NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Roma-Cska Sofia: le probabili formazioni

Roma in campo con il 4-2-3-1 con Rui Patricio in porta, KarsdorpSmallingMancini e Calafiori in difesa. Veretout può riposare con Cristante e Diawara pronti in mediana. Carles Perez (o Zaniolo), Pellegrini e El Shaarawy sulla trequarti con Shomurodov che avrà una chance in attacco.

ROMA (4-2-3-1): 1 Rui Patricio; 2 Karsdorp, 6 Smalling, 23 Mancini, 13 Calafiori; 4 Cristante, 42 Diawara; 11 Perez, 7 Pellegrini, 92 El Shaarawy; 14 Shomurodov.
A disp.: 67 Fuzato, 63 Boer, 24 Kumbulla, 19 Reynolds, 3 Ibanez, 5 Vina, 17 Veretout, 59 Zalewski, 55 Darboe, 14 Villar, 21 Mayoral, 22 Zaniolo, 77 Mkhitaryan, 9 Abraham.
All.: José Mourinho

INDISPONIBILI: Spinazzola (rottura del tendine d’Achille).
BALLOTTAGGI: Mayoral-Shomurodov

CSKA SOFIA (4-3-3): Busatto; Turitsov, Mattheij, Lam, Mazikou; Carey, Catakovic, Bai; Yomov, Ahmedov, Wildschut
All.: 
Stoycho Mladenov

BALLOTTAGGI: 
INDISPONIBILI: Youga, Geferson

Le parole di Mourinho in conferenza stampa

Alle ore 13.00, la consueta conferenza stampa di mister José Mourinho e del calciatore Stephan El Shaarawy, alla vigilia del match di Conference League, in scena all’Olimpico alle 21, contro il Cska Sofia. Ecco uno stralcio delle sue parole.

Hanno giocato solo 13 giocatori. Come si può tenere sulla corda i giocatori che si sentono trascurati?
“I giocatori sono intelligenti, guardano a noi e capiscono solo dal modo in cui parliamo e li guardiamo. Stephan capisce che per me è un titolare e un giocatore importante. Iniziare la partita o entrare in panchina cambia. Io non ho mai avuto una sqaudra che inizia la stagione e finisce con la sessa formazione. Una stagione è tortuosa. Con i calciatori è così, devono capire che senza di loro siamo morti. Stephan ha esperienza e capisce che è importante per me. Le sue caratteristiche mi piacciono tanto.

“Farò cambi nella squadra rispetto a quella che ha giocato l’ultima partita. L’importante è mantenere una struttura perchè è importante un risultato positivo. Vogliamo finire il girone e qualificarci. Se possiamo vincere meglio. Difensori centrali? Quello che posso dire è che sono contento con i quattro che abbiamo e che hanno punti forti e caratteristiche diverse. Sono contento con loro. Se mi chiedi se li cambio tutti e due domani la risposta è no.”

Le parole di El Shaarawy in conferenza stampa

Insieme a Mourinho, in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Cska Sofia, anche Stephan El Shaarawy. Ecco alcune delle sue dichiarazioni.

Sei tornato a Roma ma un infortunio ti ha un po’ rallentato. Immagino che la Nazionale è un tuo obiettivo, tornassi indietro torneresti in Cina?
“Per me la Cina è un capitolo chiuso. Sono riuscito a tornare a Roma e per questo ringrazio il presidente e il direttore sportivo. Voglio riconquistare anche la Nazionale.

Quali sono le differenztra la Roma che hai lasciato e quella che hai ritrovato?
“Ho trovato una Roma molto forte a livello di qualità. Nel finale di stagione ci siamo persi ma quest anno siamo ripartiti con un progetto tra giocatori giovani e di esperienza. Abbiamo un allenatore con grande qualità ed esperienza. C’è molta aspettativa ma non ci deve caricare di tanta tensione. L’entusiasmo va alimentato e tenuto alto.”

Trigoria, la rifinitura in vista di Roma-Cska Sofia (VIDEO)

In vista del match di domani contro il CSKA Sofia, la Roma si allena a Trigoria per la rifinitura aperta anche ai giornalisti. Clima disteso tra i calciatori che hanno effettuato un risveglio muscolare insieme al preparatore Rapetti prima di alcuni esercizi sulla rapidità con una gara sui cambi di direzione. Prima della seduta colloquio tra Mourinho Tiago Pinto sul campo d’allenamento. Pronto per tornare titolare Chris Smalling dopo l’infortunio che lo ha fermato prima del match contro la Fiorentina. La partita si giocherà allo Stadio Olimpico alle 21 con un probabile sold-out a dimostrazione della voglia dei tifosi giallorossi di seguire la squadra in questo inizio di stagione. Sarà la prima presenza di una squadra italiana in un girone di Conference League, la nuova competizione europea voluta dalla UEFA. Presenti anche i Friedkin che hanno assistito all’allenamento all’interno della struttura giallorossa.

Rinnovo Pellegrini: proseguono i dialoghi

Prosegue la trattativa tra la Roma e l’entourage di Lorenzo Pellegrini per il rinnovo del capitano giallorosso. Per il centrocampista un contratto che andrà in scadenza a giugno 2022. Incontro interlocutorio tra Tiago Pinto Gampiero Pocetta per il rinnovo di Lorenzo Pellegrini. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, ieri le parti si sono incontrate ma non hanno fatto passi avanti nella trattativa. La richiesta del capitano della Roma ha richiesto un quadriennale da 4 milioni più bonus. La società giallorossa offre un fisso inferiore con la possibilità di aumentare la parte variabile. Alla fine le due parti sono uscite con una volontà di aggiornarsi, con Pinto che dovrà poi riferire ai Friedkin dell’incontro e capire le possibilità di manovra.

Mourinho sorprende i dipendenti a Viale Tolstoj

Per José Mourinho creare un gruppo solido è alla base della filosofia calcistica, ma non solo. Il gruppo lo Special One cerca di rinforzarlo anche legando con staff, dirigenti e tutti i dipendenti del club, dal magazziniere al presidente e non solo tra le mura di Trigoria. A testimoniarlo è l’iniziativa di oggi di portare il suo saluto, a sorpresa, al personale degli uffici giallorossi di Viale Tolstoj. Mourinho – secondo quanto apprende la redazione di Romanews.eu- ha lasciato piacevolmente spiazzati i dipendenti e i dirigenti romanisti della sede dell’EUR che non si aspettavano la visita dello Special One.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here