SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Ho l’impressione che i Friedkin siano in confusione, mi sto facendo questa idea. Il fatto di fare il colpo del secolo portando Mourinho e poi mettergli in mano quattro cocci che senso ha? L’Inter si è fermata, la Roma non ha giocato. L’atteggiamento della squadra potrebbe dipendere da qualche sensazione brutta circa il tecnico. Se dovesse finire male, e speriamo di no, chi finisce sul banco degli imputati? La società. Devono parlare, spiegare le loro strategie, i loro cambi dirigenziali.”

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Come può dire Totti che è slegato dalla Roma? DigitalBits è il main sponsor. Oggi Totti sarebbe servito, anche se non torna alla Roma, però lo senti più dentro la Roma. Non quanto questa proprietà sia disposta ad accettare consigli. Roma-Inter deprimente, questa ricordava la Roma di Fonseca. Oggi Mourinho sta sopportando la Roma. Vorrei sapere cosa hanno detto i Friedkin a Mourinho, perchè sono le stesse cose dette a Pellegrini e Zaniolo per convincerli a restare. Se hanno il sentore che quello che viene detto non si avvera, potrebbero dare di meno in campo.”

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Voto 4 alla Roma nell’ultima partita. L’Inter ha giocato contro nessuno. Non puoi prendere gol da calcio d’angolo in quel modo. Una squadra che presenta in attacco Zaniolo e Shomurodov non è nullo. Mourinho si è immolato alla sconfitta, non puoi trasmettere ai giocatori il concetto che è inutile giocare quella partita, non me l’aspetto da uno come Mourinho”

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Non può passare che l’Inter è stata grande perché la Roma è stata piccola è un dramma per i tifosi della Roma. Questo concetto non deve passare. Non può essere così, che non ha nulla più di quello che si è visto. Il primo cambio al 60’, ma stiamo scherzando? Hai in panchina uno come Mayoral, perché non provare? Io sono un tifoso di Mourinho, ma a volte mi sembra di vedere le imitazioni di Crozza.”

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Non può passare che l’Inter è stata grande perché la Roma è stata piccola è un dramma per i tifosi della Roma. Questo concetto non deve passare. Non può essere così, che non ha nulla più di quello che si è visto”

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “Davanti a uno stadio così pieno non si può perdere così. Dzeko si imbronciava per motivi ben chiari. Zaniolo in quella partita doveva avere compiti ben precisi, e così non è sembrato”

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Mattino: “Molti si aggrappano a Mourinho, io invece è quello che critico di più. C’è uno scarso lavoro tattico in settimana, mi viene detto. Lui lavora sulle motivazioni, ma è lì che la Roma sta venendo meno, non vedo una squadra con il coltello tra i denti. Io critico Mourinho al momento, vedo il presente, poi magari vincerà lo scudetto a breve. Mourinho ha spaccato lo spogliatoio.”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Ora arriveranno tutti i numeri di Fonseca, ora arriveranno anche i pro-Fonseca e i contro Mourinho. L’assenza di Dzeko? Manca la sua personalità, ma non i suoi gol, visto che ha segnato poco l’anno scorso. L’anno scorso è stato gestito discutibilmente”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Mi sta deludendo Mourinho a livello tattico, non con l’Inter, ma in generale. Sono numeri simili alla Fiorentina quasi. Non pensavamo potesse essere meglio della Roma. Da Mourinho mi aspetto un’evoluzione tattica differente. L’Inter è più forte, ma così no. I cori meravigliosi della fine sono un segno di protesta, come per dire noi ci siamo e voi no”

39 Commenti

  1. Alla fine questa piazza farà esonerare Mourinho. Per prendere un allenatore mediocre. Perché qualcuno non si ricorda che prima del Mou nessun allenatore gradiva la Roma.
    Poi adesso che Mourinho dice la verità, che la squadra è mediocre, tutti a cercare un’aziendalista?
    Ma non era quello che non si voleva? Mah !!!
    Forza Roma e forza Mourinho, resisti e portaci in alto !!!

