NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Con il Sassuolo 1000 presenze per Mourinho in panchina

Quella di domenica sarà la 1000 presenza in panchina per Josè Mourinho. Il tecnico portoghese, rispondendo agli auguri di Sir Alex Ferguson, si è detto molto felice del suo traguardo: “Sono ovviamente molto contento di raggiungere il traguardo delle 1000 partite in questo fine settimana, ma allo stesso tempo è sempre nella mia natura aspettare con impazienza la prossima partita invece di soffermarmi su quelle partite preziose che ho vissuto finora nella mia carriera”. Il tecnico giallorosso ha poi così concluso: “Essere inserito nel League Managers Association 1000 Club è un traguardo di cui sono orgoglioso e ringrazio la LMA per aver ricordato questo traguardo e le tante partite che le mie squadre hanno vinto in questo periodo”.

Vina bene con l’Uruguay, domani il ritorno a Roma

Matias Vina ha giocato il match di qualificazione alla Coppa del Mondo contro l’Ecuador con il suo Uruguay. Una buona notizia per Josè Mourinho che quindi potrà contare sul suo esterno sinistro. Probabilmente sarà tenuto in panchina nella sfida con il Sassuolo per il fuso orario mentre scenderà regolarmente in campo in Conference League contro il CSKA Sofia. Per il numero 5, 73 minuti di gioco prima di essere sostituito dal ct celeste Tabarez.

Pinto sulle tracce di Scamacca

Prosegue il lavoro sul mercato del gm della Roma, Tiago Pinto. Il dirigente portoghese potrebbe lasciar partire Borja Mayoral e riportare nella Capitale Gianluca Scamacca. La punta del Sassuolo ha calcato i campi di Trigoria fino all’età di 16 anni quando volò in Olanda per giocare col PSV Eindhoven. Il classe ’99 può quindi avere la possibilità di tornare nella squadra che lo ha cresciuto fin da bambino.

Pedro: “Lasciato fuori rosa senza parlare con nessuno della dirigenza”

Torna a parlare del suo passato giallorosso Pedro Rodriguez. L’attaccante spagnolo, ora alla Lazio, ha espresso la sua opinione sull’ultimo periodo a Trigoria: “Alla Roma stavo vivendo una situazione difficile, mi hanno lasciato fuori rosa senza parlare con nessuno della dirigenza.” Ha risposto anche alla domanda diretta su un suo eventuale gol nel derby: “La Roma è il passato, non voglio parlarne. Sono qui
per lavorare molto con questa squadra e con Sarri. Voglio dare tutto e aiutare sempre i compagni, questo è ciò a cui devo pensare”. Per lui 27 presenze e 5 reti nella stagione scorsa giocata con la maglia della Roma.

Senti chi parla…

Si è parlato molto del match contro il Sassuolo di domenica anche nelle emittenti radiofoniche romane. Secondo Xavier Jacobelli a Radio Radio Mattino, quella contro i neroverdi può essere la partita giusta per Abraham: “Si è calato al meglio nonostante sia appena arrivato e penso che possa essere protagonista col Sassuolo”. Per Nando Orsi a Radio Radio Mattino il match di domenica non sarà molto complicato per i giallorossi: “Il Sassuolo è battibile, soprattutto da questa Roma che non sta facendo benissimo ma vince. I 9 punti sarebbero importanti per Mourinho, per l’ambiente e per la crescita della squadra.” Secondo Ugo Trani a Centro Suono Sport la Roma deve fare turnover in Conference League e mettere i migliori in Serie A: ” Il Sassuolo è un avversario spinoso, ha tanti italiani che però non sono partiti andando lontani. Ora la Roma può mettersi in una posizione ottima. Abraham è uno molto moderno, mi sembra poi già dentro questa squadra.”

1 commento

Comments are closed.