27 Gennaio 2011

PAGELLE : I voti di JUVENTUS-ROMA 0-2 Vucinic-Taddei spettacolo, Burdisso-Mexes perfetti, solo a intermittenza Menez

PAGELLE JUVENTUS ROMA COPPA ITALIA –

Julio Sergio 6: Inoperoso per tutta la partita. Solo ordinaria amministrazione

Cassetti 6: Ennesima battaglia stagionale per lui, non tradisce, contiene e quando può spinge.

Mexes 6.5: Sempre puntuale e preciso. Non sbaglia praticamente nulla, conferma di essere in un ottimo stato di forma. Amauri e Iaquinta non la vedono praticamente mai.

Burdisso 6.5: Solito leone indomabile, guida la difesa che è una bellezza, si fà sentire tantissimo anche sui calci piazzati, è tornato quello dell’anno scorso.

Riise 6: Nulla di trascendentale, bada al sodo e contiene bene prima Pepe poi Krasic.

De Rossi 6: Non la sua miglior partita, ma è come sempre preziosissimo dal punto di vista tattico, fà schermo davanti la difesa fondamentale.

Simplicio 6: Molto ordinato fà girare bene il pallone, cala nella ripresa complice la stanchezza. Giocatore preziosissimo.

Brighi 6: Solo una mezz’ora di match per lui, un problema muscolare lo costringe ad uscire.

Perrotta 6.5: Partita tutto cuore e grinta come al solito gigangeggia in mezzo al campo ed è fondamentale nell’economia della squadra.

Vucinic 7: Non gioca una partita fantastica, ma il gol è una vera e proprio meraviglia. Stop di petto a seguire e poi una magia che si insacca sotto il sette. Giocatore che quando vuole può essere decisivo come solo i campioni possono fare.

Menez 6 : Non fa sfracelli come ultimamente gli capita, ma duetta bene con Vucinic anche se non riesce a trovare continuità nella partita e ogni tanto si spenge. Sostituito a fine primo tempo da Ranieri.

Taddei 7:
Emtra a freddo per l’infortunio di Brighi, e si presenta con due bei fallacci su Del piero. Anche lui oggi si supera con un gol che ha del pazzesco. Rovesciata bellissima , che chiude la partita e regala la semifinale alla formazione giallorossa.

Borriello 6 : Entra e fà il suo, aiuta i compagni in difesa e in avanti tiene il pallone. Oggi partita da gregario.

Ranieri 7 : La sua Roma continua a vincere, gira gli uomini ma il risultato non cambia. Ok, il gioco non sarà quello del Brasile di Pelè, ma la concretezza e la voglia di questa squadra sono uniche.

Marco Valerio Rossomando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.