    • Perfettamente in linea col tuo pensiero:
      Ci siamo spesso lamentati per gli ultimi allenatori aziendalisti che non mettevano bocca sul mercato ed ora che ne abbiamo uno che pretende pubblicamente giocatori veri, non va bene?
      Abbiamo maledetto la gestione Pallotta, durante la quale venivano sempre svenduti i giocatori migliori (molti dei quali oggi militano in top teams), sperperando quanto di buono era riuscito a fare Sabatini, mentre oggi abbiamo una società che, sebbene silente, ha invertito la rotta tenendo i migliori e liberandosi di quelli che possono essere un peso economico non sostenibile.
      Non dimentichiamoci che a causa della fuga di Dzeko e dell”infortunio di Spinazzola, si è dovuto spendere una cifra blu per sostituirli, rimanendo scoperti in ruoli chiave come il regista ed il sostituto di Karsdorp.
      E’ un processo lento, perchè i Texani vogliono agire secondo le regole, quindi dobbiamo resistere ed ingoiare qualche altro inevitabile boccone di veleno.

      D’altro canto però, mi aspettavo di più da Mou, soprattutto nella gestione delle partite e nel cambio di mentalità dei giocatori. Il fatto che la squadra lottava fino alla fine anche quando perdeva, sembrava una bella caratteristica che si è persa clamorosamente nelle ultime 3 partite; anzi, diciamo pure che dalla sveglia contro il Bodo, la Roma sembra essere ritornata la squadra spaurita delgli ultimi 2 anni.
      Lui, del resto, non è abituato a navigare nelle torbide acque del centro classifica e si avverte chiaramente dalle interviste post gara (quando le fa…).

  2. Io sto con Mourinho perchè è l’allenatore della Roma. Adesso però, i suoi errori cominciano ad essere troppi.
    Il 6-1 di Bodo è colpa sua, non puoi schierare una squadra delegittimata su un campo così insidioso. Poi, se l’è presa con i giocatori, scaricandoli. S’è concentrato sull’aspetto caratteriale, auto-eliminando alcuni giocatori, che non sono così scarsi come ce li prospetta. Ultimo errore e più grave: la Roma sembra non avere un gioco, le altre squadre, anche le più piccole hanno giocatori che corrono organizzati, con una tattica complessa ben precisa. La Roma sembra: “stiamo a perde’, tutti avanti!” “Stiamo a vince’ : tutti indietro.” In pressing, quelle povere punte si lasciano lì a vagare in cerca del pallore, e il resto della squadra ferma. In uscita, chi porta il pallone non sa mai a chi darlo, tutti fermi. Questo per me dipende dall’allenatore, non dal singolo giocatore.
    Chi è della Roma è abituato a soffrire, ma non come Sabato con l’Inter, quello non ce lo meritiamo.
    FORZA ROMA SEMPRE.

    • Scusa ma che colpa ha Mourinho sui primi 2 gol dell’inter?
      Una difesa a 5 può lasciare liberissimo al centro dell’area Dzeko?
      bah …

  3. La rosa è mediocre, ma pur sempre titolare del terzo monte ingaggi della serie A…Ora non ti chiedo di arrivare 4° (impossibile con questa gente), ma almeno evitare le figuracce in serie cui questo pseudo-allenatore ci sta sottoponendo…Il contributo di Mourinho al momento è catastrofico: liti, polemiche, zero (0) gioco, zero risultati. Tutti i giocatori (già mediocri in partenza) ben al di sotto delle loro possibilità e svalutati.

  4. Senza i giocatori non vai da nessuna parte. Questa Rosa è scarsa e Mourinho, i miracoli, non li può fare ad ogni partita. I miracoli, quando riescono, accadono una volta soltanto poi si torna ciò che si è.
    Nota a margine : dopo Sabatini, costretto ad andarsene (probabilmente dall’atteggiamento di Pallotta che continuava a chiedergli di fare plusvalenze anziché una squadra), sono stati presi dei DS appena accettabili: Monchi, Petrachi e ora T.Pinto (quest’ultimo G.M. con D.S.-ombra), spacciati per fenomeni del Mercato; ma la realtà è chiara : se compri un giocatore da 10 mln di euro, hai preso uno scarso. Se ne prendi uno da 50 mln hai preso un giocatore di buon livello e se ne prendi uno da 100 hai preso un campione. Pensare SEMPRE che il giocatore da 10 mln possa diventare uno da 100 in poco tempo è UTOPIA. La realtà dimostra che al 99% delle volte, il giocatore da 10 mln di euro tale rimane : cioè un giocatore scarso.
    Forza Roma (ahimè) SEMPRE

