NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Roma-Debreceni aperta a 4mila tifosi

L’amichevole di domenica prevista a Frosinone tra Roma e Debreceni sarà parzialmente aperta al pubblico, in misura non superiore al 25% della capienza dell’impianto, e a renderlo noto è il Dipartimento per lo Sport. Il Sottosegretario allo sport, Valentina Vezzali, ha firmato il decreto che stabilisce i criteri per la presenza dei tifosi per la gara del ‘Benito Stirpe’ il 25 luglio 2021. Sarà quindi concesso l’accesso a circa 4.000 spettatori.

Fine dei giochi per il progetto Tor di Valle

Arriva l’addio definitivo a Tor di Valle. Ieri in Assemblea Capitolina è stata votata la delibera per la revoca del pubblico interesse del progetto per lo stadio della Roma in quella location. Tale decisione decreta quindi la fine del piano nato durante la gestione Pallotta e dà la possibilità al club capitolino di iniziare un nuovo iter con la nuova presidenza Dan e Ryan Friedkin. A tal proposito si è espressa la sindaca Virginia Raggi a Tele Radio Stereo: “Adesso finalmente si apre un capitolo nuovo. Ho già preso appuntamento con la AS Roma per iniziare ad esaminare i loro nuovi progetti. Devo dire che da quando la proprietà della Roma è cambiata, e i Friedkin mi sembrano persone molto serie, loro si sono presi del tempo per esaminare il vecchio progetto di Tor di Valle, hanno scelto di non proseguire per quella strada e hanno detto chiaramente di volere uno stadio”. Nel frattempo, l’ex presidente James Pallotta ha punzecchiato proprio la prima cittadina della Capitale: “Per il bene di Roma vi prego di nominare un nuovo sindaco competente”.

Indiscrezione dalla Francia: Bordeaux sul vice Mourinho

Appena il tempo di disfare la valigia che già circolano indiscrezioni di mercato su Joao Sacramento. Il vice di Mourinho, secondo L’Equipe, piacerebbe al Bordeaux per la propria panchina. Il portoghese sarebbe finito nella lista per il club transalpino dopo aver attirato l’attenzione di Gerard Lopez, prossimo a diventare il nuovo proprietario del club). Le alternative sarebbero Lucien Favre, David Guion, Vladimir Petkovic le alternative a Sacramento.

Festa Roma il giorno dopo: piovono polemiche

Il raduno di alcuni tifosi della Roma in centro per i 94 anni del club ha scatenato un po’ di polemiche soprattutto in ottica assembramento, vista la situazione Covid. Sul tema si è espresso Alessio D’Amato, assessore regionale alla Sanità del Lazio, che all’Ansa ha dichiarato: “In questa fase di ripresa dei contagi soprattutto tra i giovani ogni assembramento è benzina nel motore del virus. Rivolgo un duplice appello al rispetto delle regole e alla vaccinazione – aggiunge l’assessore -. Non possiamo tornare indietro”. Si è aggiunto il direttore dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia: “Sono atti di irresponsabilità che rischiano di farci tornare indietro”. Ed infine Massimo Ciccozzi, direttore dell’Unità di Statistica medica ed epidemiologia dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e grande tifoso della Roma. “Se manca la distanza e la mascherina si corrono molti rischi. Non vanno vietati i festeggiamenti dei tifosi ma occorre che s facciano in sicurezza e ieri è mancata”. Secondo la prefettura, inoltre, la manifestazione non sarebbe stata preavvisata, riporta l’AdnKronos.

Il Genoa sogna Pedro, per Darboe la Roma prepara il rinnovo

Pedro sembra già ai saluti con la Roma dopo solo una stagione. Lo spagnolo non rientra nei piani di Mourinho ed è quindi stato trasferito nella cosiddetta ‘Lista B’, ovvero quella degli esuberi. La sua partenza, pertanto, sembra scontata. Per l’ex Barça ci sarebbe il Genoa. Anche il futuro di Devid Bouah potrebbe essere lontano dalla Capitale. Sull’esterno giallorosso ci sarebbe la Reggina, e la trattativa sarebbe già avviata. La firma potrebbe arrivare a breve. Ebrima Darboe sembra avere invece convinto lo Special One, tanto che sarebbe in arrivo il rinnovo di contratto. Il nuovo accordo avrà durata quadriennale con un ingaggio iniziale da 500mila euro a stagione.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radio romane oggi si è parlato di mercato. C’è chi ha commentato l’arrivo imminente (sembra) di Granit Xhaka, Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattina: “Pellegrini rappresenta bene il ruolo di capitano, lui ci tiene molto e questo potrebbe essere una stagione importante per lui. Sugli esterni in attacco Mourinho ha diverse opzioni. Mi aspetto una Roma che concede poco all’avversario. Ora aspetto Xhaka e io prenderei anche un altro centrale di difesa con caratteristiche diverse da quelli che ci sono. In attacco, poi, cercherei un attaccante giovane che entra in partita in corso e cambia la gara”. Ed infine c’è chi ha parlato degli esuberi e della tifoseria capitolina, Sandro Sabatini a Radio Radio Mattina: “Ci sono dei momenti di abbraccio tra la Roma e i suoi tifosi che sono qualcosa di unico al mondo. L’esclusione di Pedro dalla rosa non mi meraviglia, se ha preso questa decisione Mourinho avrà un motivo, e l’anno scorso lo spagnolo nella seconda parte del campionato è sparito”.