19 Settembre 2022

Preparazione, campi e calendario: Roma, è allarme infortuni

In sette gare di campionato, cinque sono stati gli infortunati

E’ iniziata nei peggiori dei modi la partita contro l’Atalanta ieri: l’infortunio di Dybala durante il riscaldamento è stato una doccia fredda per i giallorossi che, in una delle partite più importanti del campionato, hanno dovuto rinunciare alla loro punta di diamante. Ma non solo.

Allarme infortuni

In sette gare di campionato, racimolare ben cinque infortunati per problemi legati ai muscoli deve suonare inevitabilmente come un importante campanello d’allarme, si legge su Il Messaggero. Prima Kumbulla (lesione al bicipite femorale della coscia sinistra) ed El Shaarawy (lesione al muscolo psoas della coscia sinistra), poi Zalewski un ‘semplice’ affaticamento muscolare. E ieri è stato il turno di Dybala e Pellegrini. La Joya si è dovuto fermare prima dell’inizio del match, lamentando un problema al flessore della coscia sinistra, mentre il capitano della Roma ha voluto comunque concludere la partita. Che ci fosse qualcosa che non andava si è capito nella ripresa quando per un paio di volte poteva tirare e non ha caricato la gamba, come se avesse paura di farsi male. C’è qualcosa, probabilmente in una preparazione estiva diversa per il mondiale in Qatar, rispetto a quella dello scorso anno che va rivisto. Disputare così tante partite in pochi giorni non aiuta (la Roma 4 in 10). Per questo Mourinho, forse deve provare a ricorrere di più alla rosa. I giallorossi sono la squadra che ha utilizzato sinora meno elementi (15) in serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.