    • Miracoli ad ogni partita? Cos’è, uno scherzo? Sette sconfitte in 16 partite, 8 punti in meno dello scorso anno…Disastri su disastr, altro che miracoli. La rosa (mediocre, lo scrivo sempre) assomma comunque il terzo monte ingaggi e sarebbe sufficiente, se allenata, ad evitare almeno certe vergognose umiliazioni. Sveglia!

  5. Possibile che non si riesca a trovare un attaccante stile Immobile.
    Questo ha fatto la fortuna della sua squadra.
    Senza Immobile la Lanzie è una squadra da 8/10 posto.

  6. Eravamo da 7° posto l’anno scorso, non vedo perchè ora senza Dzeko Spinazzola e Smalling che ha giocato due partite, dovremmo essere improvvisamente candidati tra le prime quattro. Io sono un bravo cuoco ma se non mi date gli ingredienti giusti posso cucinare ma viene uno schifo. Poi sono d’accordo che non vediamo la squadra correre, pressare in modo armonico ecc almeno nelle ultime uscite. Sono d’accordo che non andavano scaricati Pedro e un altro paio che potevano essere utili con tutte le partite ravvicinate. Però gettare la croce su Mourinho non lo accetto, fiducia piena a Mou. Sabato ha rovinato tutto quel gol da calcio d’angolo preso in maniera ridicola, goffa, inaccettabile. La partita era impostata bene, i primi 15 minuti lo dimostravano, quel gol dopo poco e preso in quel modo ha segato gambe e testa di tutti, anche se resta inaccettabile la mancanza di reazione, pur al netto delle assenze pesanti di Pellegrini, Elsha, Karsdorp e Abraham, che non sono da dimenticare

    • Smalling, non c’era nemmeno lo scorso anno (giocato pochissimo e male), Dzeko ha fatto pena, fino ad essere tolto, Spinazzola ha fatto stagione normale. Ora, quarta questa squadra di giocatori modesti non può arrivarci mai (io lo scrivo da mesi e mesi…), potrebbe invece salvare la dignità se fosse allenata e preparata, sarebbe importante, ma non lo sta facendo…

  7. Una sola domanda….che cosa può fare Mou se non hai Spinazzola(secondo me finchè non si +è rotto il più bravo nel saltare l’uomo e nello spaccare le pertite sia per noi che per la NAzionale…usciito lui abbiamo fatto prestazioni pessime e rischiato di andare a casa)…Pellegrini….Kardsdrop…El Sharawy…Perez…Abraham…con Villar e Cristante appena rientrati dal Covid conb Smalling a mezzo servizio….con Veretout e l’armeno che sono le ombre dei giocatori dello scorso anno…..se Zaniolo( che per me è il più promettente perchè ancora acerbo) è anarchico e non passa mai la palla???prendiamo nella maggior parte dei casi gol su banali errori individuali….e soprattutto non abbiamo giocatori di livellocome tante altre squadre???

  8. io sto con la Roma e se penso che Mourinho sbagli posso anche scriverlo o non e’ permesso ? la Roma non ha un centrocampo decente soprattutto quando manca Pellegrini che e’ l’ unico che si danna e corre e ce la mette davvero tutta .. ci siamo ‘liberati’ di Florenzi che nel Milan gioca pure bene e che sarebbe stato, a mio avviso, un ottimo mediano, altro che Diawara’ o Barboe e, e mi scusino i ragazzi, ma nemmeno Bove e Villar sarebbero stati all’ altezza (non in metri ..) di Florenzi .. potevamo prendere Barak dal Verona ma abbiamo deciso che quelli che avevamo erano buoni o sufficienti fino alla prossima sessione di mercato che sta arrivando ma quelli BUONI se li prenderanno o il Liverpool o la Juve (Zakaria ..) e noi ancora col cerino corto in mano a scottarci le dita .. non vinceremo niente, non entreremo in Champions, non faremo l’ Europa League e spero nemmeno la Lega dei Poveri e Vecchi che preferiscono le conferenze , magari in Norvegia, dove si magna si beve e si dorme, alle partite di calcio dove devi correre e perfino sudare .. dove non e’ riuscito Fonseca sembra stia fallendo anche Mourinho .. allora diamo la squadra a Rocca che spero almeno che li torchi ben bene ..

