordi per allenatore e staff, ingaggi lordi calciatori più i relativi ammortamenti, ovviamente al lordo della scorsa,campagna acquisti, saldo bonus, incentivi all’esodo ecc. sono stati superiori ai ricavi da produzione ovvero diritti tv nazionali e internazionali, abbonamenti stadio, botteghino per gare nazionali ed internazionali, sponsor, merchandising, trading calciatori, premi e bonus champions di almeno 50 milioni. E in questo conto sono inclusi, nei ricavi, i 100 milioni incassati per la champions.

    Quindi la necessità di cedere per generare 30 milioni di plusvalenza c’era. Questo però a mio avviso, non esclude che la scelta di generarla con Nainggolan e non in altri modi, alcuni dei quali, tra l’altro, sempre a mio avviso, non proprio “puliti” se così vogliamo dire, che ti mettono comunque a rischio se non sei potente come gli strisciati del nord, sia stata fatta per motivi di età in primis e in secondo luogo caratteriali. Questi ultimi, sempre a mio avviso, valutati ai fini di una maggiore serenità nello spogliatoio. Ovviamente questa è una mia opinione. Così come è una mia opinione che vendere i migliori giovani della primavera come ha fatto l’Inter ti dà sicuramente dei vantaggi nell’immediato, soprattutto economici, ma ti darà anche degli svantaggi in futuro. Programmare, sempre a mio avviso, è anche questo. Loro lo desideravano il ninja, è vero, noi desideravamo chiudere in pareggio di bilancio. Se poi Nainggolan farà vincere qualcosa all’inter, vedremo…per adesso è infortunato? e noi siamo in pareggio. Per quanto riguarda la contrapposizione Sabatini Monchi, la mia, fatta qualche giorno fa, era soltanto di carattere economico. E si lega anche al discorso Nainggolan. È vero come dice embè che non ci vuole un genio per vendere Alisson a 62,5 milioni + 3 di contributo formazione + 10 di bonus. È vero anche lo stesso discorso se fatto per Salah, su tutti. Su Nainggolan mi sono già espresso. È vero anche ciò che dice fabiano, ad onor del vero. Io però avevo anche specificato che secondo me la Roma ha bisogno di generare determinate plusvalenze ad inizio esercizio e non aspettarne la fine per farle, per poi essere, in caso di flop nelle competizioni europee, strozzata dal fpf. E se andiamo a riguardare il conto fatto prima notiamo che siamo stati soggetti al fpf anche nell’anno in cui abbiamo incassato 100 milioni dalla champions, per dire. Considerato il rendimento di Nainggolan l’anno scorso sia in campionato che in champions, non sarebbe stato meglio cederlo ad inizio esercizio, magari a 50/60 milioni e non a 38 e senza contropartite? Si avrebbe avuto così la possibilità di comprare un altro centrocampista, dal rendimento simile, ed al 30 giugno scorso non avremmo avuto necessità di fpf. Se si volevano Zaniolo e Santon li compravamo, altrimenti non ne saremmo stati, per così dire, costretti. Allora, chi può dire se sia meglio vedere prima o svendere, sottolineo svendere dopo? Nessuno. Ma se ci rifacciamo agli anni precedenti, anche non vendendo oltre le esigenze di fpf…zero risultati. Se poi ci rifacciamo all’anno scorso, in cui abbiamo giocato le semifinali invece, cin un ninja quasi nullo, il rosso c’è stato comunque. Dunque, a mio avviso, non si può assolutamente escludere che vendere preventivamente sia un’errore. Anzi. Ho aggiunto anche che Monchi sembra aver adottato questa strategia da quest’anno. Sembra…perchè se fosse così dovrebbe vedere ancora per, contestualmente, comprare. quindi aspettiamo. Ed avevo anche aggiunto che in ogni caso questa strategia non avrebbe potuto adottarla nella campagna acquisti precedente. Questo perchè si è trovato, in quella precedente ancora, a dover chiudere un buco di 100 milioni che aveva prodotto la strategia Sabatini. Dopo aver ceduto Salah, Ruduger e Paredes per chiudere il 2016/17 come avrebbe potuto fare ad inizio esercizio 2017/18 plusvalenze preventive (termine tanto caro all’amico Elconde) in stile Alisson? Chi si vendeva anche Dzeko, strootman e radja? È ovvio che ha dovuto/potuto soltanto comprare nella sessione successiva (schick per esempio) per poi in seguito a fine esercizio trovarsi, nonostante le semifinali, a dover chiudere un buco di 50 milioni. Ha scelto Radja? Ha scelto così, ma quel buco, a mio avviso, appartiene ancora dell’era Sabatini. Così come buona parte di quei 50 milioni di cui parla embè.

