NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

La probabile formazione di Spezia-Roma

Dopo la ripresa nella giornata di ieri, la Roma continua la preparazione all’ultima giornata di campionato in programma domenica contro lo Spezia. La squadra di Fonseca si avvicina alla sfida, come succede spesso nell’ultimo periodo, con una lunga lista di indisponibili. Sono ben otto, infatti, i calciatori che oggi hanno svolto solo lavoro individuale: VeretoutSpinazzolaSmallingCalafioriDiawaraCarles PerezPellegriniIbanez.

ROMA (4-2-3-1): 87 Fuzato; 2 Karsdorp, 23 Mancini, 24 Kumbulla, 33 Bruno Peres; 4 Cristante, 55 Darboe; 11 Pedro, 77 Mkhitaryan, 92 El Shaarawy; 21 Mayoral.
A disp.: 83 Mirante, 12 Farelli, 19 Reynolds, 5 Jesus, 18 Santon, 92 El Shaarawy, 14 Villar, 27 Pastore, 59 Zalewski, 9 Dzeko.
All.: Paulo Fonseca

BALLOTTAGGI:Bruno Peres-Santon, Darboe-Villar.
IN DUBBIO:
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Spinazzola (lesione al flessore sinistro), Pau Lopez (lussazione alla spalla), Calafiori (fastidio flessore destro), Veretout (lesione al flessore destro), Smalling (problema al flessore), Fazio (tonsillite), Diawara (problema al pube), Carles Perez (lombalgia), Ibanez (problema al flessore destro), Pellegrini (lesione al flessore destro)
SQUALIFICATI: -.
DIFFIDATI: Veretout.

Calciomercato, Giroud verso l’Italia. L’agente lo ‘avvicina’ alla Roma

Sono ormai anni che Olivier Giroud è corteggiato da tanti club di Serie A, senza, però, riuscire ad arrivare a giocare nel nostro campionato. Intervistato da ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, l’intermediario per l’Italia del centravanti del Chelsea ha fatto chiarezza sul suo futuro senza escludere un suo approdo il prossimo anno, visto il contratto in scadenza a giugno con i ‘Blues’: “Olivier – ha detto Vincenzo Morabito – può venire in Italia, nonostante il Chelsea stia provando a rinnovare… ma ancora non c’è niente di concreto. Vedremo cosa accadrà con Dzeko e Lukaku, se lasceranno Roma e Inter, Giroud potrebbe approdare in Italia”.

Dzeko, nel futuro potrebbe esserci l’MLS

La prossima settimana dovrebbe andare in scena un incontro tra l’agente di Edin Dzeko, Alessandro Lucci, e il general manager della Roma Tiago Pinto per discutere di futuro. Ogni scenario è ancora aperto. Secondo il sito del Corriere dello Sport, per il bosniaco si starebbe muovendo il Los Angeles Galaxy. Alcuni indizi arriverebbero dalla Bosnia, intanto la figlia più grande avrebbe scelto un college nella ‘Città degli Angeli’ per proseguire gli studi, un posto che Amra, moglie di Edin, conosce bene, perchè ci si era trasferita per fare la modella, ma soprattutto un procuratore bosniaco (proprietario della AK Sport Agency) Admir Husaric al portale Sport avrebbe dichiarato: “Nell’ambiente manageriale ho sentito che Dzeko andrà al Los Angeles Galaxy. Non vorrei rivelare i dettagli ora perché il lavoro deve ancora essere concluso”. Non è quindi escluso che il numero 9 possa considerare l’ipotesi a stelle e strisce, anche se l’arrivo di José Mourinho potrebbe cambiare ogni scenario e persuadere l’ex City a restare a Trigoria.

Torino, Cairo non esclude una partenza di Belotti

Urbano Cairo non si sbilancia sul futuro di Andrea Belotti. Il presidente del Torino, intervenuto ai microfoni di Radio24, si è lasciato andare ad un commento sulla situazione dell’attaccante azzurro, il cui contratto con il club è in scadenza nel 2022, ma senza lanciarsi in previsioni affrettate: “Il nostro direttore sportivo, Davide Vagnati, sta già parlando con il procuratore di Belotti e lo devo fare anche io. Dobbiamo capire bene quello che vuole lui e quello che vogliamo noi”. Negli ultimi mesi, l’attaccante è stato più volte accostato alla Roma che starebbe pensando a lui come centravanti per il dopo-Dzeko. Il bomber è un pallino di Mourinho, che lo aveva attenzionato e richiesto anche nel corso della sua esperienza al Tottenham.

Senti chi parla…alle radio

Ugo Trani a Centro Suono Sport: “Se si acquista un giocatore a 12 milioni di euro l’anno deve essere per forza un crack. Los Angeles sarebbe un target giusto per Dzeko, alla sua età si sceglie soprattutto la città. In questo momento, però, non do per scontato nulla, sia che il bosniaco possa rimanere sia che possa lasciare. Non ci sono stati ancora contatti diretti con Mourinho e solo dopo che ci sarà l’incontro, se Dzeko dovesse spalmare il contratto, magari potrebbe rimanere. Il centravanti per la prossima stagione comunque non può essere Belotti. Per la Roma serve gente di spessore e con senso di sacrificio. Servirebbe un giocatore come Savic in difesa, capace di comandare con personalità”. Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Continuiamo ad orientarci nei pensieri dei Friedkin per pure sensazioni, non sappiamo nulla di cosa vogliono fare e in quanto tempo vogliano essere competitivi. Se prendi Mourinho per lottare per la Champions fai un po’ poco, credo si punti da subito ad essere protagonisti. Target? Possono essere nomi come Locatelli o Zapata”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

1 commento

  1. Ma davvero tutti fissati co sto Belotti? Attaccante da 10-12 gol massimo a stagione, e sicuramente Cairo te lo fa pagare a peso d’oro ma veramente conviene prendere Belotti? Aguero e Cavani a Giugno si svincolano a parametro 0.

Comments are closed.