  9. qua ci sono 2 ordini di problemi secondo me: la rosa è quella che è, ma non poteva essere meglio, e il mercato è stato già abbondantemente commentato. per prima cosa. per seconda, l’emergenza arbitrale: la Roma era partita fortissimo, ma le decisioni con lazietta, rube, milan, e venezia, hanno segato le gambe alla squadra e diffuso lo sconforto. e anche quando gli errori non sono palesi, però stanno sempre li: anche con l’inter la distribuzione dei cartellini ha del ridicolo, e tot giocatori saltano la prossima, come hanno saltato l’ultima in 2. quindi, se uniamo una rosa non lunga, alla continua difficoltà di poter usare anche quei 15-16, perchè ormai veniamo ammoniti anche se pensiamo di fare un fallo, è uno stillicidio.

  10. È un bollito e chi continua a dargli credito non capisce nulla di calcio, di come si gestisce una squadra dalle fondamenta. Incredibile poi la sua narrativa, sembra sia sempre al di sopra degli eventi – la colpa ora agli infortuni, all’arbitraggio, allo scarso valore della rosa – come se il suo contributo si dovesse manifestare solo in una squadra con CR7 o Messi. Non dimentichiamoci che è pur sempre la rosa con il terzo monte ingaggi della serie A e che squadre come l’Atalanta giocano un calcio divino in Italia ed in Europa pagando la propria Rosa un quarto. Quest’anno ritroveremo la Roma nella parte destra della classifica, il peggior allenatore della storia recente da cacciare a pedate nel sedere.

    • Dare del bollito va di moda ma riferito ad un giocatore avanti con gli anni lo accetto, ma un allenatore di 58 non puo esserlo: probabilmente non è abituato a viaggiare in queste posizioni di classifica (ed è un bene perchè avendo firmato per 3 anni ne vorrà uscire quanto prima) e si nota parecchio dagli atteggiamenti… ma da qui ad essere convinti che Mou sia un male per la Roma ce ne passa anzi, è da folli pensarlo.
      Ma soprattutto, tu chi vorresti, Ventura, Giampaolo, magari Ballardini?
      Pensi che questi allenatori nati mediocri e mai esplosi possano averne piu di Mourinho?
      Se non altro lui ha il carisma e l’esperienza per uscirne e nonostante ciò per te è un bollito: immagina cosa diresti di Ballardini ed alla società se si trovasse adesso, al suo posto!
      E poi basta con la storia terzo monte ingaggi: metà del nostro è ad appannaggio di riserve inutili, infortunati cronici, vecchie glorie in vacanza e giovani stelle mai esplose presi da Monchi e Petrachi (i vari Pastore, Nzonzi, Fazio, Diawara, Santon, Under, Kluivert, che guadagnano dai 2 ai 5 mln netti a stagione) e dei quali per fortuna, dal prossimo anno ci libereremo.

      • Completamente d’accordo con te. Se dovesse andar via Mourinho nessuno più vorrà venire dove ha fallito pure Mourinho. Ci toccheranno allenatori di 3 e 4 fascia. Allora si che arriverai quarto. Criticare Mourinho dopo 5 mesi è da folli.

