2 Dicembre 2011

NUMERI E CURIOSITA’. Fiorentina-Roma parla slavo: Pjanic e Jovetic i recordmen della sfida

FIORENTINA E ROMA AI RAGGI X – Un confronto numerico tra le due formazioni che si incontreranno domenica per la 14^ giornata di campionato. La Roma di punti in trasferta ne ha totalizzati 7, con uno score negativo in termini di reti realizzate: 5 contro 6 incassate. Finora, la Fiorentina, nel fortino del “Franchi”, ha conquistato 11 dei 13 punti che ha in classifica, segnando 9 gol e subendone 4.

PUNTI FORTI DELLA ROMA – Analizzando i dati prodotti da Panini Digital, fornitore ufficiale delle statistiche del campionato, la squadra di Luis Enrique risulta superiore a quella di Delio Rossi nel possesso palla (54% vs 46%), nel numero di palle giocate (628 vs 553), nella percentuale media di passaggi riusciti (69,9% vs 63,6%), nella supremazia territoriale (13:’41’’ vs 10’:21’’), nella percentuale di attacchi alla porta (49,7% vs 45,6%) e nella pericolosità (55,6% vs 42,7).

PUNTI DEBOLI – La Roma, seppur di poco, appare più fragile della Fiorentina nelle statistiche che riguardano la capacità di protezione dell’area: i viola hanno una percentuale media a partita del 51%, contro il 49,5 dei giallorossi.

PJANIC E JOVETIC I MIGLIORI – Pjanic e Jovetic sono i due recordmen della sfida: si dividono la posta in palio rispettivamente per il numero di assist e di assist vincenti effettuati  il primo, tiri e reti realizzate il secondo. Il centrocampista della Roma, con 27 assist e 6 suggerimenti vincenti, è il migliore tra quelli che domenica scenderanno in campo al “Franchi”. L’attaccante viola è primo per numero di tiri in porta: ben 50 contro i 34 di Osvaldo (il tiratore più prolifico della Roma). Cinque il numero delle segnature della punta gigliata, quante quelle del collega giallorosso Osvaldo.

GSpin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.