FERRAJOLO: “Con il Monza non è una partita banale”, MAIDA: “Smalling va aspettato”

Giacomo Emanuele Di Giulio
29/02/2024 - 9:10

FERRAJOLO: “Con il Monza non è una partita banale”, MAIDA: “Smalling va aspettato”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Visnadi a Radio Radio Pomeriggio: Sono sorpreso e ammirato dalla Roma di De Rossi. Non tanto dai risultati, dico solo che la partita che m è piuaciuta di più è quella che ha perso con l’Inter. Poche squadre avevano messo in difficoltà l’Inter come ha fatto la Roma nel primo tempo. Il difficile deve ancora arrivare, ma al momento complimenti a De Rossi per quello che sta facendo. E lo dice uno che era scettico. Invece lui si sta meritando tutto.

Lengua a Radio Radio Pomeriggio: De Rossi ha vinto tutte le partite che poteva vincere, tranne l’Inter. Vediamo se il Bologna regge fino alla fine del campionato. La Roma ha le carte per arrivare quarta, ma devi continuare con questa linea. Gli unici infortunati ad oggi sono Karsdorp e Abraham.

Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: Una Roma che vince a Monza aumenterebbe le sue certezze, poi chiaro che ci sono anche le altre squadre, ma tutte non possono vincere negli scontri diretti. Ma anche se la Roma restasse con lo stesso distacco che ha ora e vince a Monza acquista consapevolezza. Anche nei confronti di chi la critica e dai segnali importanti. Non è una partita banale, il Monza gioca bene, De Rossi cerca di fare lo stesso.

Maida a Radio Radio Pomeriggio: Qualche fischio per Smalling c’è stato, i compagni però l’hanno tutelato e difeso. Sul piano tecnico è in ritardo, ma non poteva che essere così. Va aspettato, è troppo importante. Quando la Roma riuscirà a modularsi ed evitare gol presi soprattutto dai cross diventerà temibile per tutti.

Camelio a Radio Radio Pomeriggio: La Roma sta giocando bene, si sta allenando bene. De Rossi è felice della squadra. La Roma ha perso con l’Inter, ma lo stesso Bastoni ha detto che non ci stavano capendo nulla. La Roma ha giocato, qualche tempo non l’ha fatto bene, ma il timbro del nuovo allenatore si vede.

Balzani a TeleRadioStereo: Se gli arabi dovessero arrivare tra un anno fatico a pensare che lo stadio si possa fare a Pietralata, attenzione al momento è fantascienza. La Roma di fatto non ha presentato nulla, non so se ci sia un ripensamento o rallentamento, ma qualche anomalia c’è.

Trani a TeleRadioStereo: La questione stadio al momento mi appare bloccata. Troppe cose non tornano, non so se dipenda solo dai Friedkin.

Mario Corsi a TeleRadioStereo: “Modesto? Al Monza il mercato lo fa Galliani. Noi abbiamo già avuto con Pinto un ds che prima di venire qua non faceva quello come lavoro. Tutti i giornali ora sembrano indirizzati sul nome di Modesto, ma magari poi i Friedkin fanno un’altra scelta”.

Francesca Ferrazza a TeleRadioStereo: “Il prossimo ds? La notizia è che ancora non è stato scelto, che c’è ancora un casting in corso. E questo è un altro elemento che si aggiunge a degli elementi che ci portano a dei ragionamenti. A Trigoria nelle ultime ore è arrivato a tutti i dipendenti, e non era mai successo, un questionario dove si domanda delle mansioni svolte e si chiede di allegare il curriculum vitae.

Furio Focolari a Radio Radio: “Per il presente la squadra ha assolutamente bisogno del miglior Lukaku. De Rossi sta facendo qualcosa di straordinario, stai cavalcando l’onda, ma l’onda prima o poi si infrange. E il Monza può essere un trappolone”.

Tony Damascelli a Radio Radio: “Secondo me il futuro di Lukaku non è nella Roma. Io non investirei in Lukaku se fossi nel presidente. Costa tanto, e devi recuperare Abraham. Io investirei su un altro giovane. Lukaku è figlio di un’infatuazione che a Roma aveva preso tutti per Mourinho, Lukaku e Dybala”.

Nando Orsi a Radio Radio: “La Roma non si può fermare a Monza. Vero che ha messo in difficoltà tutte le squadre importanti, vedo una partita difficile e complicata”.

Sandro Sabatini a Radio Radio: “La squadra di Palladino è in forma, quello che il Monza aveva fino ad un mese fa è che tiene sempre la palla, ma non saltava mai l’uomo. Ora che sono tornati Dany Mota e Colpani è più pericolosa”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Bisongerebbe capire le intenzioni della proprietà. Capire se decide di cambiare strategia di mercato, mi sembra che la Roma non voglia questo ma piuttosto voglia abbassare il monte stipendi mantenendo stabile il livello della squadra”

Vedi tutti i commenti (3)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Non e’ facile capire che cosa hanno in testa i Friedkin, che nell’avventura romana sono sempre stati prigionieri di qualcosa. Mou li ha segnati profondamente . Era un matrimonio sbagliato sin dall’inizio per molti motivi, a cui probabilmenti li ha spinti Pinto.Sbagliato perche’ gli obiettivi dei Friedkin e di Mou erano diversi. I Friedkin volevano entrare stabilmente in Champion usufruendo dei premi per costruire la squadra .Mou voleva la visibilita’ che danno le coppe europee da subito. Alla Mitropa ha sacrificato il campionato e la coppa Italia.Poi ha provato a far lo stesso con la coppa UEFA ma e’ andata male .Frutto di questa tattica 6-7 posti in campionato con mancati introiti e due finali con introiti inferiori .Da tutta la situazione ci avrebbe guadagnato la visibilita’ di Mou ( che ha sempre accusato di avere una squadra di pippe che potevano vincere solo con lui ) se non fosse poi avvenuto l’impensabile filotto di risultati ottenuto da DDR che sembra dare un valore diverso all’organico.Sicuramente in questo momento Mou gufa contro la Roma e DDR per interessi di bottega. Quello che e’ meno comprensibile e’ che gufino contro DDR certi tifosi romanisti. E in questo momento tra questi metterei Pruzzo a cui sembra non andare bene nulla.Purtroppo ci aspetta in questo mese il periodo piu’ pesante della stagione con partite ogni tre giorni e i gufi non aspettano altro

    1. ahahahahahahahahahahahahahahahahaha
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      tutte queste righe e tempo perso per scrivere ste capzate?
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      si capisce che sei un “povero gabbiano” ahahahahahahahahahahahahahah
      io penserei a voi,
      è in arrivo Dionisi al posto di Sarri 😉

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...