11 Aprile 2022

PAGELLE | Roma-Salernitana: Perez il subentrante tira fuori dal cilindro il pari, Smalling la rimonta

Foto Tedeschi

RomaNews - Roma Salernitana Perez

PAGELLE ROMA SALERNITANA – La Roma supera in rimonta la Salernitana per 2-1 e mantiene il quinto posto in classifica scavalcando la Lazio e mantenendosi a cinque punti dal quarto posto. Campani in vantaggio con una punizione di Radovanovic al 22′, nella ripresa pareggia Carles Perez all’81 e rete decisiva di Smalling all’85’.

GLI HIGHLIGHTS DI ROMA-SALERNITANA

Le pagelle di Roma-Salernitana

Rui Patricio 6,5. Con l’incidente di giovedì sera da farsi perdonare, gli capita la punizione potentissima di Radovanovic che non gli lascia scampo. Si riscatta parando il pallone del raddoppio granata, una parata decisiva perchè nel finale la Roma non smette di crederci e ribalta completamente il match.

Smalling 7. Terzo gol in stagione e pesa come un macigno la sua zampata micidiale a raccogliere la punzione di Veretout. Il gol fa il paio con la bella chiusura nei minuti finali che accompagna la Roma alla vittoria finale. Prova di carattere!

Kumbulla 6. Un po’ frenato e disorientato, forse pesa il giallo preso a inizio primo tempo, fatto che Mourinho lo toglie dopo 45′ anche per provare a bucare la difesa campana con un attaccante in più (Dal 46′ Zaniolo 6: grande impatto sul match, attivo sulla trequarti e sempre al centro delle iniziative romaniste, dà imprevedibilità e pericolosità. Sfiora il gol in più occasioni, compreso quello del possibile 3-1. Sprecone!).

Ibanez 6. Ha un po’ sulla coscienza il gol dei campani perchè si stacca dalla barriera lasciando un buco favorevole per Radovanovic. Meglio nella ripresa .

Karsdorp 6. Contribuisce alle sorti della partita con la sua solita spinta e generosità. Gli perdoniamo qualche cross non azzeccato. Quelli che indovina non sono raccolti con profitto dai compagni.

Sergio Oliveira 5,5. Un lancio splendido per Abraham, qualche buona trama di gioco, male su calcio di punizione. Quando si sbilancia in avanti lascia scoperto dietro dove Cristante è in difficoltà. Non riesce a incidere. (Dal 68′ Shomurodov 6: si fa vedere all’82’ con un tiro che finisce sulla traversa. Dà però man forte all’attacco spuntato della Roma)

Cristante 5. Soffre la fisicità di Coulibaly e compagni in mezzo al campo, passa più tempo per terra a riprendersi dai pestoni che rimedia che a gestire le operazioni. Dopo la serata storta di Bodo, manca di qualità anche oggi (Dal 75′ Veretout 6,5: entra per lo spento Cristante e la piazza giusta giusta sul secondo palo la punizione che innesca la rete del 2-1 di Smalling. Non male visto il periodo burrascoso fuori dal campo)

El Shaarawy 5,5.
Prova a incidere con qualche guizzo dei suoi, fa vedere solo alcuni dei pezzi migliori del suo repertorio. La mancanza di minutaggio si fa sentire. (Dal 68′ Zalewski 6: dà equilibrio alla squadra dopo i cambi offensivi di Mourinho)

Mkhitaryan 6,5. Si conferma uno dei più in forma della squadra. Delizia con un paio di conclusioni, un tunnel e un rigore negato dopo un contatto con Oti in area abbastanza evidente.

Felix 5. Venti metri di scatto di assoluto strapotere fisico per andarsi a prendere il fallo di Gymober che prima del Var Volpi aveva battezzato rigore. Sparisce e si rivede al 60′ quando si dovora l’1-1. (Dal 68′ Carles Perez 7. Fa le prove generali del gol con un tiro murato dalla difesa salernitana, poi riceve palla, controlla e prende la mira e spedisce un destro da fuori area sotto l’incrocio dei pali. Decisivo!)

Abraham 5,5. Ci prova, senza riuscirci troppo non riesce quasi mai a rendersi davvero pericoloso. Se Mourinho non lo toglie è perchè è sempre utile all’economia della squadra.

Mourinho 6,5. La Roma gestisce la partita ma non riesce mai a creare nitide occasioni da gol, tranne i due presunti rigori. Riplasma la squadra dopo il riposo con l’inserimento di Zaniolo e poi via via fino a cambiare quasi metà squadra.

SEGUICI ANCHE SU TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

6 commenti

  1. gerlando ha detto:

    Patrizio 6.5;
    Kumbulla 6;
    Smalling 7;
    Ibanez 5.5;
    Kardorps 5.5;
    Cristante 5;
    Sergio 6;
    ElSha 5.5;
    Miki 6;
    Felix 4.5;
    Abraham 5;
    Zaniolo 5.5;
    Shomurodov 5.5;
    Perez 7;
    Zalewsky 6.5;
    Veretout 6.5;
    Mourinho 6.

  2. Geppo ha detto:

    Sinistro.
    Perez è mancino.
    E dai su 🙂

  3. Vincent Vega ha detto:

    L’orrre…l’orrore…Per commentare quest’ultima partita della Roma occorre scomodare Kurz e Cuore di tenebra.

  4. elconde ha detto:

    Migliore in campo Smalling: voto 4. Gli altri tutti sotto