5 Agosto 2022

PRUZZO: “Farei di tutto per tenere Zaniolo”; MATTIOLI: “Roma tra le quattro più forti”

SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Tony Damascelli a Radio Radio Sport: “La Roma favorita per lo Scudetto, poi Inter, Milan e Juventus. Ha giocatori di grande esperienza e che completano la squadra, ha una scocietà solida dal punto di vista finanziario e ci sono le premesse per riportare la Capitale tra le grandi del calcio italiano”

Franco Melli a Radio Radio Sport: “Belotti? Acquisto molto importante, più di quanto possa sembrare. La Roma, come presupposti, è al livello delle tre grandi. Ora Mourinho deve completare l’opera”.

Riccardo Trevisani a Tele Radio Stereo: “In cinque mesi è cambiata la percezione di quello che può essere la Roma. Dybala poteva essere una casualità, Wijnaldum conferma che c’è un’idea, un progetto. I giallorossi sono la squadra che è migliorata di più rispetto all’anno scorso”

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “La Roma ha risparmiato oltre 32 milioni di euro per gli ingaggi. Adesso ha il saldo in attivo. E’ un mercato all’altezza di quello che hanno fatto altri direttori sportivi più acclamati. La Roma merita i complimenti, Pinto merita una giusta celebrazione e ancora non è finita.” 

Sabatino a Tele Radio Stereo: “Belotti è un calciatore grosso fisicamente, quindi dovrà comunque rientrare in forma. Allenarsi da solo non basta, non è la stessa cosa”

Ciardi a Tele Radio Stereo: “La Roma ha un qualcosa che le altre squadre non hanno. Il clima che si è creato a Trigoria può fare la differenza”.

Orsi a Radio Radio Mattino: “Il campo parla, quindi come obiettivi la Roma alza l’asticella ma poi si deve confermare sul campo. Sia Roma che Lazio quest’anno hanno fatto un mercato per l’allenatore, quindi la squadra è stata costruita sulle loro indicazioni e ora non c’è più tempo. E’ il secondo anno che sono qui.”

Mattioli a Radio Radio Mattino: “La Roma è giusto che abbia questo entusiasmo, la campagna è stata gestita molto bene ma io aspetterei un attimo per parlare di obiettivi importanti. E’ scontato però che la Roma possa pensare in grande, basti pensare alla prontezza del club per acquistare Dybala. Inserisco la Roma nelle quattro più forti ma per ora mi fermerei qui. Zaniolo deve dimostrare qualcosa di più, io penso che sia destinato a restare e fa bene. Per lui per potersi affermare. Poi diventerà in futuro un uomo perno di mercato.”

Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Io non so quanto per Belotti possa essere importante andare alla Roma, non penso che giocherà mai. Se la Roma arriva a prendere un giocatore così per fargli fare la panchina significa che siamo arrivati al top. Aspettiamo di capire se è possibile questa operazione. Io lascerei stare gli attaccanti e cercherei di prendere un difensore. Poi bisogna capire come va a finire la situazione Zaniolo. La Roma ha preso 11 milioni per Veretout, e in questo momento deve pensare che è accettabile anche se la valutazione del giocatore è superiore. Io farei di tutto per tenere Zaniolo almeno un altro anno, almeno che non arrivi un’offerta irrinunciabile. Io non so chi è in grado di mettere sul tavolo 50 milioni adesso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

7 commenti

  1. Mau ha detto:

    E niente… Orsi non ce la fa proprio a capire…

  2. giovannib ha detto:

    Zaniolo resta per cui le ipotesi non servono. Orsi è monomaniacale, problemi di memoria a breve termine? L’annata di Mou si è conclusa con un trofeo europeo e qualificazione in Europa League, nonostante gli arbitri, un centrocampo sbandato e nonostante la presenza di Ibanez in difesa, che significa “Non c’è più tempo”? Ha già fatto bene e farà ancora meglio, che cavolo continui ad equiparare Lazio e Roma? Vai a parlare di Ippica o di nuoto sincronizzato, magari fai meno figuracce

  3. mark69 ha detto:

    A Orsacchiotto nn c’è più tempo de che? Sono due anni che gli allenatori sono qui!
    E che intendi scusa….
    Ti vorrei ricordare che Mourinho ha già alzato un trofeo “internazionale” al suo primo anno, mentre Sarri…. NADA… quindi parla per lui e per la tua Lazie

  4. Daniele Bencivenga ha detto:

    Mi sembra che il mister già l’anno scorso abbia fatto bene VINCENDO un trofeo internazionale (ultimo vinto da una squadra Italiana 2010 ) con in panchina DARBOE E DIAWARA quando ci diceva bene.
    Oltretutto mi sembra che abbiamo preso un titolare capitano DELL’OLANDA un titolarissimo delle Juve un titolare campione di Francia del LILLE un titolare capocannoniere delle Serie A e Nazionale ,credo che questo mercato non possa essere paragonato a mercati di squadre che hanno preso giocatori improponibili.
    Speriamo ve entri in testa.

  5. Ernesto ha detto:

    Certo deve essere molto triste essere laziese e dover parlare , per contratto, di ROMA…come fa nandino, che sprizza invidia e paura da tutti i pori!!! poraccio!!!

  6. vlc giallorossa ha detto:

    Radio Radio e ho detto tutto.