Paolo Assogna, giornalista di Sky Sport, intervenendo a “Unico Grande Amore”, ai microfoni di Teleradiostereo, ha dato il suo parere in merito alle domande del collega Bonan, durante il collegamenteo post-partita di Roma-Milan di sabato scorso.
  
“Sabato è stato commesso un errore, ma riconosciuto in prima persona dal mio collega Bonan, che ha già candidamente chiesto scusa alla società. Alessandro (Bonan, ndr) si è reso conto di aver sbagliato, ma mi sento in dovere di sottolineare la sua assoluta buona fede.
A Sky interessa il cammino della Roma, unica garante dell’interesse pubblico intorno al campionato. Senza la Roma a 6 punti dall’Inter a livello mediatico ci sarebbe un interesse decisamente minore. Non e’ facile accontentare i tifosi, anche perché la nostra azienda deve tener conto di alcuni equilibri essendo un’emittente a livello nazionale. Massimo Mauro non ha alcuna antipatia nei confronti della Roma e di Spalletti, anche Massimo ha un modo di porsi tutto suo, caratteristico, ma non ha motivo di sparare sulla società giallorossa. A Milano sentono eccome la pressione della Roma sull’Inter. Lo spogliatoio dell’Inter, nonostante il lavoro soprattutto di Mihajlovic, non vive un grandissimo momento, sanno bene che lo scudetto non è affatto scontato. Noi romani della redazione di Sky siamo stati accolti benissimo a Milano, dove ci riconoscono di aver portato una ventata di buonumore, tipico dell’Urbe, oltre alla professionalità”.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here