8 Settembre 2023

Recuperano Sanches e Azmoun. Pellegrini torna a Roma. Marcos Leonardo sempre più vicino

Getty Images

Lorenzo Pellegrini

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte in un solo articolo: buona lettura!

Sanches ed Azmoun verso il recupero

Arrivano notizie positive per José Mourinho in vista dalla partita contro l‘Empoli. Infatti, si è allenato oggi in gruppo Sardar Azmoun, arrivato con problemi fisici pregressi e che sembra aver ormai smaltito. Recupera anche Renato Sanches, che potrebbe fare il suo debutto da titolare dopo i primi minuti giocati contro la Salernitana. Buone notizie, Mourinho può riabbracciare i suoi titolari.

Pellegrini ritorna a Trigoria: problema in nazionale

Dopo le note liete ne arriva una negativa legata a Lorenzo Pellegrini, che ha lasciato il ritiro della Nazionale italiana a causa di un problema al flessore destro. Il classe 96′ farà rientro nella Capitale epr lavorare con più calma al recupero ed e farsi trovare pronto per la ripresa del campionato, in programma il 17 settembre all’Olimpico contro l’Empoli.

Kristensen va in Nazionale: la Danimarca lo convoca al posto di Bah

Mentre lavorava a Trigoria per Rasmus Kristensen è arrivata la chiamata della Nazionale. La Danimarca è infatti rimasta orfana di Bah, infortunatosi durante la partita contro San Marino. Il giocatore ha lasciato il ritiro e il CT, informa la nazionale stessa, ha deciso di sostituirlo con il numero 42 giallorosso.

Marcos Leonardo, è quasi fatta

La trattativa per Marcos Leonardo è una delle tante telenovele che hanno accompagnato il calciomercato giallorosso durante la sessione appena conclusa. Dopo un lungo tira e molla con il Santos, l’accordo sembra ormai imminente. L’intenzione di Tiago Pinto è sempre rimasta quella di chiudere la trattativa, come confermato durante l’ultima conferenza stampa. Marcos, come riporta il Romanista, voleva fortemente la Roma, tanto da non allenarsi più con il Santos pur di sbarcare nel calcio europeo. Tuttavia, la difficile situazione del club brasiliano ha fatto slittare tutto a gennaio, dove finalmente il classe 2003 potrebbe arrivare alla corte di Josè Mourinho.

Senti chi parla…

Sulle frequenze dell’etere capitolino si continua a discutere del complesso inizio di stagione della Roma e delle possibili soluzioni che potrà adottare Mourinho. “Difesa a tre Mancini, Smalling, Ndicka. Davanti Dybala e Lukaku, anche io farei giocare Sanches, Aouar, Cristante nella mia formazione ideale. Con Karsdorp e Zalewski. Il ritardo accumulato dalla Roma è già grave”, dice Franco Melli a Radio Radio Pomeriggio. Poi Alessandro Vocalelli: “La mia formazione ideale della Roma è Karsdorp, Mancini, Smalling, Spinazzola. Cristante davanti alla difesa e Aouar e Bove, Dybala, Pellegrini e Lukaku. Anche senza Dybala i giocatori devono vincere a Verona. Altrimenti se diciamo che solo Dybala sposta gli equilibri diamo alibi agli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Francesco#FRS ha detto:

    Basta cacciare Pellegrini, Cristante e Mancini!

    • alessandro papi ha detto:

      nostri 3 nazionali. Ma com’è prima Mancini e poi Spalletti, senza contare Mou, li convocano e li fanno giocare. Boh! forse so tutti na’ manica de co**ni e l’unico intenditore vero sei tu Francesco#FRS. Telefono di corsa ai Friedkin per dirgli di affidarti la Roma, GENIO!