Foto Tedeschi

RINNOVO PELLEGRINI – Non ha potuto aiutare la sua squadra nel derby, lo farà questa sera per reagire subito alla sconfitta. Lorenzo Pellegrini partirà titolare nel match di Conference contro lo Zorya con l’obiettivo di mantenere la forma straordinaria di questo suo inizio di stagione, in cui ha segnato sei gol e fornito due assist in appena otto gare.

No dei Friedkin a commissioni onerose per gli agenti

Intanto continua a tener banco il suo rinnovo di contratto. Ieri anche Mourinho è tornato sull’argomento e ha espresso la sua sicurezza: “Non sono preoccupato se il contratto sia fatto o no, ma da qualche settimana abbiamo parlato e da quel momento ho avuto il 100% di garanzie da parte sua e della proprietà”. Gli agenti del capitano, fa sapere Il Corriere dello Sport, hanno fatto di tutto per venire incontro alle esigenze della Roma. Il giocatore si è messo completamente a disposizione della società, ha consegnato la sua carriera al club, perché firmerà il contratto più importante della sua vita, quello che va dai 25 ai 30 anni. La nuova scadenza sarà nel 2026, non ci sarà più la clausola rescissoria. Pellegrini andrà a guadagnare quattro milioni l’anno più bonus e, seguendo i principi voluti dai Friedkin, non ci saranno commissioni troppo onerose. Nell’incontro di martedì Tiago Pinto ha detto che va bene la formula, ma non decide lui. Deve aspettare l’ok dei Friedkin che arriverà la prossima settimana.

Leggi anche:
ZORYA-ROMA, LE PROBABILI FORMAZIONI. PELLEGRINI TORNA DAL 1′, CHANCE PER VILLAR

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here