Foto Tedeschi

VERONA ROMA TIFOSI – Presto o tardi sarebbe dovuto arrivare il momento della prima sconfitta stagionale per la Roma, e José Mourinho ha spesso sottolineato la necessità di essere squadra soprattutto in tale circostanza. E ora servirà subito una reazione per placare qualche mugugno che si affaccia in superficie. I tifosi, dopo il 3-2 incassato in casa del Verona, hanno inondato i social di commenti, ma i pareri sono stati piuttosto discordanti.

Alcuni temono le ‘ombre’ della Roma dell’anno scorso

La Roma aveva maturato inizialmente il vantaggio con uno splendido gol di Lorenzo Pellegrini, ma poi si è fatta rimontare e alla fine ha ceduto ad un gol altrettanto bello di Faraoni. La prestazione corale non sembra però essere stata apprezzata da alcuni tifosi giallorossi, timorosi che possano ripresentarsi situazioni simili all’anno scorso, come Docross, che scrive: “Cambio regista… solito film”, oppure Flavio Scagnetti: “Difesa e centrocampo sono rimasti gli stessi della passata stagione siamo arrivati settimi…L allenatore fumo agli occhi x mascherare le lacune”. C’è poi chi se la prende con il mercato, come l’utente Mauro Gabrieli: “Manca un centrocampista forte e un paio di difensori! Finora avevano vinto, ma già si vedevano grossi difetti che prima o poi paghi”. O come Massimo Civita, che su Facebook sottolinea: “Mou è mou ma non è Gesù cristo. Squadra incompleta”. Ed altri ancora si soffermano sui singoli reparti, come Maurizio Battisti: “Con lo stesso centrocampo non si va lontano, secondo me è tra i più scarsi della serie A, per non parlare della difesa”. Ed infine, chi parla con disincanto, come Dario Postiglione: “Oggi è stato meglio perdere… La gente torna coi piedi per terra”. Ma sono solo parte delle voci che hanno commentato il match, molte delle quali non perde l’entusiasmo.

C’è chi non fa drammi: “Mou userà questa sconfitta per renderci più forti”

Parte della tifoseria sceglie di guardare il bicchiere mezzo pieno e di non fare drammi, trattandosi, in fondo, della prima sconfitta stagionale. Alessandro Sorrentino non sembra preoccupato: “I veri tifosi sanno che la nostra è una bella squadra che lotta sempre e che anche ieri avrebbe voluto fare felici i tanti tifosi. Mourinho userà questa sconfitta per renderci ancora più forti. Non me ne frega niente se abbiamo perso una partita, siamo la Roma più forte degli ultimi 10 anni o più”. Non manca chi accorda completa e totale fiducia a José Mourinho, come Stefano Piras, che su Facebook commenta: “Mou stesso ha detto che non si è fatta una buona partita anche se io ho visto buoni momenti tolte le solite dormite difensive… E soprattutto come dice lui come 5 vittorie non sono come 50 vittorie anche una sconfitta non è come 10 sconfitte”. Ed infine chi richiama alla calma e opta per la via dell’equilibrio, come Antonio Testi, questo il suo parere: “Come al solito si passa dalla massima esaltazione al grande disfattismo…la Roma non era da scudetto ieri e non lo è oggi, ha iniziato un processo che richiede un po’ di pazienza, tutti stanno lavorando nella giusta direzione e con impegno, qualche sbavatura era prevista. Questo è il momento di essere veri Lupacchiotti e continuare a sostenere la squadra”.

13 Commenti

  1. Tutti aspettavano con impazienza la prima sconfitta per buttare m…. eccovi serviti, ma non crediate che ce ne saranno tante, una battuta d’arresto ci può stare…….. non facciamo il tiro al bersaglio, criticare è giusto ma aspettiamo credo che qualche soddisfazione ce la toglieremo. E cmq sempre FORZA ROMA DAJE……

  2. State calmi…arriveranno vittorie, pareggi e sconfitte…non siamo partiti per vincere tutto. Cmq a chi già si lamenta di centrocampo e difesa, dico che ieri è mancato l’attacco che non ha aiutato la squadra in fase difensiva e non ha saputo creare occasioni da gol. Purtroppo succede. Guardiamo avanti. Forza Roma

  3. MOURINHO ACCANNASSE I 2 A CENTROCAMPO … IN ITALIA TE SFONNANO, PURE CO’ 2 FENOMENI FINISCI IN INFERIORITA’ NUMERICA E TE BUCANO COME ER BURRO …

    GIOCASSE ER DERBY PIU COPERTO COL 4-4-2 SENNO’ FINISCE COME L’ANNO SCORSO …

  4. Non è la sconfitta che mi fa pensare male ma la situazione che mi ricorda tanto quella dell’anno scorso, non sappiamo mantenere il risultato e ci risiamo con i soliti 3 gol a partita. Come paradosso prima del campionato pensavo che mi sarei accontentato di arrivare sesto ed avere un allenatore catenacciaro, pur di non prendere una caterva di gol a partita come è successo spesso negli ultimi campionati. Per quanto riguarda la partita di ieri credo che il peggiore in campo sia stato Mourinho con l’invenzione di mettere ?????? a sinistra senza utllizzare El Sharayi o Michitalian. Con due soli centrocampisti e due esterni poco difensivi, Mourinho dovrà cambiare subito modulo o ritorneremo all’antico.

    • Intanto impara i nomi dei giocatori della Roma sennò quali tifi? Poi a te ed agli altri ricordo,come già detto varie volte,che la Roma è una squadra incompleta.Falle a centrocampo ed in difesa.Rivolgetevi a Pinto.

      • Adesso mi sforzerò ad imparare l’armeno, l’egiziano il turcomanno…. poi non bastavano i giocatori a disposizione per battere la formazione avversaria? Non credi che sei sai di avere carenza di centrocampisti e difensori (?) devi adattare il modulo a seconda il parco giocatori a disposizione? Quello che ci deve allarmare è che abbiamo preso sempre goal e con il Sassuolo se non ci fossero stati pochi centimetri avremmo fatto la fine di domenica scorsa o peggio.

    • i soliti 3 gol, per una partita che li abbiamo presi ahahah…catenacciaro Mourinho e siamo una delle squadre che segna di più ahahaha…el sharayi michitalian ahahaha me sa che quì sento puzza di formellese!!

Comments are closed.