    Veniamo alla Juve e il Milan. Qui chiedo ausil…no…chiedo anche la supervisione di embè. Anche tenendo presente che il Milan deve alla juventus ancora due rate dell’acquisto di bonucci, parlando di mero conto economico, la stessa Juve mette a bilancio quest’anno nei costi 25 milioni di ammortamento più 60 di ingaggio lordo per Ronaldo. Poi mette, sempre nei costi, 9/10 milioni di ammortamento piu 12/13 di ingaggio per Bonucci. Tot. 100/105 milioni circa. Poi alleggerisce lo stesso bilancio con 25 milioni di plusvalenza per Caldara, 4/5 milioni in meno di ammortamento e 3/4 lordi, sempre per Caldara più 18 milioni che incassa per il prestito di Higuain. Tot. 42 milioni circa. Con queste operazioni appesantisce il bilancio di circa 60 milioni e non si libera, almeno per quest’anno dell’ammortamento di Higuain, perchè va in prestito. Il Milan, invece, alleggerisce il bilancio di 9/10 milioni di ammortamento più 12/13 lordi di ingaggio di Bonucci, ma lo appesantisce di 18 milioni più 15 circa rispettivamente per il prestito e l’ingaggio di higuain più 12/13 milioni tra ammortamento e ingaggio lordo di Caldara. Saldo negativo per queste operazioni, 23 milioni. Dando per scontato che la manovra sia la solita alleanza nordista contro Roma e Napoli o zozza, come dice nercevellosololaroma, mi sembra però che il favore lo abbia fatto la Juve al Milan e non il contrario.

    • Marco 1969 ha detto:

      Madonna Santissima dell’Incoroneta! meno male che stanotte si gioca, perchè a leggerti mi fa male la chepa…
      Ah, se ti avanza ancora uno humor detector, c’è un ragazzetto su che pare ne abbia un bisogno disperato…
      Pere che il pompelmo faccia mele….passo e chiudo 😉

    • Spaccia 62 ha detto:

      Ciao Massimo, prometto di non interferire più.
      Però ho un dubbio ma che siamo su

      The Truman show ?

      Vedo che a molti di noi non bastano tutte le informazioni che dai.
      Personalmente apprezzo e non poco la tua competenza e preparazione amministrativa aziendale e te ne sono grato, ma qualcuno fa finta di non capire.

      Ciao amico mio.
      SEMPRE FORZA ROMA !

  18. cucs 2015 ha detto:

    #MonKing
    #romanistapersempre
    #odiocr7
    #odiomalcom
    #odiopureilbarcellona
    #AsRomaeBasta!
    #intergrandebluff
    #milanchi?

    • Massimo74 ha detto:

      Ci sono alcune piccole imprecisioni nel post precedente: Ho scritto “non si può escludere che vendere preventivamente sia un errore” (tra l’altro con l’apostrofo…vabbè). Ovviamente volevo intendere che non si può escludere sia una strategia giusta. Poi non ho conteggiato per la Juventus i 12/13 milioni di alleggerimento ingaggio di Higuain. Per cui la stessa juventus appesantisce il prossimo bilancio di circa 50 milioni, mentre il milan sempre di 23. Comunque lo stesso sembra che Il favore lo faccia la Juve al Milan.

      Spaccia, ciao. Tu ci nascondi qualcosa! ?…hai amici in società che ti fanno le soffiate di calciomercato…di la verità! Ciao amico mio.

      Marks, ho notato. Che dire…se il livello è questo non c’è humor detector che tenga. Ce voleva il battipanni da piccoli, quando i genitori erano ancora in tempo…e magari anche due calci in culo….ma ormai….e anche un po’ di scuola….si, anche quella non avrebbe guastato….

      • Spaccia 62 ha detto:

        Ciao Massimo, amici in società no !
        Qualche info si.
        Ciao amico mio.
        SEMPRE FORZA ROMA !

  19. lucifero ha detto:

    A noi il fayrplay e all’Inter gli acquiati ad hoc. A noi il bilancio attento e parsimonioso e al Milan Higuain. Fatela finita di dire amenita’ e pagliacciate. I fatti sono questi il resto e’ fuffa.

  20. Wolfcrew ha detto:

    Menomale che petruzzi e cassetti Nn fanno parte della società

  21. Claudio ha detto:

    Spero davvero che la Roma possa prendere Barella, secondo me è un giocatore straordinario, adesso possiamo ancora permettercelo con un sacrificio, abbiamo Pellegrini, Zaniolo, Cristante, con Barella abbiamo il centrocampo futuro della Nazionale, Monchi deve pensarci! Forza Roma
    Risposta

  22. Peppinosca ha detto:

    Premetto che non ci capisco molto di questioni finanziarie e quindi sono quasi sicuro di dire una sciocchezza ma … quello che io pensavo/auspicavo/credevo/sognavo era, a fronte dei :
    – guadagni Champions
    – delle cessioni quasi certe del Ninja (il prossimo anno non lo avresti venduto nemmeno a 20) e di Allison (cessione scritta per i prezzi che si pensava)
    – main sponsor
    -back sponsor e altre sponsorizzazioni
    – aggiungendo un ipotetico boom di abbonamenti di almeno 50mila tessere e merchandaising alle stelle (spiego come di seguito)
    non si poteva mantenere inalterata la rosa e prendere una bella valigetta da un centino (100mln) e presentarsi a Fiumicino con Pogba o similari (Modric / Milinkovic Savic)?