Foto Tedeschi

ORSATO JUVENTUS ROMA – E’ arrivata la tanto attesa decisione dell’AIA: non ci sarà nessuno stop per Daniele Orsato dopo gli errori in Juventus-Roma, secondo quanto riporta Sport Mediaset. L’Associazione Italiana Arbitri ammette che i giallorossi siano usciti penalizzati dallo Stadium ma la prestazione del fischietto di Schio non è da bocciare. Il rigore concesso ai giallorossi per il contatto Szczesny-Mkhitaryan con mancata applicazione della norma del vantaggio è stato ritenuto dai vertici arbitrali sicuramente penalizzante nei confronti della squadra di Mourinho, ma viene valutato come un “errore-non errore”.

Leggi anche:
Juventus-Roma, la moviola: il regolamento inchioda l’arbitro

13 Commenti

  1. e perchè mai? ha condotto una partita a termine, in modo perfetto, per quale motivo deve essere fermato, anzi gli va fatto unnplauso per come ha condotto la gara, un esempio per tutti gli altri arbitri, voto alla partita di ieri? 8 anche 9.

  2. Ahahahah!
    Adesso apprendiamo dell’esistenza dell’errore-non errore!!!!
    E allora ai pupazzi vestiti di nero non resta che andare affancXXo-non affancXXo !

  3. Stop ad Orsato ? e perche’ mai ? ha fatto vincere la Juve come a me, conoscendolo bene, sembrava scontato .. tutti contenti a parte noi ..

  4. “errore-non errore” nun se po’ sentì…
    Credo anche sia una novità assoluta, mi domando perchè dobbiamo sempre fa giurisprudenza…

  5. Nun se stanno a regolà “errore non errore” ci prendono pure per il C..o pure la Supercazzola con lo Scappellamento a destra come fosse Antani ci mancava Bravi Bravi 👏👏

  6. Questa società ASRoma non si rende conto che la sua arrendevolezza,chiamata ‘profilo basso’, nei confronti delle nostrane istituzioni calcistiche, le si ritorce perennemente contro.Ma quello che è peggio,si ritorce contro i suoi tifosi.I quali continuano a sostenerla anche ora con nuovi abbonamenti nonostante il periodo difficile che attraversa il paese.Qui ci vuole gente con gl’attributi e col pugno pesante oltre alla vera volontà di vincere con una squadra all’altezza del compito.Si continua a perdere tempo ed a sfondare la pazienza della gente.

    • Magari bastassero gli attributi ed il pugno pesante, per vincere in Italia serve una potente arroganza, ben supportata dalla complicità di chi decide.
      Se il palazzo del calcio Italiano non fa pulizia, all’interno e all’esterno, non cambierà nulla.
      Forza Roma

Comments are closed.