ROMA PELLEGRINI FIGLIO – Fiocco azzurro in casa Pellegrini. Come riferisce il sito del Corriere dello Sport, il capitano della Roma è diventato papà per la seconda volta. Il parto si è concluso senza complicazioni. Dopo Camilla, alla clinica Mater Dei della Capitale oggi è nato il piccolo Thomas. Il secondogenito di Lorenzo e della moglie Veronica pesa 3.800 kg. Proprio per assistere al lieto evento il numero 7 giallorosso non ha potuto raggiungere la squadra a Genova per il match di campionato contro la Sampdoria in programma alle 20.45.

Leggi anche:
Sampdoria-Roma, Pellegrini non parte con la squadra

5 Commenti

  1. Mi imagino che è bello contento, nato un figlio, fortunatamente per lui ha mancato il volo a Genoa, ora se ne sta casa con famiglia un bel piatto di spaghetti alla carbonara, due birrette e a tifare in televisione, mentre la Roma deve fare a meno di un’altro con tutti gli infortuni che ci sono. Significa che deve rifarsi Giovedì prossimo e segnare 4 reti come minimo. Nel passato i Capitani davano l’esempio conducendo i compagni in campo a combattere, adesso abbiamo la generazione “Pellegrini”.

  2. La nascita di un figlio non è una cosa soprannaturale, improvvisa, pericolosa, al giorno d’oggi. Capisco saltare un allenamento, un’amichevole, assentarsi per un giorno dal ritiro. Ma se il pupo lo vedeva stasera, dopo la partita insieme ai compagni, per la quale è lautamente e giustamente remunerato, non cambiava niente. Purtroppo oggi la gravidanza è diventata una malattia, il parto una guerra, e il rispetto e la condivisione con la propria moglie sono in affare diplomatico alla portata di tutti. Vabbè, comunque, auguri a te, la mamma e il nuovo lupacchiotto.

  3. Mo non pe di niente, ma te avresti dato la precedenza alla roma e non a tuo figlio? Vabbé che siamo malati per sta squadra, ma ragioniamo un attimo. Poi sai quanto cambiava con pellegrini in campo…

  4. Io mi prenderei una settimana di ferie…..non capita tutti i giorni la nascita di un figlio. Sicuramente uomini e professionisti che guadagnano milioni di euro non si presentano ad una riunione importante perché gli nasce un figlio….Quanti muratori e manovali , operai in genere sono al lavoro mentre la moglie partorisce? Nessuno!!! Tutti in ospedale ad attendere che finiscano le doglie della signora….. Lasciare la squadra in un .omento di difficoltà non è stato una scelta giusta. Poi ognuno la vede a modo suo.

Comments are closed.