Foto Tedeschi

ROMA INFORTUNI – I ritmi serrati del calendario hanno fatto correre ai ripari diverse squadre, che hanno dovuto imparare a fare i conti con innumerevoli infortuni. Il Corriere dello Sport ricorda che dall’inizio del campionato si sono infortunati già 247 calciatori. I club sono chiamati ai salti mortali per far fronte alle emergenze, per questo c’è chi cerca metodi alternativi per gestire nel miglior modo possibili gli acciacchi dei calciatori. La Roma, così come Milan, Atalanta, Udinese e alcuni club di Premier League (Everton e Leeds), utilizzano Noisefeed Injuries, una startup che mira a delineare la storia clinica di un atleta più accuratamente possibile. Esiste infatti un database online, sempre aggiornato, in grado di fornire agli addetti ai lavori tutte i dati specifici degli infortuni accusati, come ad esempio quante volte si è fatto male, dove e in che momento della stagione, registrando anche il periodo in cui è stato lontano dal campo. In questo modo i club potranno avere quadri più completi per tentare nuove strade di prevenzione, oppure diversificare le strategie di mercato.

Leggi anche:
Ufficiale, rottura del legamento crociato per Kjaer e sei mesi di stop: salta la Roma