NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Si disegna la Roma di Mou: piace Wijnaldum, difficile Saint-Maximin

Sebbene ci sia ancora una partita da vincere, che come ha reso noto la Serie A si giocherà domenica alle 20.45 contro lo Spezia, per salvare la qualificazione alla prossima Conference League, in casa Roma già si pensa al mercato di questa estate. Uno dei primi colpi per lo ‘Special One’ potrebbe essere un centrocampista: sul taccuino di Tiago Pinto, secondo Gazzetta.it, potrebbe esserci anche il nome Georginio Wijnaldum. Per il centrocampista del Liverpool si tratterebbe di un ritorno di fiamma, perchè già Walter Sabatini avrebbe tentato il colpo quando il giocatore militava nel PSV prima e nel Newcastle poi. Trentuno anni da compiere, potrebbe andar via a parametro zero, perchè, salvo sorprese, non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno ed essendo ovviamente, a parametro zero, ha un’infinità di offerte. Le offerte non mancano: sia il Barcellona, che l’Inter passando per il Chelsea avrebbero pensato all’olandese, il quale chiederebbe almeno un contratto triennale superiore ai quattro milioni e questo potrebbe essere uno scoglio per le pretendenti. Intanto, dall’Inghilerra confermano l’interesse del club capitolino per Saint-Maximin: l’affare, però, non si presenta dei più semplici il Newcastle, forte di un contratto che lega il giocatore fino al 2026, difficilmente lo lascerà partire per meno di 40 milioni.

Chi farà sicuramente parte del centrocampo e della squadra del prossimo anno è Ebrima Darboe. Presto, infatti, per il classe 2002 arriverà anche il rinnovo di contratto: Pinto e l’entourage del giocatore a fine campionato sistemeranno le cose per allontanare le sirene che già stanno arrivando soprattutto dall’Inghilterra. Situazione diversa, invece, per Smalling, Pedro, Dzeko e Mkhitaryan: i quattro ‘veterani’ del gruppo aspettano di sentire i progetti che ha per loro lo ‘Special One’ prima di prendere una decisione sul futuro.

Domani la ripresa degli allenamenti, Zaniolo aspetta l’ultimo controllo

Ultimo giorno di riposo per la Roma di Fonseca che da domani inizierà a preparare la sfida in trasferta con lo Spezia: appuntamento alle ore 11 al centro sportivo Fulvio Bernardini. Da valutare le condizioni di Ibanez, uscito per un problema muscolare sul finale del primo tempo del derby, e di Lorenzo Pellegrini. Sembra difficile, invece, la convocazione per Zaniolo: seguirà la squadra in liguria, ma non dovrebbe far parte della rosa che affronterà gli uomini di Italiano. In questa settimana ci sarà l’attesa visita di controllo con il professor Christian Fink che lo ha operato a settembre e che potrebbe dare l’ok definitivo.

Italia, Mancini rinnova fino al 2026

Il commissario tecnico Roberto Mancini ha deciso di rinnovare il suo contratto fino al 2026 con la Nazionale. A darne l’annuncio è stato il presidente della Figc, Gabriele Gravina, direttamente dalla sala dalla sede di via Allegri dopo i lavori odierni del consiglio federale. “Annuncio sul quale lavorato da tempo – ha detto Gravina in conferenza stampa -. Da oggi in poi abbiamo archiviato la domanda sul suo futuro. Sono molto contento perché come Roberto sa e come gli ho sempre ribadito nei nostri incontri era un obiettivo della Federazione dare continuità a questo lavoro. Al di là dei risultati finali credo che alla base ci sia un percorso sul quale lavorare. Con Mancini ho condiviso progetto e Roberto lo sta portando avanti con brillantezza. È un investimento che la Federazione doveva fare per rispetto anche dei nostri tifosi. Siamo convinti di aver fatto una scelta importante”.

FIGC, ok allo slittamento degli stipendi. Via libera al 25% dei tifosi da giugno

Senti chi parla

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità