SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Lengua a Radio Radio Sport e News: “La Roma deve essere libera di vendere e fissare il prezzo. Stiamo parlando del Sassuolo che vuole 35 milioni per Frattesi e della Roma che deve vendere Zaniolo a 45: che discorso è? Se vuoi 35 per Frattesi, Zaniolo ne vale 60. Ci vedo una logica nel discorso. La Roma non può comprare a prezzi folli e vendere a prezzi stracciati”.

Ferrajolo a Radio Radio Sport e News: “Frattesi non è un grande giocatore, ma è un giovane di grande prospettiva, interessante. Non può cambiare la Roma, ma può darle un’iniezione di energia”.

Maida a Radio Radio Sport e News: “La situazione attuale della Roma è vincolata a quello che la direzione generale riuscirà a produrre sul mercato in termini di cessioni e plusvalenze. Ci sono 11 esuberi esclusi Cristante, Zaniolo ed Ibanez, che sono 3 titolari che la Roma potrebbe sacrificare sul mercato.”

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Oggi in Italia nessuno ha una lira, si passa da Di Maria a Kostic, da Sanches a Veretout…Anche la Roma rientra in questa situazione di stallo in cui i soldi non girano e bisogna operare con intelligenza. Sicuramente non è l’aspettativa che aveva Mourinho due anni fa, ma il calcio italiano è questo. Non so se Mourinho sia davvero preoccupato, però continuo a dire che ad oggi acquisti ufficiali sono pochi e alcuni li ha fatti la Roma. Nessuno poi ha pensato a una campagna faraonica”

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Su giocatori normali o di ‘secondo piano’, è normale che Mourinho non faccia interventi diretti. Non penso serva l’intervento di Mou per portare a casa Celik e Frattesi. Quando i nomi sono grossi invece credo che ci sia. L’intervento di Mourinho sul mercato me lo aspetto, ma sui grandi nomi”.

Ugo Trani a Centro Suono Sport: “Ho delle informazioni abbastanza simili su Mourinho, che sia deluso non ci sono dubbi e forse lo vede dalle trattative. Gli articoli di oggi del Corriere dello Sport sono chiari: devi vendere, ci sono delle scadenze. Cambia la proprietà ma le scadenze sono le stesse. La verità è che i giocatori della Roma non li vuole nessuno perché se per Zaniolo, il più importante, non ti danno quei soldi, pensa per gli altri.”

Focolari a Radio Radio Mattino: “La Roma Zaniolo lo venderebbe ma alle sue cifre e in questo momento non sono corrisposte da nessuno. E’ evidente che c’è uno stand-by. Se la situazione rimane questa, la Roma si deve decidere. O tiene Zaniolo o punta su altri. E’ evidente che Zaniolo non è un calciatore qualunque e la Roma se lo vende vuole ricavare

Agresti a Radio Radio Mattino: “Con le contropartite lo scenario per Zaniolo può cambiare. La Juventus ha iniziato a parlare di due giocatori: McKennie e Arthur. Un elemento che non va sottovalutato è il fatto che se io sono proprietario del cartellino di Zaniolo e lo vendo a molto meno, se poi esplode mi mangio le mani. Secondo me è giusto pensare a chi deve vendere il calciatore. Se gioca una stagione fantastica e l’ho venduto a 30/40, poi dopo esplode ne vale 80.”

Damascelli a Radio Radio Mattino: “La cifra 60 milioni è fuori mercato per Zaniolo. E’ vero che ha vinto la Conference, ma diamo una dimensione più lineare con la realtà oggettiva. E’ un buon giocatore e nessuno mette in dubbio le sue qualità, però…”

Jacobelli a Radio Radio Mattino: “Il prezzo lo fa il mercato. Certamente 60 milioni di euro non vedo società italiane disposte a pagarli. E’ una partita a scacchi tra la Roma, Zaniolo e la società interessata. Le situazioni anche in casa Milan e Juve sono diverse.”

Orsi a Radio Radio Mattino: “Per me 30 milioni per Frattesi sono tanti. E’ bravo ma a Roma deve conquistarsi il posto da titolare, è vero che è cresciuto tanto ma deve disciplinarsi tatticamente. Matic gran bel giocatore ma anche lui ha un’età e non può da solo reggere il centrocampo.”

Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Per Zaniolo potrebbe verificarsi la stessa situazione di Vlahovic. Frattesi a Roma non so se farà il titolare, ma non gli mancano qualità e ambizioni, quindi penso che si potrebbe conquistare il posto. Al posto di Mkhitaryan io prenderei un giocatore con caratteristiche diverse da lui e Matic.”

6 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here