8 Maggio 2019

Panchina Roma: Sarri è il piano B, l’Atalanta non molla Gasperini. Sullo sfondo Gattuso e Blanc

PANCHINA ROMA – Il club giallorosso continua a lavorare per trovare il nuovo allenatore per la prossima stagione, dopo il ‘no’ di Antonio Conte.

SARRI E GLI ALTRI – Il «piano B» per la Roma è sempre Maurizio Sarri. L’ex tecnico del Napoli è stato contattato tempo fa da Franco Baldini, ma presenta lo stesso tasso di difficoltà dell’operazione Conte. Come riporta Il Tempo, l’allenatore toscano è riuscito a portare il Chelsea in Champions e potrebbe giocarsi la finale di Europa League. Il divorzio a fine anno deciso dalla squadra di Abramovich non è del tutto da escludere, però le possibilità si sono ristrette. La società giallorossa sembra aver scartato Giampaolo, mentre rimane in corsa Gasperini, anche se è blindato da un contratto fino al 2021 con l’Atalanta. Ci sono anche le opzioni Gattuso e Blanc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 commenti

  1. Mikele ha detto:

    Ma che strategia sbilenca, la solita, coronata da sicuro insuccesso mortificante. Alla fine il massimo sarà concludere col piano D. Troppe chiacchiere e megasogni a boomerang: prima si compra, poi si comunica! Questa società manca anche di buon senso e minimo pragmatismo!

  2. [CAT] Marks ha detto:

    All’ipotesi Gattuso non crederei nemmeno se lo vedessi a Fiumicino con la sciarpa della Roma al collo.
    Quanto al “piano B”, se mai Sarri si siederà sulla nostra panchina sono pronto a scommettere che fra le prime domande ci sarà “come ci si sente ad essere il piano B?”.

    In generale mi fanno sorridere questo genere di articoli (il Tempo in questo caso) che fanno i conti senza l’oste, anzi senza gli osti: come se sapessero davvero chi la Roma ha scartato e chi no, e soprattutto come se poi non ci fosse bisogno della volontà della controparte.

  3. Fabry63 ha detto:

    Prendiamo Gattuso, senza perdere altro tempo a rincorrere chimere…
    Comunque, le parole di Conte sono state un modo elegante per dire che questa Roma non può competere per vincere ed a lui non interessa lottare solo per cercare di arrivare 4°…

  4. Oli10 ha detto:

    Blanc andra (80%) al Lione

  5. Bruno Gaggi ha detto:

    Piano B o piano A o piano C chiacchere mortificanti nei confronti delle persone che andresti a contattare.
    Il problema vero e` che se vol3evi un buon allenatore ,prima facevi un progetto e lo prospettavi senza troppa pubblicita` ,un contatto serio e garanzie serie di attuazione.
    Ma visto come negli anni ha agito la societa` nessuno puo` fidarsi e condivido il dubbio.
    Allenatori vincenti vogliono squadre con giocatori vincenti o per lo meno molto competitivi , non vogliono giocatori rimediati o non adattiai loro sistemi. Alla Roma questo tipo di allenatore non e` gradito , anche perche` si devono sempre realizzare vendite per tappare buchi e poter acquistare giocatori economici ,non certo le pazze ed inutili spese fatte da Monchi.
    Quindi rassegnamoci di questi allenatori non verra` nessuno , alla fine potrebbe rimanere Ranieri ,consapevole di perdere alcuni giocatori attuali per ragioni di cassa e si rimettera` a quello che gli metteranno a disposizione ,come del resto hanno dovuto fare i suoi predecessori.

  6. pietro ha detto:

    Ma riprendiamoci Spelletti!

  7. Riccardo (AR) ha detto:

    l’importante è che sia Italiano …. per me …