31 Agosto 2017

Non Rassegniamoci. Piacentini: “Mercato da 8”, Zappavigna: “Domani tutti allo stadio!”

ROMANEWS WEB RADIO – Torna l’appuntamento con la rassegna stampa sulla Web Radio di Romanews.eu. Si riparte con “Non Rassegniamoci”. Dalle 7.30 alle 10.30, Luca Loghi e Giorgia Masi vi terranno compagnia con la lettura dei principali quotidiani sportivi, ma non solo: commenti, notizie, esclusive, collegamenti con giornalisti e aggiornamenti sulla Roma, rigorosamente in diretta.

COME ASCOLTARCI – Sulla homepage di Romanews.eu basta cliccare sul banner in alto, oppure visitare direttamente il canale della nostra Web Radio su Spreaker (https://www.spreaker.com/user/romanews.eu). In alternativa si può seguire live la puntata visitando la nostra nuova applicazione Romanews.eu, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, e cliccare sul microfono in alto a destra.

COME INTERAGIRE CON NOI – Potete intervenire in diretta, commentando live sulla nostra pagina Facebook Web Radio Romanews, oppure inviando un messaggio (SMS o Whatsapp) scritto o vocale al numero 3926525501.

I COLLEGAMENTI – Prima parte di trasmissione dedicata alla rassegna stampa con la lettura dei principali quotidiani sportivi. Alle 8.30 è il momento di Giulia Spiniello, caporedattrice di Romanews.eu con la sua rubrica ‘La Bionda al Comando’. Alle 9.30, appuntamento con Guido Zappavigna, storico tifoso e opinionista della Roma. Infine, alle 10.00, scocca l’ora di Gianluca Piacentini, giornalista del Corriere della Sera.

L’INTERVENTO DI ZAPPAVIGNA – “Venerdì dobbiamo andare tutti allo stadio, bisogna andare ad applaudire una squadra che ha subito un grande lutto. Per quanto riguarda la Roma di Di Francesco io credo che ormai siamo sulla buona strada, ora deve essere bravo nel cercare di modellare il suo gioco in base a Schick e gli altri infortunati. Credo che Di Francesco dovrebbe cercare di cambiare modulo a maggior ragione ora che hai Schick e Dzeko e il bosniaco nel Wolfsburg giocava anche come seconda punta: penserei anche a questo. Per il rigore non dato su Perotti in Roma-Inter, è una cosa non possibile. Schick è molto carico ed è un investimento per il futuro. In Champions ho fiducia di passare agli ottavi. In campionato sono tante le pretendenti ora c’è più concorrenza e noi dobbiamo giocarcela. Monchi è capace di tirare fuori dal cilindro qualsiasi come il difensore centrale richiesto, ma penso che il mercato della Roma sia concluso”.

LE PAROLE DI PIACENTINI – “Quando i ds parlano così schiettamente sul mercato potrebbe esserci una sorpresa fino all’ultimo. L’unico colpo alla Monchi è Under, non Schick, perché in quest’ultimo caso porta un giocatore giovane ma costoso, lui è abituato a fare operazioni differenti con le plusvalenze. Domani c’è curiosità anche nel rivedere Florenzi che non gioca da 10 mesi e questa stagione potrebbe fare il salto di qualità. Kardorp è un punto interrogativo: è stato pagato tanto e non si è mai visto. Nainggolan e il Belgio? Penso ci siano problemi di carattere disciplinare con il ct Martinez, non può essere una cosa tecnica. Nainggolan è un giocatore che fa fatica a stare dentro certe regole e la scelta di non convocarlo è personale. Per un calciatore la nazionale è importante. Per la lista Uefa penso che possa restare fuori Emerson perché infortunato, bisognerà vedere poi le condizioni fisiche del ragazzo. Io credo che il mercato della Roma sia abbastanza buono, gli do un 8. La Roma ha preso dei giocatori importanti, è un mercato intelligente. Le cessioni che sono state obbligate da alcune condizioni dell’anno scorso create da Sabatini che si era impegnato con dei riscatti obbligatori come Jesus e Peres. Entro il 30 giugno la Roma doveva monetizzare e si è venduto i più papabili“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. DanieleASR ha detto:

    e se prendiamo Boateng non ce n’è per nessuno daje Romaaaaaaaaa!