NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

La Roma torna a Trigoria, giovedì c’è la Conference

La Roma è tornata Trigoria dopo il giorno libero concesso ieri da Mourinho. I giallorossi, reduci dalla vittoria conro il Genoa per una doppietta di Felix, si sono ritrovati al centro sportivo Fulvio Bernardini. I capitolini hanno iniziato a prepararsi per la sfida di Conference League contro lo Zorya all’Olimpico, match valido per la quinta giornata del girone. Consueta divisione in gruppi tra chi ha giocato e chi è rimasto ieri in panchina. Lavoro individuale per Leonardo Spinazzola, Matias Viña e Riccardo Calafiori, alle prese con i rispettivi infortuni. Mourinho dovrebbe tornare a riproporre Zaniolo titolare, e magari riposerà Lorenzo Pellegrini, ancora non al cento per cento. A centrocampo le novità potrebbero essere Darboe o Bove, vista l’assenza di Cristante. Di seguito la possibile formazione.

ROMA (3-4-1-2): 1 Rui Patricio; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 55 Darboe, 17 Veretout, 92 El Shaarawy; 22 Zaniolo; 14 Shomurodov, 9 Abraham
A disp.: 87 Fuzato, 63 Boer, 19 Reynolds, 42 Diawara, 64 Afena-Gyan, 11 Perez, 77 Mkhitaryan, 21 Mayoral.
All.: Josè Mourinho

Contro lo Zorya arbitra Kovacs

Giovedì la Roma scenderà in campo davanti ai suoi tifosi, tra le mura casalinghe, contro lo Zorya. A dirigere la gara dell’Olimpico sarà il romeno Istvan Kovacs. Gli assistenti Vasile Florin Mirenscu e Ovidiu Artene. Andrei Chvulete il quarto uomo. Della scorsa stagione l’unico precedente: la vittoria in trasferta del Braga per 0-2 nei sedicesimi di finale di Europa League (Dzeko e Borja Mayoral in gol). Intanto, domani alle 11 è prevista la rifinitura giallorossa, poi alle 14 il tecnico Mourinho e Veretout in conferenza stampa. Alle 18.30 toccherà all’allenatore avversario, Viktor Skrypnyk, e poi la rifinitura degli ucraini.

De Rossi ricomincia dall’Azzurro

Daniele De Rossi torna a vestire l’Azzurro e riparte dal Club Italia. Dopo l’esperienza nello staff della Nazionale A e la successiva conclusione del corso per allenatori Uefa A, a Coverciano, il Campione del Mondo 2006 riprende una collaborazione tecnica con le Giovanili Azzurre. Stando a quanto si legge nel comunicato, DDR sarà uno dei tecnici a disposizione del Club Italia, e avrò modo di spaziare dall’Under 20 all’Under 15, potendo così completare la propria esperienza professionale e, al tempo stesso, contribuire alla crescita degli Azzurrini, lavorando al fianco degli allenatori che guidano le Squadre Giovanili.

Zaniolo ed Herrera, due indiscrezioni di mercato dalla Spagna

Due indiscrezioni di mercato arrivano dalla Spagna. Secondo todosfichajes Hector Herrera in estate potrebbe approdare alla Roma. Il centrocampista messicano difficilmente rinnoverà il contratto con l’Atletico Madrid, ed è possibile che arrivi nella Capitale a parametro zero per rinforzare la rosa del tecnico portoghese. Non solo, i giallorossi e il classe ’90 avrebbero addirittura già trovato l’accordo. L’altro rumour riguarda il mercato in uscita. Secondo lo stesso portale il Tottenham avrebbe messo nuovamente nel mirino Nicolò Zaniolo, che piacerebbe molto al tecnico Antonio Conte. L’ultima volta che si era parlato di un interesse degli ‘Spurs’, sulla panchina sedeva proprio José Mourinho che, ad eccezione di Venezia (dove poi è entrato) e Genova, l’ha praticamente sempre utilizzato. Lo ‘Special One’ è un estimatore del classe ’99, e sia lui che la società spesso hanno sottolineato come il ragazzo sia parte integrante del futuro della Roma. Il rumour, perciò, sembra destinato a restare tale.

L’agente di Felix: “Con Mou crescerà”

L’agente di Felix Afena-Gyan è intervenuto ai microfoni di Rete Sport per commentare il futuro del giovane giallorosso e anche la polemica sulla frase ritenuta da alcuni razzista che si è sentita in sottofondo ad un video pubblicato che lo ritrae con Mourinho. “Il video? Non credo sia importante dibattere ancora su questo tema – ha detto Oliver Arthur – il giocatore non ha avvertito o visto nulla di sbagliato in quella affermazione, quindi non è necessario farne un problema. Mourinho è un top manager e un grande motivatore, la sua energia permette a qualsiasi giovane di crescere, riesce a tirar fuori il meglio dai suoi calciatori. Con l’esperienza di Mourinho credo che Felix crescerà tantissimo a Roma”

Il Torino prepara la gara contro la Roma

Il Torino è tornato ad allenarsi in vista della partita contro i giallorossi, domenica alle 18 allo Stadio Olimpico. Sul sito dei granata si legge il report della giornata: “Allenamento di scarico tra lavoro defaticante nella piscina terapeutica e in palestra per chi ha giocato ieri contro l’Udinese. Tutti gli altri elementi a disposizione hanno invece svolto una sessione tecnica. Terapie per Verdi e programma differenziato per Ansaldi, Mandragora e Rodriguez. Domani in calendario una seduta di allenamento.”

Senti chi parla…

Sulle principali emittenti radio romane si è parlato del gesto di Mourinho nei confronti di Felix e di una frase infelice che si è sentite nel video in sottofondo pronunciata da qualche presente, i pareri al riguardo sono discordanti, Franco Melli a Radio Radio Pomeriggio: “Frase Felix? Pensavo fosse un compagno della Primavera, detto da uno più grande  mi sembra di cattivo gusto. Tutto qui. Io metterei Felix titolare contro il Torino.” Oppure Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Vito Scala risolve i problemi di tutti, quindi se ha fatto questa battuta è perché può permetterselo. Quella è una scena privata.” . Si è discusso anche dei singoli, in particolare del ruolo di Zaniolo, Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Zaniolo unico potenziale campione vero. Ha tutto per diventare un campione e un top player. E allora devi partire da lì. Poi per carità, può esserci una situazione momentanea, non faccio il processo a Mourinho per non averlo schierato a Genova. Sino ad ora solo Pellegrini è stato valorizzato, possibile che gli altri giocatori che non riescono a partire sia solo colpa loro? Oppure non si riesce a trovare la formula giusta?”