  11. Mille perplessità, al momento, e una certezza. Mourinho. Mou ha sempre detto, già da quando ha preso una squadra che, al momento della firma, manco stava in Conference, che ci voleva tempo (3 anni) e che il primo anno… tituli nisba. “Doucement, doucement” concluse cosi una conferenza stampa.
    Quindi. Mi sta bene (si fa per dire…con occhi e cuore sanguinanti…) arrivare decimi quest’anno a patto che la musica cambi l’anno prossimo. Mourinho chieda il ragionevole, giocatori solidi e adatti al suo gioco (no Mbabbé e compagnia, ovvio) per gennaio e giugno ma, poi sotto con uno straccio di squadra. Questa nun se po’ vedé.
    Mourinho non è un pivello, non è venuto qua a svernare ne a farsi prendere per i fondelli. Segue anche attentamente la primavera cosa che fan pochi allenatori in serie a. E’ ambizioso come pochi. Chiederà (alo, alo Friedkin?) e se non sarà soddisfatto…Tchau!
    Io la vedo così.
    Forza Roma Sempre! Daje Mou!

  12. Paghiamo profumatamente un allenatore per fare figuracce su figuracce(vedi anche le 6 pere col Bodo)…Cosa deve succedere ancora per far passare l’ottimismo ai fedeli incrollabili mourignani?Spero che ci commenta col solito mantra “aspettiamo e vediamo” il grande Mou gli paghi qualcosa altrimenti non si spiega…Per fare questo campionato mediocre era sufficiente qualsiasi allenatore e magari risparmiavamo anche dei soldi che potevano essere meglio investiti…Ormai l’operazione simpatia ha perso il suo appeal…

  13. Forse tutti non hanno capito niente del significato del progetto impiantato dalla AS Roma. Un progetto strutturale a lungo termine, non idoneo agli anziani come me che dovranno sperare di arrivare agli 80 anni per vedere un titolo.
    Il progetto strutturale prevede la ricostruzione di un impianto che dia garanzia di efficienza a lungo termine, non una vittoria estemporanea ma competitività consolidata.
    Per questo MOURINHO segue con molta attenzione la primavera con giocatori voluti da lui e che stanno dominando la serie A Primavera ( La lazio è in B n.d.r.), giocatori come Volpato, Missori Tripi e Afena Gyan, ossia giocatori che alla fine del triennio ancora non avranno 20 anni, sono un tassello importante che andrà arricchito piano piano con la necessaria esperienza liberandosi dei fardelli Monchiani e delle relative posizioni debitorie che attanagliano Trigoria. La Roma quest’anno deve solo fare attenzione a non retrocedere, cosa non scontata dato che anche con l’ultima in classifica, basta un errore arbitrale contro e la Roma finisce per soccombere.
    Pertanto qual è l’obiettivo, dalla Conference all’Europa League, o si arriva al sesto posto o si tenta di vincere la Conference League che, di diritto, ti fa accedere all’Europa League.

  14. Noto leggendo qualche commento che c’è qualcuno che crede che il DS faccia la campagna acquisti da solo. NON È COSÌ. Il DS discute con la proprietà e CON L’ALLENATORE, si fissano vincoli e priorità, dopodiché si prova a realizzare il programma (con tutte le subordinate del caso). Provare a scaricare tutte le responsabilità sul DS (per salvare presidenti e/o ALLENATORI) è ridicolo. Mourinho conosceva la rosa, ha avallato cessioni e acquisti e come responsabile dell’area tecnica è il primo che va criticato per lo spettacolo indegno che offre la sua squadra.

  15. Mourinho pensa solo a salvare se stesso non si assume nessuna responsabilita’ finora il suo contributo alla causa e’ zero non abbiamo un gioco squadra disorganizzata giocatori delegittimati .Spero di ricredermi ma la vedo molto male .Forza Roma

