4 Ottobre 2022

Problema al flessore per Pellegrini: la Roma valuta la data del suo rientro

Il Capitano Lorenzo Pellegrini potrebbe saltare Betis e Lecce per il problema al flessore

Foto Tedeschi

La vittoria contro l’Inter ha rilanciato la Roma in Serie A e gli ha permesso di vincere il primo big match di questa stagione. Per Josè Mourinho, però, non solo belle notizie. Sul finale della sfida si è fermato Lorenzo Pellegrini che ha lasciato il campo venendo sostituito da Mady Camara.

Il Capitano a rischio per il Lecce

Ieri Lorenzo Pellegrini si è sottoposto ad alcuni esami strumentali dopo il problema al flessore contro l’Inter. La Gazzetta dello Sport riporta come non siano stati evidenziate lesioni muscolari ma un generico stato di sofferenza. Questo lascia pensare che giovedì il Capitano non giocherà contro il Betis Siviglia nel terzo turno di Europa League. Una settimana che sarà utile per Mourinho per capire se il numero 7 sarà a disposizione contro il Lecce o se risparmiarlo per averlo nel prossimo giovedì a Siviglia. Per il match dell’Olimpico, Mourinho potrebbe però recuperare Tammy Abraham dal primo minuto. Possibile staffetta tra Zalewski e Spinazzola sulla sinistra. Possibile spazio dal primo minuto per Marash Kumbulla per far riposare uno dei tre centrali difensivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 commenti

  1. Tutto Roma ha detto:

    Questo giusto per far capire a tanti laziesi e milanelli che gli infortuni dei giallorossi in Nazionale non sono finti come quelli di Immobile o Tonali. Mancini ha parlato di scuse, se qualcuno vuole rientrare in Nazionale deve chiedere scusa al resto della squadra, a chi? A Immobile che fa solo teatrini? A Tonali che ha imparato da Immobile? Meglio che stiano fuori dalla Nazionale, perché fino a quando sulla panchina ci sarà un laziese come Mancini per i giallorossi saranno solo guai.

  2. just papa max ha detto:

    vero che per fortuna c’e’ Camara .. ma Pellegrini, nonostante i denogratori anche tra i tifosi, e’ veramente utile agli equilibri della squadra e purtroppo ce ne accorgiamo solo quando si fa male ..

  3. Amor ha detto:

    Almeno 6 mesi di stop, così guarisce bene.

  4. Giuseppe 😏 ha detto:

    MENO MALE COSÌ SI RIDIMENSIONA IN PO , GIOCATORE SOPRAVVALUTATO E ALTEZZOSO !!!

  5. Itti54 ha detto:

    E nooo ! Senza il “pennellatore”, chi le tira le punizioni ? Mai infortunio ( a scuola si chiamava “indisposizione”) potrebbe essere più utile e vantaggioso. Col rientro di Gini, sono proprio curioso del ruolo che si potrebbe ritagliare il 7.