31 Maggio 2022

News della giornata. Zaniolo a rischio sanzioni per i cori alla Lazio. Da Frattesi a Guedes e Isco, i nomi caldi in entrata e uscita

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Roma e Zaniolo a rischio sanzioni

I cori contro la Lazio ripresi in video durante la festa post-Conference rischiano di costare qualcosa alla Roma e a Zaniolo. Secondo il parere della Figc il comportamento del calciatore è “grave e sconveniente” e oltre “il limite della decenza, del buongusto e della goliardia”. La Roma, dal canto suo, sarebbe responsabile di aver “omesso di esercitare un preventivo potere di verifica e controllo sui comportamenti dei propri tesserati”.  L’indagine della Figc sarebbe basata su un articolo di un sito web e due video pubblicati in rete. Nessuna menzione sul caso Zaccagni. I legali del club di Trigoria avranno 15 giorni di tempo per chiedere di essere sentiti. Solitamente, in questi casi le parti cercano di accordarsi per una sanzione ridotta (da devolvere in parte in beneficenza).

Mkhitaryan si allontana, Maitland-Niles saluta

Un tran tran che probabilmente porterà ad un addio, perchè Henrikh Mkhitaryan è sempre più con le valigie sulla porta. Il Corriere dello Sport riferisce infatti che la Roma avrebbe fatto sapere all’entourage del 77 che non sembra intenzionata a voler fare rilanci per alzare l’offerta iniziale. A Trigoria non intendono quindi pareggiare, a quanto sembra, l’offerta nerazzurra di un biennale da 3,5 milioni. Al momento l’armeno è a Yerevan con la famiglia, ma poi tra le vacanze a Dubai e in Sardegna potrebbe sostenere le visite mediche per l’Inter. Tema uscite: Ainsley Maitland-Niles, in prestito dall’Arsenal, ha pubblicato un post su Instagram che sa d’addio: “Un gran modo di finire la stagione, grazie ai tifosi della Roma, ai giocatori e allo staff per avermi accolto e aver creduto in me come uno di loro nel breve periodo che abbiamo passato insieme. Che esperienza essere parte della storia insieme al club”.

Oliveira, il futuro è in bilico

Se Mkhitaryan sembra far rotta verso Milano, Sergio Oliviera è ancora al bivio. La Roma sarebbe pronta a riscattarlo dal Porto solo in caso di considerevole sconto da parte dei lusitani. Ma l’idea non sembra essere stata accolta dalla società portoghese, e quindi la sensazione è che l’ago della bilancia del numero 27 penda più verso una destinazione lontana da Trigoria.

Guedes prende quota. Frattesi, possibile ritorno. Offerto anche Isco

Davide Frattesi e la Roma, una storia che potrebbe ricominciare. I sondaggi da parte della società sarebbero stati positivi e potrebbero intensificarsi i contatti nelle prossime settimane. Il Sassuolo potrebbe decidere di aprire la strada anche in virtù del fatto che i giallorossi detengono il 30% sulla futura rivendita. Inoltre, è possibile che in una eventuale trattativa la Roma potrebbe inserire un giovane come Tripi o Volpato. Le opzioni per i giallorossi sono comunque tante. Si vocifera che a Trigoria sia stato offerto anche Isco, in uscita dal Real Madrid. Dalla Germania si parla di un interessamento capitolino al giovane centravanti dello Stoccarda Sasa Kalajdzic e l’esterno serbo, fresco vincitore dell’Europa League con l’Eintracht Francoforte, Filip Kostic. Tra i nomi più caldi sembra esserci Gonçalo Guedes. Il club giallorosso sembra aver offerto 25 milioni più uno tra Diawara Villar al Valencia. La squadra biancorossa chiede 40 milioni, cifra ritenuta eccessiva da Tiago Pinto. L’operazione, che potrebbe avere dei bonus, dovrebbe essere di circa 30 milioni.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radio romane si è parlato della questione Zaniolo e di Dybala, Balzani a Centro Suono Sport: “Dybala? Non mi sento di dire trattativa chiusa. Di Zaniolo si possono discutere le qualità, ma come romanista va difeso. Quello che stanno facendo a lui, è quello che con le dovute proporzioni è stato fatto a Totti che però aveva le spalle coperte. La società deve difenderlo e costruire una grande squadra per farlo rimanere. Ha lasciato Coverciano… nessuno crede all’infortunio ed è l’ennesima bocciatura in Azzurro.”. C’è chi si è soffermato sull’Olimpico. Tony Damascelli a Radio Radio Mattino: “Il personaggio pubblico è subito assediato dai social. Zaniolo come tanti altri è una figura che si presta al gossip. Ora ci si butta sul pettegolezzo favorito da loro stessi e dalle frasi. Sono 47 anni che vedo il pubblico di Roma che aspetta l’anno giusto. L’Olimpico quando gioca la Roma è diverso dagli altri, non è Mourinho che porta i tifosi allo stadio. ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Frank ha detto:

    OTTIMA programmazione della società Friedkin che ha cambiato musica ed ora con scelte societarie serie e competenti , anche gli arbitri dovranno riconoscere quanto spetti a chi farà un grande gioco. D accordo di dimezzare il costo d acquisto di Oliveira e sugli acquisti di Guedes ( meglio di Dybala), Frattesi e quel benedetto terzino destro che manca da una vita, ma soprattutto terrei Zaniolo che ha potenzialità eccezionali, vedi il volo in finale CL fatto da forza, rapidità e coraggio oltre che tecnica.