La prima grande esperienza calcistica di Simone Palermo, non è iniziata nel migliore dei modi. Il diciannovenne, infatti, ceduto in prestito dalla Roma al Rimini nell’ambito della trattativa per Barusso, è stato da poco operato di ernia inguinale. Ai microfoni di Rete Sport, tuttavia, Palermo esprime la sua grande voglia di a tornare presto giocare e di accumulare tanta esperienza nel cliub romagnolo prima di rientrare nella Capitale.
Che tempi prevedi per il tuo rientro in campo?”I tempi del rientro non li so, anche perché è la prima volta che ho infortunio del genere. Sperò però di tornare il prima possibile”.Ti hanno parlato di Barusso a Rimini?”Sono arrivato da pochi giorni, ma tutti mi hanno parlato benissimo di lui. E’ un grande giocatore”.Un giudizio su Giuly?”L’ho visto giocare soprattutto nel Barcellona. E’ un grandissimo calciatore che può fare la differenza”-Qual è il tuo ruolo?”Sono un mediano, anche se ultimamente sono stato impiegato da tre-quartista, un ruolo peraltro che mi piace molto. In passato, però, ho ricoperto tante posizioni anche quella di terzino e di difensore centrale”.Descriviti: chi è Simone Palermo?”E’ un ragazzo a cui non piacere perdere mai. Neanche quando gioco a carte in campeggio con mio Nonno…”Il tuo sogno?”Diventare un giocatore importante della Roma”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here