NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Roma, non si molla Frattesi: la dirigenza al lavoro per il suo ritorno

Davide Frattesi vuole la Roma, e non vede l’ora di tornare. La Gazzetta dello Sport riferisce che però c’è ancora un po’ di distanza con il Sassuolo, circa 7-8mln tra la richiesta neroverde di 30 e l’offerta giallorossa di 22-23. C’è da considerare il 30% sulla rivendita che vanta il club capitolino, quindi si parlerebbe di un prezzo ancora più basso. Da Trigoria per limare la distanza vorrebbero offrire contropartite, lasciando gli emiliani scegliere da un mazzo di quattro giocatori: Felix, Volpato, Calafiori e Milanese. Pur di tornare, Frattesi sarebbe disposto ad accettare un’offerta minore anche rispetto ad altre squadre.

Capitolo cessioni: in partenza Milanese e Fuzato

In casa Roma si cerca di sfoltire la rosa il più possibile. Nelle ultime ore sembra essere ormai certo l’annuncio di due cessioni come Tommaso Milanese, reduce dall’ultima stagione ad Alessandria, e il secondo portiere Daniel Fuzato. Per quanto riguarda il primo, secondo quanto riportato da Sky Sport, passerà a titolo definitivo alla Cremonese. Un’operazione che porterà nelle casse giallorosse 750mila euro più il 30% per la futura rivendita, molto simile a quanto accaduto con l’affare Sassuolo-Frattesi. Per il calciatore una grande opportunità al primo anno della squadra lombarda in Serie A. Il secondo, invece, sta per diventare un nuovo giocatore dell’Ibiza. L’ex terzo portiere della Roma, secondo quanto riportato dal giornalista Filippo Biafora su Twitter, avrebbe firmato il contratto con la squadra della seconda lega spagnola. La società giallorossa lo lascia partire gratis anche se verrà risarcita di 300mila euro in caso di promozione in Liga. Trigoria anche il 30% su una rivendita futura del calciatore.

Serie A, si parte il 13 agosto: il 24 giugno sorteggio del calendario

Si è conclusa da poco la stagione di Serie A, con i suoi verdetti, e i giocatori al momento sono in vacanza per godersi un momento di relax e ricaricare le pile in vista della prossima annata. Quest’anno, il calendario sarà molto fitto, con i Mondiali in Qatar che spezzeranno il campionato a novembre.

A breve prenderà forma la prossima stagione. La Gazzetta dello Sport riferisce che il 24 giugno alle 12 verrà sorteggiato il calendario di Serie A, che anche quest’anno sarà asimmetrico, ovvero con il girone di ritorno diverso dal girone d’andata. Si partirà nel weekend del 13-14 agosto, e l’ultima giornata andrà in scena il 3-4 giugno. Dal 14 novembre stop per i Mondiali (dal 21 novembre al 18 dicembre). I turni infrasettimanali ci saranno il 31 agosto, 9 novembre, 4 gennaio e 3 maggio. Mentre lo spazio per gli altri impegni nazionali saranno due: dal 19 al 27 settembre e dal 20 al 28 marzo.

La trattativa tra Cristiano Ronaldo e la Roma è solo un’ illusione

Lo sappiamo, in questi giorni, quando si accennava anche soltanto ad un possibile desiderio di vedere Cristiano Ronaldo con la maglia della Roma, molti tifosi già non ci credevano. Quindi è ovvio che con questa notizia non si scopra l’acqua calda. Giusto per precisare. Ciò nonostante, il Corriere dello Spor spiega perché l’affare, appunto, non si farà. Intanto, l’addio al Manchester United è un’ipotesi concreta, ma non ancora certa. Dal club giallorosso sarebbero arrivate smentite su un interessamento a CR7, ma al di là di questo, ci sarebbero altri fattori a complicare non poco il quadro. Ronaldo guadagna 23 milioni di euro netti a stagione, anche dimezzandosi lo stipendio, andrebbe a superare di gran lunga il tetto stipendi del club. E non potrebbe usufruire del Decreto Crescita. Infine, c’è da considerare il rapporto non idilliaco tra il lusitano e il connazionale José Mourinho, che già ai tempi di Madrid aveva fatto un po’ di ruggine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here