NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Pastore rescinde il contratto con la Roma

Finisce la storia tra la Roma e Pastore. Dopo tre anni il centrocampista argentino lascia la Capitale rescindendo consensualmente il contratto con la società giallorossa. Per lui 37 partite collezionando 4 gol e 3 assist. La società ha comunicato questa operazione attraverso il proprio profilo Twitter regalando anche due parole al calciatore: “Tutto il Club augura ad Javier le migliori fortune per il futuro.”

Proposto Tolisso per il centrocampo

Mancano poco più di 24 ore prima della chiusura del calciomercato e la Roma è ancora alla ricerca di un centrocampista. Uno dei nomi usciti nella giornata di oggi è quello di Corentin Tolisso. Il calciatore francese, di proprietà del Bayern Monaco andrà a scadenza nel 2022 e non rientra nei piani del tecnico bavarese. Il problema principale è lo stipendio del calciatore che si aggira sui 7 milioni di euro annui. Tiago Pinto ci sta pensando anche se prima deve provare a cedere gli esuberi.

Al via il raduno della Nazionale Italiana con il ritorno di Zaniolo

Oggi ha preso il via il raduno della Nazionale Italiana di Roberto Mancini. Gli azzurri si ritrovano dopo la vittoria a Euro2020 per giocarsi un posto nella prossima Coppa del Mondo del Qatar 2022. Nella lista dei convocati è tornato anche Nicolò Zaniolo. Del fantasista classe ’99 ha parlato anche il ct azzurro durante la conferenza stampa: “Zaniolo è importante stia bene, poi non è un problema di ruolo”.

Roma-Sassuolo: da domani il via ai biglietti con prelazione

Da domani sarà possibile acquistare i biglietti per la terza giornata di campionato della Roma. La squadra di Josè Mourinho affronterà il Sassuolo allo Stadio Olimpico. Non è ancora definito l’orario del match ma gli abbonati 2019/20 potranno acquistare due tagliandi già da martedì 31 agosto. La vendita libera avrà inizio il 2 settembre alle ore 12.15 con una possibilità di acquistare al massimo 4 biglietti per ogni transazione.

Nzonzi rifiuta tutte le destinazioni

Il gm Tiago Pinto sta provando a sfoltire ancora di più la rosa. Il portoghese sta provando ora a convincere Steven Nzonzi a lasciare la Capitale e trovare una nuova formazione. Il centrocampista francese, però, al momento continua a rifiutare tutte le destinazioni. L’ultima offerta gli è stata recapitata dal Qatar con un ingaggio superiore a quello che i campione del mondo del 2018 percepisce in maglia giallorossa. Domani, ultima giornata di calciomercato, ci sarà un altro tentativo anche se le parti sembrano molto lontane al momento.

Senti chi parla…

Nelle emittenti radiofoniche locali si è parlato molto della vittoria della squadra di Mourinho contro la Salernitana. Secondo Nando Orsi, a Radio Radio Mattino, la Roma al momento si merita un bel voto: “La Roma si merita un bel 7 così come il suo allenatore che ha dato un’altra faccia alla squadra, anche se l’anno scorso con Fonseca all’inizio parlavamo bene. Ma ora è un’altra cosa. C’è una compattezza differente e questo va a vantaggio dei risultati. Mou è la cosa più positiva della Roma”. Ha detto la sua sul mercato invece, Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Lo scambio Villar-Gagliardini è improbabile perché entrambe le società hanno smentito. Il centrocampista comunque si prenderà. È cambiato però il target, non si cercano giocatori acerbi ma di esperienza.” Ugo Trani a Centro Suono Sport ha provato a tracciare un piccolo bilancio dopo le prime due giornate di Serie A: “Il campionato è equilibrato, non ci sono differenze notevoli. Magari l’Inter ha la rosa più forte, la Juve rientrerà, ma se dopo la sosta la Juventus dovesse perdere a Napoli come finisce questo campionato? Tu ne devi approfittare e per questo l’acquisto di un centrocampista serve. Tolto Douglas Luiz, che sarebbe l’acquisto perfetto, l’uomo giusto per Mourinho sarebbe Witsel.”