NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Salernitana-Roma, la conferenza stampa di Mourinho

Non c’è tempo per riposare: dopo la vittoria di giovedì contro il Trabzonspor, la Roma domani già torna in campo contro la Salernitana nella seconda giornata di Serie A. Come ogni vigilia, José Mourinho si è presentato in conferenza stampa per presentare la sfida ai cronisti: “L’allenatore della Salernitana ha tanta esperienza di calcio. Se giocano di nuovo a 5 sarà la prima volta in questo periodo che giocheremo contro una squadra con una difesa così. Trabzonspor e Fiorentina hanno difeso a 4. Sarà un modo diverso di giocare. Non ci interessa se sarà una neopromossa o i campioni come l’Inter ma noi vogliamo vincere. Dobbiamo trovare delle soluzioni offensive. Loro difendono bene e hanno tanti dietro. Sarà dura però dobbiamo trovare soluzioni”. Si parla ovviamente anche di mercato e lo ‘Special One’ chiude le porte a una partenza di Mayoral: “Conto su di lui, abbiamo bisogno di tre attaccanti. Due è un rischio troppo ampio per una stagione. Qualche volta giocheremo con due attaccanti. Abbiamo partite di giovedì in Conference League e due attaccanti è un rischio troppo grande. L’anno scorso ha fatto bene, è un bravo professionista. Non mi piacerebbe che lui andasse via”. Sugli esuberi restii a partire aggiunge: “Ci sono giocatori di profili diversi che hanno gente intorno a loro con profili diversi. Per esempio Pedro voleva giocare e per questo va rispettato, anche se ha scelto un club rivale della città. Quando un club decide che questa è una rosa e questi giocatori devono trovare una soluzione. Qualcuno vuole veramente giocare altri preferiscono altre cose. Ognuno è libero di fare quello che pensa. Nello stesso modo la società e io come allenatore dobbiamo essere liberi di prendere le nostre decisioni.”

Leggi anche:
La conferenza stampa integrale di José Mourinho

Le date della Conference League

Ieri si sono svolti i sorteggi dei gironi di Conference League. Oggi, la Uefa, ha diramato le date ufficiali con gli orari dei sei match della terza competizione europea. La Roma di Josè Mourinho, inserita nel gruppo C, inizierà allo Stadio Olimpico contro il CSKA Sofia il 16 settembre alle ore 21. I giallorossi puntano al primo posto nel raggruppamento che permetterebbe di raggiungere subito gli ottavi di finale. Ecco tutte e sei le giornate:

1a giornata: Roma-CSKA Sofia – 16 settembre ore 21:00
2a giornata: Zorya Luhansk-Roma – 30 settembre ore 18:45
3a giornata: Bodo/Glimt-Roma – 21 ottobre ore 18:45
4a giornata: Roma-Bodo/Glimt – 4 novembre ore 21:00
5a giornata: Roma-Zorya Luhansk – 25 novembre ore 21:00
6a giornata: CSKA Sofia-Roma – 9 dicembre ore 18:45

Roma, è scontro con Fazio: ha dato mandato agli avvocati per il reintegro

Prosegue senza sosta il lavoro del gm Tiago Pinto per snellire la rosa giallorossa. Uno dei calciatori in esubero è Federico Fazio che non rientra nei piani tecnici di Josè Mourinho, con cui, però, in queste ore è nato un vero e proprio caso. Il difensore argentino ha dato mandato ai suoi avvocati per chiedere il reintegro in rosa. L’ex Siviglia, ha rifiutato l’offerta del Genoa che lo avrebbe voluto nello schieramento di Ballardini e ora vuole giocarsi le sue carte in giallorosso. Il suo contratto è in scadenza nel 2022 e al momento si sta allenando insieme agli altri calciatori nella lista B. Nei prossimi giorni sono attesi sviluppi sulla vicenda.

Senti chi parla

Sulle principali frequenze radiofoniche romane i temi più discussi sono il calciomercato e l’inizio di stagione della squadra giallorossa. Roberto Pruzzo, a Radio Radio, si esprime così: “La Roma è una squadra che non dà molto all’occhio, sta trovando il suo equilibrio concedendo poco dietro e capitalizzando quanto creato in attacco”. Stefano Agresti, sulla stessa emittente, fa il punto sul mercato: “La Roma sta cercando un centrocampista perché lo vuole Mourinho. Sono tanti i nomi ma il problema è che c’è abbondanza in rosa. Prima di acquistare la Roma dovrebbe cedere. Diawara ha rifiutato molte destinazioni. Villar non vuole andare in prestito. Se esce un calciatore la Roma acquisterà il centrocampista. Possibile Zakaria”