PRIMAVERA. Catania-Roma 1-3, dopo tre anni i giallorossi si qualificano per la fase finale

02/04/2011 - 18:54


PRIMAVERA

La finale di Coppa Italia è alle spalle: la Roma di Alberto De Rossi riparte con il piglio giusto ed espugna il difficile campo del Catania strappando con quattro gare d’anticipo il pass per la fase finale che vale lo Scudetto. Ampio turnover per i giallorossi che si impongono 1-3 con tutte le reti messe a segno nella ripresa con Piscitella, Montini e Dieme. Di Cibele il gol della bandiera per i rossazzurri. La Primavera ritornerà in campo mercoledì per il turno infrasettimanale: a Trigoria arriverà il Bari; in caso di successo la Roma sarà matematicamente prima nel gruppo C.

CATANIA (4-4-2) : Messina; Calapai, Trovato, Strumbo (90’ Irrera), Rapisarda (80’ Grasso); Sciacca, Cuomo, Comegna, Malafronte; Nicastro (68’ Barberi), Cibele. All.: Amura.

ROMA (4-2-3-1) : Pigliacelli; Caratelli, Orchi, Barba, Amendola; Falasca (68’ Viviani), Verre; Dieme, Politano (86’ Caprari), Piscitella (80’ Sabelli); Montini. All.: De Rossi.

Marcatori: 53’ Piscitella, 63’ Montini (R), 74’ Cibele (C), 86’ Dieme (R).

Arbitro: Gallo di Barcellona Pozzo Di Gotto.

Assistenti: Allegra di Messina; Rizzo di Barcellona Pozzo di Gotto.

 

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*