30 Maggio 2022

News della giornata. Zaniolo rientra da Coverciano; Solbakken, vicino l’accordo; delisting, prosegue il percorso dei Friedkin

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Le ultime di mercato

Dopo la vittoria della Conference la Roma pensa già al futuro e a come rinforzare la squadra per alzare l’asticella in vista del prossimo campionato. Per quanto riguarda il mercato in entrata, i giallorossi avrebbero raggiunto un accordo con Solbakken, giocatore del Bodo: la prima parte dell’operazione sarebbe già completata e a breve potrebbe arrivare la fumata bianca. La Roma inoltre da tempo starebbe monitorando Facundo Farias, trequartista classe 2002 del Colon: gli scout del club avrebbero già visto diverse sue gare dal vivo. Tiago Pinto continua a tenere d’occhio anche la Premier: Wan Bissaka e Douglas Luiz sono degli obiettivi, rispettivamente come terzino e centrocampista. A parametro zero potrebbe arrivare Adnan Januzaj, talento belga della Real Sociedad, che potrebbe sostituire Mkhitaryan, sempre più vicino all’Inter.

Poker di rinnovi

Centrati gli obiettivi stagionali, la Roma si dedica ai rinnovi. Tra i discorsi in sospeso c’è il rinnovo di Nicolò Zaniolo che ha il contratto in scadenza nel 2024 e nei prossimi giorni probabilmente ci sarà l’incontro di Tiago Pinto con l’agente. Nei mesi scorsi si è visto a Trigoria Riso, agente di Cristante, per gettare le basi del prolungamento (scadenza 2024). Bryan piace al Milan e a Siviglia, ma Mourinho non sarebbe disposto a lasciarlo partire. Poi c’è Spinazzola, con il quale agente si ragionerà sull’ipotesi di allungare fino al 2025. Ed infine Chris Smalling, reduce da una grande stagione. L’idea per l’inglese è di ridurre leggermente l’ingaggio, ma prolungare il contratto di un altro anno (attuale scadenza 2023).

Zaniolo lascia la Nazionale

Nicolò Zaniolo ha lasciato il ritiro di Coverciano in seguito agli accertamenti effettuati questa mattina e farà presto ritorno nella Capitale. “A causa di una botta alla caviglia sono costretto a lasciare il ritiro della Nazionale. Ora è tempo di ricaricare le pile per iniziare al massimo la prossima stagione”, spiega il giallorosso su Instagram. La squadra di Roberto Mancini, Campione d’Europa in carica, sarà impegnata mercoledì a Wembley per affrontare l’Argentina, vincitrice della Copa America.

Delisting,  altre azioni acquisite dai Friedkin

Friedkin continuano il loro percorso con l’obiettivo di portare la Roma fuori dalla Borsa. Il club rende noto tramite un comunicato che la proprietà giallorossa ha acquisito altre 825.131,00 azioni ad un prezzo unitario di 0,430000  ciascuna.

Senti chi parla..

Sulle principali frequenze radio romane oggi si è parlato principalmente del probabile addio di Mkhitaryan, di Dybala e del rinnovo di Zaniolo. Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Dybala? La pista è ancora calda. L’atteggiamento di Mourinho mi preoccupa, anche nel momento in cui piangeva per la vittoria della Conference ha lanciato un messaggio alla società”. Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Io penso che non ci sia nessun motivo per cui la Roma non possa crescere e migliorare. Si parla della cessione di Zaniolo con leggerezza e io non la capisco perchè prima di lasciarlo andare via io ci penserei non cento ma un miliardo di volte.” Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “I migliori non vanno venduti, poi i bilanci non sono affari nostri. Zaniolo ti ha fatto vincere la Conference League, non può non essere uno dei migliori. Senza il suo gol non so se la Roma avrebbe vinto. Io se ho Zaniolo me lo tengo in rosa, magari darei via Mkhitaryan che è adulto e la sua operazione è un pò onerosa. Se devi tagliare, lui ci può stare, anche se è un grande giocatore.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Ef ha detto:

    Il grande acquisto che tutti i tifosi sognano, quello che ci farà fare il salto di qualità : solbakken, uno che nell’unica partita seria non ha toccato un pallone…
    Prossimo anno obiettivo salvezza, ma almeno abbiamo risparmiato tanto…