19 Settembre 2022

Onorato: “Stadio della Roma? Gualtieri segue il dossier in prima persona. Va avanti bene e speditamente”

Foto pubblicata sul profilo Facebook di Alessandro Onorato

Alessandro Onorato, assessore allo Sport, Turismo, Moda e Grandi Eventi di Roma Capitale intervistato dall’emittente radiofonica New Sound Level ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Stadio di Roma e Lazio

“Il sindaco Gualtieri sta seguendo in prima persona il dossier dello stadio della Roma e mi sembra che sta andando bene e avanti speditamente l’idea e il progetto. Sulla Lazio e quindi sullo stadio Flaminio, gli uffici dello sport hanno inviato i documenti al presidente Lotito e aspettiamo quanto prima una proposta concreta: è tutto nelle sue mani.”

Roma grande capitale europea dello Sport?

“Solo questa settimana abbiamo avuto gli open di golf, i campionati del mondo di equitazione ai Pratoni del Vivaro, l’open day di sport a Ostia, il Corri Roma a Piazza del Popolo, ovunque ci giriamo c’è un’iniziativa di carattere sportivo di base o internazionale. L’anno prossimo avremo la Ryder Cup, nel 2024 gli Europei di Atletica Leggera. Passando per i mondiali di skate, il circuito internazionale di padel, le iniziative che avevamo già come gli Internazionali di Tennis che hanno battuto ogni record e che il prossimo anno raddoppieranno i giorni, Roma è sicuramente una delle due città in Europa per grandi eventi. Ogni volta che Roma ospita un grande evento lascia il segno e chiunque arriva da fuori rimane a bocca aperta. Questo vale per lo sport, la moda, per i grandi eventi culturali. Con il sindaco Gualtieri avevamo chiaro che c’erano dei risultati che si potevano raggiungere subito. In questi mesi noi abbiamo semplicemente sostituito i no con i sì. In passato lo sport era dire no in maniera pregiudiziale. Noi vogliamo fare in modo che la positività, lo sport, la bellezza, l’aggregazione, la cultura, la musica, invadano la città dalla periferia al centro e dal centro alla periferia. Perchè queste possono essere le leve per generare una Roma più moderna. Qua da almeno 25 anni ci eravamo abituati che siccome avevamo il Colosseo andava bene così. Non può andare bene così, il mercato è molto competitivo e Roma era uscita delle 8 città principali del mondo. Io credo che sia immediatamente tornata. A Roma nei prossimi 5 anni cambierà volto, nei prossimi tre apriranno tutti i principali marchi di Hotel 5 stelle lusso che non c’erano: Four Seasons, Mandarin, Six Sences, Rosewood, Nobu, Bulgari.”

“L’anno prossimo battiamo ogni record per quel che concerne lo sport e i grandi eventi. Tutto quello che abbiamo fatto quest’anno ce lo teniamo perché ogni grande evento che abbiamo fatto avevamo messo in campo accordi pluriennali. Quindi l’anno prossimo ripartiamo da quello che abbiamo fatto, perchè non lo perdiamo, e ci saranno delle grandi novità.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. netzer ha detto:

    un altro schieramento politico amministrativo che si crea della visibilità a costo zero alle spalle della roma.
    anche a pietralata lo stadio non si farà mai !