13 Gennaio 2022

News della giornata. Maitland-Niles si presenta: “Voglio aiutare il club a raggiungere gli obiettivi”. Villar saluta, il club lancia la lotteria per i biglietti

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Maitland-Niles si presenta: “Voglio aiutare il club”. Domani la presentazione di Oliveira

E’ stato il giorno di Maitland-Niles. Il giocatore inglese in prestito dall’Arsenal, infatti, ha avuto modo di presentarsi ai giornalisti in conferenza stampa. Prima di lui, però, ha preso la parola il GM Tiago Pinto: “E’ un piacere vedervi tutti, oggi non risponderò alle vostre domande, avremo un’opportunità a fine mercato. Oggi voglio dire qualcosa su Maitland-Niles. E’ pronto per aiutare subito la squadra, così poi è il mercato di gennaio, lui l’ha già fatto settimana scorsa. E’ giovane, può fare diversi ruoli, e voglio ringraziarlo per la voglia che ha dimostrato di venire qui”. Poi la scena è stata tutta per il classe ’97 che ha subito chiarito i suoi obiettivi: “Ora sono concentrato sulla squadra e sul presente, non penso al mio contratto o a dove andrò poi. Soprattutto sul raggiungere gli obiettivi del club”. C’è stato anche il modo di ritornare sulla debacle dell’Olimpico contro la Juventus e la necessità di una mentalità vincente: “Abbiamo perso concentrazione e ci è costata la gara. Dobbiamo lavorare sulla nostra mentalità e sulla concentrazione, per cercare di mantenerla anche dopo i 90 minuti compreso il recupero. E lo si può fare lavorando insieme. Sono convinto che io e Sergio Oliveira possiamo trasmettere mentalità per poter vincere le partite. Il calcio consiste in questo, faremo quello che ci dice il mister, dobbiamo vincere per essere contenti e tornare ad essere felici”. Infine, con la domanda di Romanews.eu, anche un passaggio sulle sue caratteristiche: “Credo di avere diverse abilità, ho resistenza, energia e corsa. Sono forte, veloce e ho tecnica. E ho visione di gioco. Ora devo mettere in pratica le mie qualità e dare prestazioni di livello. Posso migliorare la qualità di rendimento e non devo accontentarmi per far sì che ogni azione possa essere incisiva”. Domani alle 14 verrà presentato il secondo acquisto del mercato di gennaio, vale a dire Sergio Oliveira.

Leggi anche:
Maitland-Niles: “Io e Oliveira possiamo portare mentalità”. E a RN: “Vi racconto i miei punti di forza”

Stadi a capienza ridotta, la Roma opta per una ‘lotteria’

Roma-Cagliari diventa un sorteggio per gli abbonati. A seguito delle disposizioni che impongono la riduzione della capienza al limite massimo di 5.000 spettatori causa Covid-19, il club ha infatti deciso ancora una volta di dare priorità ai tesserati allocando la maggior parte dei biglietti tramite un sorteggio casuale dedicato solo a loro. Lo riporta una nota ufficiale sul sito della Roma che ha anche spiegato i criteri di estrazione per partecipare al match di domenica alle 18,30 all’Olimpico. Chi, invece, non vince il sorteggio o decide di non partecipare ha 3 possibilità (con procedura che partirà dalla prossima settimana). Eccole: conservare il proprio posto in abbonamento, a titolo gratuito, per l’ottavo di finale di UEFA Conference League che si giocherà a marzo; donare il valore del rateo della singola partita per il progetto “Calcio col cuore” di Roma Cares dedicato alle scuole calcio e non solo. Oppure – come ultima possibilità – ricevere un voucher del valore del rateo della singola partita. Insomma un ventaglio di possibilità sperando che la situazione non debba ripetersi nelle partite successive. Contro il Lecce in coppa Italia, non essendoci abbonati, saranno invece annullati i biglietti venduti.

Leggi anche:
Tutte le info sui biglietti

Villar e Mayoral al Getafe. Il saluto del centrocampista: “Non pensavo finisse così”

Dopo le voci e le indiscrezioni degli ultimi giorni, oggi è arrivata l’ufficialità: Borja Mayoral e Villar vanno in prestito al Getafe fino al termine della stagione. I due calciatori sono partiti oggi per la Spagna e hanno svolto le visite mediche con il club di Madrid e messo la firma sui contratti.

Villar poi ha salutato tutti i tifosi con un messaggio su Instagram: “Roma… è arrivato il momento di chiudere questi due meravigliosi anni. Se sono onesto non pensavo potesse finire in questa maniera ma rimangono soltanto tutti questi magici momenti insieme a voi. Non so se tornerò qualche giorno a giocare per questa maglia, perché nel calcio non si sa mai… ma vi ringrazio davvero per tutto l’affetto che mi avete dato sin dal mio arrivo. Il mio cuore sarà sempre giallo e rosso non importa dove sia io, e Roma sarà sempre la mia città“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Mikele ha detto:

    Peccato che Mou non lo abbia apprezzato. Il ragazzo vale e di più varrà. Peccato x la Roma!