SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Pruzzo a Radio Radio Mattino: “E’ positivo che si possa già pensare a Dybala perchè significa che si pensa a fare un salto di qualità. La Roma ha vinto un obiettivo importante ma per puntare ancora più in alto bisogna prendere almeno 2 o 3 giocatori di qualità. Secondo me servirebbero un difensore, un centrocampista e un attaccante, tutti e tre di un livello superiore, così la Roma può fare un grande campionato. Il prossimo anno bisognerà lottare per i primi quattro posti e poi bisogna puntare a far bene in Europa. L’Europa League quest’anno non è stata granché e ci sono delle possibilità. Mkhitaryan sarebbe un peccato perderlo.”

Mattioli a Radio Radio Mattino: “Dybala oltre ad essere un giocatore di altissimo livello, è anche un nome. Con Dybala porterebbero anche sostenitori bianconeri a simpatizzare per la Roma. Sarebbe un bel colpo. I tifosi devono stare tranquilli che se c’è Mourinho, significa che i Friedkin continueranno a migliorare la squadra. Mkhitaryan non ha ancora risposto all’offerta dell’Inter.” 

Focolari a Radio Radio Mattino: “Mourinho lo conosciamo, non si accontenta della Conference League ma vuole andare più in alto. Questo è il motivo per cui i tifosi lo hanno scelto come loro portavoce.” 

Orsi Radio Radio Mattino: “I Friedkin hanno riportato i tifosi allo stadio, hanno portato Mourinho e la Coppa. Ora devono cominciare a fare una squadra per poter vincere. Se hai Mourinho e questo pubblico è giusto comprare giocatori di qualità in questa squadra. È un dovere dopo una vittoria così. Al di là di Dybala, credo che questo verrà fatto. La gente chiede Dybala ma si può costruire una squadra forte anche con altri calciatori. Quando hai Mourinho, il primo anno è di esplorazione ma alla Roma deve fare un certo progetto. A fine partita ha detto di voler rimanere, non so se ha avuto qualche dubbio ma io lo davo per scontato che sarebbe rimasto. Quando devi restare in una squadra, non lo devi fare solo per un discorso economico ma anche per la passione e perché sei stato bene.”

2 Commenti

  1. Se sei il papa oltre l’ aspetto economico dopo esser stato cacciato con scarsi risultati da un club ricco come Tottenham certo che rimani..

  2. Ma possibile che l’Inter ogni anno ci venga a rompere i maroni? Se vogliono Miki pretendiamo allora in cambio uno tra Brozovic, Barella o Dumfries. Ma ci hanno preso per un discount?

Comments are closed.