  16. Quoto totalmente il commento realistico, obiettivo e articolato di Penitenza. Mourinho è il nostro allenatore e con lui dobbiamo uscire da questa situazione! La rosa dei giocatori è inadatta per la sua mentalità e per il modo in cui vuole far giocare la squadra. Lasciamo perdere la cavolata del terzo monte ingaggi del campionato! Lo ha spiegato ottimamente Penitenza ed è inutile ripetersi.
    Il fatto è che come SEMPRE l’ambiente passionale della nostra tifoseria (comunque la migliore in assoluto!) porta ad esaltare un personaggio, un tecnico, un giocatore dopo un paio di vittorie e a sotterrarlo dopo le sconfitte! E’ sempre stato così! Ora qualcuno sta rimpiangendo Pedro…e perchè non Bruno Peres o Lijaich ????
    Stiamo tranquilli, purtroppo questo è un anno partito male, ma Mou è il nostro tecnico e con lui ne dobbiamo uscire! ULTIMA considerazione: spero proprio che i Friedkin inizino a parlare pubblicamente, la Società deve farsi sentire anche per alcune falle arbitrali che non dobbiamo dimenticare! Nel mondo del nostro calcio, se stai zitto e sei educato, viene considerato un difetto per cui sei un debole, e noi non lo siamo perchè la AS ROMA ha circa quattro milioni di tifosi! Forza Roma Sempre!

  17. sono ormai tre o quattro anni che e` cominciato il grande declino ,con l’uscita di scena di alcuni giocatori ,ceduti per ragioni di cassa ,o dismessi per altre ragioni ,parlo di Alison ,Sahla , Nainggolan,De Rossi,Manolas,Florenzi ed altri ,con le bufale prese a suon di soldi , giocatori mai sbocciati .
    La Roma e` scesa sempre piu` e con la situazione economica disastrosa com i nuovi proprietari avrebbero potuto risalire la china. I giocatori costano ,i buoni molto e vogliono anche gli scenari internazionali ,cosa che oggi e ieri la Roma non aveva. Hanno tentato la carta MOU ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
    A questo punto cosa non va , l’allenatore o i giocatori o tutti e due. Domande senza grandi risposte , certo un presidente all’antica sarebbe sceso nello spogliatoio a fare casino ,ma i Viola e i Sensi sono un passato ,anche vincente ,altri tempi. I Friedkin devono parlare e prendere una posizione chiara , poi del resto i verdetti vengono dal campo.

  18. Ci sono squadre come l’Empoli, lo Spezia, il Venezia che sembrerebbero meno attrezzate della Roma, ma mi diverto a vederle giocare, si muovono tutti, sembrano avere un schema, un’obbiettivo, dei movimenti corali. La Roma, scusate se lo dico, vedo tutte le sue partite, no! A parte tutti indietro tutti avanti, non vedo la mano dell’allenatore, non capirò niente di calcio? Non lo so, magari! Insisto, si può anche perdere con chi è più forte di te, ma gioca! Gioca, organizza i movimenti, il pressing. E se devi perdere perchè i giocatori non fanno i movimenti richiesti dall’allenatore, cambiali; prendi tutta la primavera e ricostruisci il futuro. Ma io un’altra partita come quelle di Sabato non me la vedo più, mi metto a fare un solitario. E ho il terrore di quando ci toccherà all’Atalanta. Brrrrrrrr…

  19. Magari Mourinho è abituato ai grandi giocatori, a quelli già fatti, e allora dice: “Vai sulla destra e gioca…”, “Stai al centro e marca Superpippo. Non lo mollare.”, “Entra e segna!”, “gioca come sai!”. E così, penso che siano capaci in molti ad allenare, no?
    MA se i pipponi non lo sanno, glielo devi insegnare, se vuoi dei movimenti corali devi fare lo stesso. Se non sanno chi deve marcare Bastoni che viene sempre avanti sulla destra, glielo devi dire. Se dici a Shomudorv fai pressing sul portatore di palla, devi mandare anche gli altri centrocampisti a coprire le linee di passaggio. Se non lo fanno, la colpa è dell’allenatore, perchè non ci credo che Mourinho lascia in campo giocatori che non fanno quello che lui vuole!
    Comunque io sto sempre con la Roma, il suo allenatore e i suoi giocatori.
    Forza ROMA! Sempre!

  20. Mourinho non andra’ via ,, ve piacerebbe eh? rimarra’ i tre anni di contratto e magari riuscira’ a fare le sue magie .. I Friedkin non andranno via .. faranno una grande Roma, il Suo stadio, entreremo forse finalmente e ancora nella champions e avremo squadra e panchina occupate di giocatori .. diciamo buoni o buonissimi .. bisogna aspettare e questa cosa da fastidio a molti e molti non la tollerano .. invece, serve proprio questo .. aspettare il tempo giusto perche’ si realizzino certe situazioni .. poi, si vince o no, ma chissene frega .. prima o poi succede anche che si vince ..

