10 Maggio 2022

PAGELLE Fiorentina-Roma: Ibanez confuso e infelice, Abraham dimenticato da tutti. Smalling il migliore

PAGELLE FIORENTINA ROMA – La Roma esce sconfitta dal Franchi nel posticipo della 36/a giornata del campionato di serie A. I viola, reduci da tre sconfitte consecutive, vanno in vantaggio già al 5′ su rigore molto discusso – concesso dall’arbitro Guida dopo un controllo al monitor – trasformato da Nico Gonzalez e all’11’, Bonaventura raddoppia. I giallorossi, stanchi e rinunciatari, fanno poco per rimettersi in partita, di Pellegrini e Abraham gli unici due tiri verso lo specchio.

GLI HIGHLIGHTS DI FIORENTINA-ROMA

Le pagelle di Fiorentina-Roma

Rui Patricio 6 Completamente spiazzato sul rigore, imparabile anche il tiro di Bonaventura. Toglie le castagne dal fuoco su un tiro insidioso di Amrabat e nel finale si supera su Maleh.

Ibanez 4. Ha colpe sul secondo gol, visto che lascia libera un’autostrada a Bonaventura. In difficoltà, non riesce a contenere negli uno contro uno, una partita da dimenticare. Confuso e infelice!

Smalling 7. Il migliore della Roma. Quante situazioni sbrogliate, quante letture azzeccate, recuperi e anticipi decisivi! Fa a sportellate anche con se stesso in una partita davvero complicata dal punto di vista difensivo.

Mancini 5. Tanti gli spazi concessi agli indemoniati Ikone e Gonzalez. Si fa ammonire e salterà il Venezia, ma poi rischia anche il secondo giallo, graziato da Guida.

Karsdorp 5. Il suo fallo su su Nico Gonzalez vale il rigore per la Viola. Sulle gambe, riesce a spingere poco e niente in avanti. Più deciso nel secondo tempo, ma combina . (Dal 90′ Spinazzola SV: esordio stagionale per lui dopo il gravissimo infortunio al tendine d’achille agli Europei, in bocca al lupo!)

Cristante 5,5.Poco dinamico, subisce le iniziative dei padroni di casa nella fase di maggior predominio viola. Seguito a uomo non riesce a trovare sfoghi, poco reattivo.

Sergio Oliveira 5. Scarico, le fatiche di coppa si fanno sentire. Perde qualche pallone i troppo e dopo l’intervallo Mourinho lo toglie (Dal 46′ Zaniolo: 5,5. Difende bene palla, facendo salire la squadra, con i suoi strappi guadagna falli ma col passare dei minuti il suo apporto si indebolisce.)

Zalewski 6 Rimane in mezzo al guado nell’azione del 2-0 e in avanti si vede praticamente mai nel primo tempo. Nella ripresa dà segnali di risveglio e spinge di più sul suo out mettendo in area qualche buon cross (Dal 65′ El Shaarawy: 6 Appena entrato crea scompiglio ma la spinta si spegne presto senza produrre gli effetti sperati da Mou.)

Pellegrini 6. Pericoloso su punizione, di fatto l’unico tiro nello specchio della Roma nel primo tempo. Poco lucido nelle linee di passaggio e nei suggerimenti in verticale, tiene botta da capitano a incitare i compagni e battagliare con le decisioni dell’arbitro. (Dal 75′ Carles Perez: SV)

Veretout 5. Non riesce a mettere in moto con continuità Abraham e non punge. Di lui si ricorda solo un velleitario tiro dalla distanza con le sembianza di una ciabattata.

Abraham 5,5. Dimenticato dai compagni, per farsi passare palla deve sbracciarsi, arrivano solo lancioni dalle retrovie tutt’altro che giocabili. Il primo vero pericolo lo porta al 53′, con una bella schiacciata di testa. Sicuramente si giova dell’ingresso di Zaniolo prima e di El Shaarawy poi. Si dà da fare anche come assistman e con qualche palla alta in difesa, ma non gli riesce di festeggiare la sua 50esima in maglia giallorossa con il gol. (Dal 90′ Shomurodov: SV)

Mourinho 5,5 . La squadra sembra davvero stanca dopo la semifinale di Conference. Timorosa e rinunciataria, arriva sempre seconda sul pallone e non ha la lucidità di inventare giocate e cambi di campo. Le sostituzioni non cambiano il canovaccio romanista.

SEGUICI ANCHE SU TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

18 commenti

  1. gerlando ha detto:

    Oggi non era giornata…
    Si era capito dopo cinque minuti.
    Troppi uomini fuori condizione/ stanchi / deconcentrati.
    Certo che il rigore grida vendetta…
    Unico tiro in porta della Roma la punizione di Pellegrini.
    Unico tiro in porta della Fiorentina il gol di Bonaventura.

    Patrizio 6.5
    Mancini 5
    S. Smalling 7
    Ibanez 5
    Kardorps 5
    Cristante 5
    Oliveira 4
    Veretout 4.5
    Zalewsky 5
    Pellegrini 5.5
    Abraham 5.5

    Zaniolo 5
    El Shaarawy 5.5
    Perez SV
    Shomurodov SV
    Spinazzola SV

    Mourinho 5

    Arbitro 4

  2. Barzani ha detto:

    6 a Pellegrini ancora ????????

  3. Vincent Vega ha detto:

    Rui Patricio 6
    Karsdorp 3
    Zalewski 4
    Mancini 3
    Ibañez 3
    Smalling 6
    Veretout 4
    Cristante 3 (rigore enorme)
    Oliveira 3
    Pellegrini 3 (la metà di 6)
    Abraham 5
    Zaniolo 5
    Mourinho 2 la sua squadra non sa dare nulla. Il peggior allenatore della serie A.

