4 Gennaio 2011

NEWS DELLA GIORNATA: Okaka prepara le valigie, Mexes in sintonia con la società

NEWS DELLA GIORNATA 04/01/2011 – Si avvicina a grandi passi la ripresa del Campionato. Tra meno di quarantotto ore la Roma varà affrontato il Catania e per questo procede incessante il lavoro al ‘Fulvio Bernardini’. Non solo campo però in questa giornata. Entra nel vivo il calciomercato, mentre continuano ad arrivare notizie sul futuro della società giallorossa.

CAMPO – La squadra continua ad allenarsi in vista dell’impegno di giovedì prossimo contro il Catania. E’ ormai tornato a lavorare a pieno regime Adriano (dal sito ‘Dia’ continuano ad arrivare dichiarazioni della mamma dell’Imperatore e dell’allenatore del Flamengo Luxemburgo). Non arrivano belle notizie dal fronte De Rossi. Il centrocampista è ancora a letto con la febbre ed è fortemente a rischio la sua presenza in campo contro gli etnei. Avrebbe fatto molto comodo, quindi, David Pizarro che è ancora in Cile. Domani, molto probabilmente, il preparatore Bertelli, legato da un rapporto di amicizia al cileno, partirà alla volta di Santiago per poi raggiungere Valparaiso, dove il centrocampista sta continuando le cure al ginocchio in un centro specializzato. Differenziato per Lobont, non era presente Riise. Per lui visite di idoneità al Gemelli.

VOCI GIALLOROSSE – E’ stato proprio l’esterno norvegese a comunicare il risultato dei test tramite il suo blog ufficiale. Riise ha detto di essere in forma e pronto per Roma-Catania ed ha aggiunto che proprio il risultato di queste visite gli ha dato molta fiducia. Anche Mexes si è fatto sentire oggi. Il francese ha cercato di fare chiarezza sulla sua situazione contrattuale. Il francese ha precisato che il suo rapporto con la famiglia Sensi è sempre stato trasparente e che qualsiasi decisione sul suo futuro sarà in totale sintonia con la società. Il difensore ha anche aggiunto che nei prossimi giorni il suo procuratore incontrerà la Roma per riprendere il discorso-contratto. Non è più giallorosso, ma anche lui ha parlato nella giornata di oggi. Si tratta di Julio Baptista, che oggi è stato presentato dal Malaga davanti a 3.500 tifosi in festa. La Bestia si è detta molto contanta dell’approdo in Spagna soprattutto perché il progetto presentatogli dal Direttore Sportivo Antonio Fernandez è molto allettante.

OKAKA – Ha praticamente fatto le valigie anche Stefano Okaka. In mattinata avevamo letto le dichiarazioni del diesse del Bari Angelozzi a proposito di un accordo con il calciatore. La società giallorossa, però, stava ancora prendendo tempo per decidere. Il direttore sportivo dei galletti precisava, poi, che l’attaccante aveva chiesto di accorciare i tempi. Tempi che poi si sono ridotti considerevolmente nel tardo pomeriggio quando è arrivata la notizia dell’imminente trasferimento in Puglia della punta in prestito. Notizia che è stata confermata da Giampiero Pocetta, che cura gli interessi del calciatore, a Romanews.eu. L’agente ha spiegato che è arrivato l’assenso della Roma al passaggio al Bari e che probabilmente domani si dovrebbe concludere il tutto. Okaka parte sapendo di trovare più spazio in biancorosso rispetto a quanto avuto a Roma, anche se nel cuore porterà un po’ di tristezza: gli dispiace di lasciare i suoi compagni.

MERCATO – Si fa più complicato del previsto il passaggio di Behrami in giallorosso. Il West Ham vorrebbe 5 milioni di euro per lo svizzero e inoltre la situazione ambientale (i tifosi romanisti gli hanno dedicato cori non proprio d’amore domenica scorsa all’Olimpico) non appare favorevole. Inoltre, il suo procuratore starebbe parlando anche con la Fiorentina. Oggi il manager sarebbe stato avvistato a Firenze e poi a Milano, dove si trova la sede della sessione invernale di calciomercato. Su Cicinho, invece, sembra non esserci solo il Malaga, ma anche una squadra brasiliana. Nemmeno la Fiorentina, invece, per Brighi. Il suo agente, Vanni Puzzolo, continua a ripetere che il suo assistito non si muoverà da Roma nonostante le tanti voci che lo vorrebbero lontano dalla Capitale. Comincia a prendere in considerazione l’ipotesi di un addio, invece, Aleandro Rosi. Il suo manager, Davide Lippi, ha fatto capire che il ragazzo della Garbatella ha voglia di giocare, cosa che fa molto di rado con la maglia giallorossa. Si continua a parlare, poi, di un possibile scambio Sculli-Greco tra Roma e Genoa. Il Presidente del ‘Grifone’ Preziosi si è detto pronto ad ascoltare proposte anche se non ci sono contatti avviati con la Roma. Alessandro Moggi, agente dell’attaccante, ha invece dichiarato di non sapere se il suo assistito rimarrà in Liguria. Interesserebbe al genoa anche David Pizarro, ma, secondo le ultime di ‘radiomercato’, il cileno sarebbe l’obiettivo Numero 1 dello Zenit di Spalletti, club pronto ad offrire 10 milioni di euro per il cartellino del cileno al quale andrebbero 4 milioni a stagione. Il nome nuovo per la Roma è quello del brasiliano con passaporto portoghese Alcides, difensore della squadra ucraina del Dnipro Dnipropetrovsk.

SOCIETA’ – Si torna a parlare di americani per il club giallorosso. Qualche giorno fa Herbert Simone Paragnani su ‘Il Manifesto’ scriveva che ci sarebbero due offerte americane per la Roma, una da parte di un imprenditore di rilievo il cui nome è mantenuto segreto e l’altra di una cordata formata da Tisch, Mara e Johnson. Sarebbero le due offerte in pole position. Oggi, intervenendo a ‘Rete Sport’, lo stesso Paragnani ha spiegato che l’americano sconosciuto è quello in vantaggio, che Angelucci rappresenta un’anomalia italiana e che l’interesse di Angelini non è mai scomparso. Un articolo de ‘Il Corriere dello Sport’ ha confermato l’ipotesi americana. Tale articolo parlava anche di una cena a Cape Town tra Gianluca Vialli, Massimo Mauro e Franco Baldini, quest’ultimo candidato a diventare il dg dell’ipotetica Roma a ‘stelle e strisce’. Mauro poi ha spiegato di non essere mai stato presente a questa cena.

PROSSIMI IMPEGNI – Il Catania, che affronterà la Roma giovedì all’Olimpico, continua la sua preparazione. Oggi seduta pomeridiana con Izco e Pazienza che si sono sottoposti a terapie. Biagianti, invece, ha continuato il suo programma di lavoro individualizzato. Due etnei si sono presentati in sala stampa oggi. Si tratta di Spolli è convinto di poter fare risultato a Roma, mentre Martinho ha detto di essere concentrato solo sull’impegno contro la squadra giallorossa e di non pensare a quello successivo con l’Inter. Domani, alla vigilia della gara della ripresa, avrà luogo a Trigoria alle 12,30, invece, la conferenza stampa di Claudio Ranieri. Ad arbitrare all’Olimpico sarà Brighi. Sono stati resi noti anticipi e posticipi dalla seconda alla nona giornata. La Roma giocherà in anticipo contro Cagliari, Napoli e Lecce. In posticipo contro l’Inter.

Claudia Fraschetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.