  21. L’arte di arrampicarsi sugli specchi di alcuni tifosi è davvero encomiabile. Ieri, se criticavi Ibañez, Mancini, Viña, Cristante, Karsdorp, Veretout, Pellegrini, Mikhitaryan, ecc. ecc. eri della Lazio, oggi, pur di difendere questo penoso Mourinho e la squadra di ectoplasmi che ha costruito e dirige, si glissa sul monte ingaggi e la rosa diventa per magia inferiore a quella di Fiorentina, Verona, Venezia, Bologna e non so chi altri…

  22. Salve, sto a New York da 46 anni, venuto qui a 11 anni e so’ sempre stato tifoso della Roma, a Roma abitavo a “la storta” sulla cassia, e come tutti noi Romanisti purtroppo semo battezzati pe soffri’…
    Troppe delusioni a confronto de na manciata de soddisfazioni, ma la Roma
    Se ama e basta, non scrivo spesso ma
    Leggo tanti dei vostri, ve voglio di che
    Nun sono affatto sicuro che sto Mourinho
    E’ un fenemomo, anzi… l’Inter del triplete zeppa de Campioni la faceva vince qualsiasi
    Allenatore, un VERO allenatore gestisce i
    Giocatori che c’ha, vedi Mazzari ai tempi del Reggina, vedi Gasperini che ha fatto con l’Atalanta,Italiano co lo Spezia e adesso
    La Fiorentina, vedi Tudor col Verona,Juric
    Co Toro, pure il Sassuolo ha un gioco…noi??
    Mourinho invece de incoraggia i giocatori
    Li butta nel fango, avemo preso 6 gol in Norvegia da na massa de sconosciuti, avemo speso tanto e nun se vede niente!!!
    Mourinho mette in campo Shamu e non garda Mayoral?? Che l’hanno scorso ha segnato e non poco, a Villar l’ha distrutto
    Propio, ….Vina,Abraham,Rui Patricio,Shomu tutti voluti da lui…tutti sordi sprecati!!
    Cragno e Scamacca andavano benissimo, invece di Vigna avrei pensato a Darmian e pure Zappacosta era mejo de Vina….
    Finora stamo peggio dell’anno scorso e
    Le cose peggioreranno, nun se po’ gioca’ co due centrocampisti!!! E Mourinho da come
    Parla male dei giocatori gli ha tolto quel
    Poco di confidenza che avevano, in campo tranne’ Zaniolo so tutti intimoriti!!!
    Se il Manchester U, e il Tottenham l’hanno
    Cacciato un motivo ce sara’!! E non son squadrette, i campioni ce l’hanno entrambe.. spero di sbagliarmi e spero
    Che se ripijamo, ma per adesso lo ”Special one” e’ invece il “Simple one”…..
    ZAniolo, Pellegrini, Spinazzola ed El Sharaawy l’unici che ritengo degni… il resto
    incluso Mourinho se nun ce so’….nun me fa’
    Ne freddo,ne caldo…..sempre forza Roma!

  23. Ragazzi, barra dritta e sangue freddo. A tutti dispiace vedere questa Roma. Soprattutto dopo anni in cui, dietro un millantato interesse per la squadra, c’era solo un perfido e squallido progetto speculativo da parte di una proprietà che non ha esitato a fare cassa a spese della squadra, demolendola sotto i nostri occhi.
    Ma non stiamo a sentire gente che non ha davvero interesse nella Roma. Queste persone, alcune di chiara fede laziale, altre per interessi contrari, hanno iniziato l’atteso teatrino di commenti che hanno il solo scopo di destabilizzare l’ambiente. Ne sono maestri. 100 Milioni spesi per la squadra + Mou sono un marchio distintivo notevole, rispetto alla precedente proprietà. Aspettiamo tranquilli fino al prossimo anno. Vediamo che politica ha in mente la società. Ma soprattutto…sosteniamo la ROMA!

Comments are closed.