  4. Enrico ha detto:

    Pellegrini da 4, karsdorp 3 torna sempre dietro gli spiegassero che per vince le partite tocca andare verso la porta avversaria..

  5. Mikele ha detto:

    Qualcuno (l’allenatore?) doveva dire ai suoi che si giocava una partita importante, forse più della coppetta, dato che era uno scontro diretto x andare in coppa Uefa. Era così difficile capire che alcuni erano demotivati? Qualche sostituto in più forse ci avrebbe giovato. Comunque Abraham non viene mai rifornito a dovere né ha valido supporto. Perché non utilizzare anche Shomurodov? Infine continuo a vedere gioco interessante anche da squadre di rango non elevato mentre quello della Roma continua ad essere noioso salendo di giri solo con iniziative individuali.

  6. Giorgio ha detto:

    La squadra era veramente sulle gambe poi c’è Guida a cui sicuramente stiamo molto antipatici, però tatticamente siamo una squadra acerba, specialmente in avanti la sensazione è che non ci siano schemi di gioco, devono inventare i calciatori, tutto affidato al caso, la Fiorentina oggi invece è sembrata una squadra tatticamente evoluta molto organizzata

  7. Navajo ha detto:

    Cristante poco mobile ? Sembrava l’obelisco di piazza del popolo . Ma dopo 4 gg da una partita, giocata oltretutto a Roma , di 90 minutu , ancora si parla di stanchezza per atleti (? ) di 20 – 28 anni ? In ultimo, basta con tutti sti retropassaggi al portiere. Sono l’antigioco , noiosi e pericolosi; e poi se deve impostare Rui Patricio, allora facciamolo giocare in mediana e in porta mettiamoci Karsdorp, o Smalling recordman dei retropassaggi. Roma pietosa e inguardabile , senza uno straccio di schema, in 90 minuti , 1 solo tiro , il che dice tutto, Banti e Guida , un’associazione a delinquere, specie Guida recidivo.Società inesistente , valore in Lega pressochè zero.( vedi Lotito, in Spezia -lazio , con goal in chiarissimo fuorigioco , me convalidato: una potenza )

  8. massimiliano ha detto:

    Patrizio 6.5
    Mancini 3
    S. Smalling 7
    Ibanez 4
    Kardorps 5
    Cristante 5
    Oliveira 4
    Veretout 5.5
    Zalewsky 5
    Pellegrini 2
    Abraham 6

    Zaniolo 6
    El Shaarawy 5.5
    Perez SV
    Shomurodov SV
    Spinazzola SV

    Mourinho 2

  9. Dhv ha detto:

    Roma tanto per cambiare inguardabile, colpa di persone che chiamare calciatori è un insulto e di un allenatore non solo incompetente ed incapace ma proprio dannoso
    Ormai fuori dall’Europa ed aggrappati alla coppettina che fino ad anno scorso non esisteva (che l’abbiano fatta apposta oer fargli vincere qualcosa?)
    Mou VATTENE

  10. NICOLA ha detto:

    Karsdorp 4 retrò passaggio automatico
    Non salta mai l uomo,scarso
    In fase difensiva. DA CEDERE
    Mancini 5 solito fallo inutile x essere
    ammonito,sempre in prima fila
    nelle proteste
    Nel primo gol perde l uomo.
    Ibanez 4 già dopo un minuto perde l
    uomo,sul secondo gol scappa
    verso la porta lasciando via
    libera a bonaventura.
    QUESTI 3 NON POSSONO ESSERE TITOLARI NELLA ROMA,sono SCARSI.

  11. Forza Roma ha detto:

    Parlare di “coppetta” e inveire perché abbiamo perso una partita importante per andare in Europa league è senza senso. In Italia si festeggia la grande vittoria della coppa Italia -Supercoppa italiana come se fosse la finale mondiale .addirittura anticipano le partite al venerdì per questa grande competizione …..poi vi lamentate se L Italia non va al mondiale …a giusto per chiarire per chi non lo sapesse vincere la conference non solo ti da il trofeo ma guarda un po’ anche la qualificazione all Europa League per cui siete furiosi per la sconfitta di ieri

  12. Francesco#FRS ha detto:

    Cacciate Ibanez!

  13. giovannib ha detto:

    Ma vi ascoltate e vi leggete? Tutti hanno perso colpi dopo le partite europee, i giocatori non stavano in piedi, provate a chiedervi come mai Rui Patricio o Elsha sembravano così reattivi sulle gambe, a differenza degli altri. Basta pensare e ragionare, mi rendo conto che è difficile se si è affetti da pessimismo cronico. Ragionare richiede sforzi, dire che i giocatori fanno tutti schifo, che Mourinho fa schifo ecc è più semplice, anche per chi ha il paraocchi e visioni limitate. Comunque togli il rigore inesistente dopo 5 minuti, una roba da brividi, e voglio vedere come finisce, suvvìa, provate a sforzarvi e magari a tifare Roma

  14. Il dottorino ha detto:

    Karsdorp 5?????? Non sa stoppare il pallone, non sa crossare, fa solo retropassaggi

  15. Navajo ha detto:

    iLLUMINACI , TU , CHE SAI TUTTO ,E RAGIONI SENZA FARE SFORZI ! P.S. ) TIFO ROMA DAL 1956, AI TEMPI DI GHIGGIA , PER CAPIRCI.

  16. Navajo ha detto:

    PS 2 ) FINIVA 1 A 0 PER LORO.