8 Settembre 2022

Pinto: “Speriamo di andare più avanti possibile in Europa. Dobbiamo dimostrare di non essere quelli di Udine”

Le dichiarazioni del gm della Roma prima del match con il Ludogorets

Foto Tedeschi

LUDOGORETS ROMA INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del gm giallorosso Tiago Pinto in occasione di Ludogorets-Roma, match valido per la 1a giornata del Girone C di Europa League.

Le parole di Pinto a Sky Sport

Tante emozioni, a Tirana l’ultima trasferta. L’emozione di ripartire, che priorità rappresenta l’Europa quest’anno?
“Tirana è stata importante ma ora è passato, e non c’entra niente. la partita inizia 0-0 e siamo felici di giocare l’Europa. cominciamo oggi una giornata lunga, speriamo di andare più avanti possibile e di cominciare a vincere da oggi.”

Il mercato, parliamo di Svilar a Belotti. Parliamo di questi due giocatori, una chance per loro?
“La rosa che abbiamo costruito permette al mister di fare rotazioni. Nessuno deve sentirsi titolare perché ci sono alternative importanti. Oggi è un’opportunità per loro e per la squadra visto che abbiamo subito una pesante sconfitta domenica. Vogliamo dimostrare che quella non è la Roma che vogliamo”

Bianda ha rifiutato un’offerta dalla Turchia, anche Coric. c’è il rischio che rimangano senza giocare a Roma?
Io non sono deluso da quello che mi aspetto. ci sono ragazzi che fanno scelte in vista del contratto e non dal punto di vista sportivo. purtroppo c’è sempre qualcuno che vuole onorare il contratto piuttosto che cercare una nuova sfida sportiva. noi andiamo avanti, non è un tema che mi fa arrabbiare o deludere perchè me l’aspettavo.

Come va l’inserimento dei nuovi? Udine rappresenta un cambiamento?
Udine è stata una serata pesante, non abbiamo troppo tempo di essere soddisfatti quando vinciamo o delusi quando perdiamo. oggi siamo qui per dimostrare che abbiamo voglia di vincere. L’inserimento dei nuovi? È un processo, parliamo di 7 giocatori nuovi. Il nostro gruppo è forte, il mister gestisce tutti come una famiglia e piano piano le cose vanno avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.