NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

Oggi a Trigoria si sono ritrovati i giocatori giallorossi infortunati. Chris Smalling, Jordan Veretout e Henrikh Mkhitaryan si sono ancora allenati individualmente, così come Nicolò Zaniolo. Mentre Bryan Cristante e Marash Kumbulla hanno svolto terapie e poi una seduta personalizzata. Intanto i giallorossi sono in attesa dell’esito dei tamponi a cui si sono sottoposti i giocatori rientrati oggi dalla Nazionale, che sono al momento in isolamento in via precauzionale.

Leggi anche:
Friedkin protagonista anche nel golf: il suo club negli USA ospiterà una gara della PGA Tour

Roma, tutti negativi i tamponi dei nazionali rientrati oggi: squadra in bolla per 14 giorni

Buone notizie per la Roma, che dopo il rientro dei nazionali può riprendere a lavorare a pieno ritmo in vista della sfida contro il Sassuolo. Sono tutti negativi i tamponi effettuati oggi sui giocatori impegnati negli ultimi giorni con le nazionali e rimasti in isolamento fino all’esito dei test. Dopo la positività di Bonucci si temeva per i 4 azzurri convocati dal ct Mancini, ma ora il club può tirare un sospiro di sollievo. Fonseca potrà quindi contare su Pellegrini, Mancini, Spinazzola, El Shaarawy e Dzeko per il match contro i neroverdi, in programma sabato alle ore 15.00. In queste situazioni però il protocollo autorizzato dalla Asl prevede la bolla domiciliare: per tutta la squadra saranno consentiti spostamenti solo in direzione casa-lavoro e lavoro-casa per 14 giorni.

Intervista Villar

La Roma lancia ‘Table Talk’, programma in diretta su Youtube, in cui i giocatori giallorossi rispondono a domande mentre impegnati con un tavolo da ping pong. Primo ospite Gonzalo Villar, che ha scherzato con il suo ‘avversario’ e parlato di tante cose. Ecco alcune delle sue parole:

“I primi due tre mesi pensavo fossero migliori, pensavo di giocare un po’ di più. Poi è arrivata la pandemia e si è fermato tutto. Nelle prime dieci partite ho giocato poco. Poi la partita decisiva il 22 novembre, la ricordo bene. Roma-Parma, e in quella partita ho giocato bene, non voglio essere modesto. Abbiamo vinto 3-0. Da quel momento è stato un crescendo. Qui tanti mi dimostrano affetto, mi vogliono bene”.

La Roma accoglie Paolo Monguzzi: di cosa si occuperà il nuovo dirigente

Nuovo assetto dirigenziale per la Roma. Si tratta di Paolo Monguzzi, nominato Head of Venue Business del club capitolino. Tra le sue mansioni principali ci sarà quella di sviluppare le opportunità commerciali legate al match day e nello specifico si occuperà del ticketing. Nello specifico quelli della campagna abbonamenti, dei biglietti dei singoli match e del settore Ospitalità-Premium. Monguzzi in passato ha collaborato con Milan, Inter ed Olimpia Milano.

Dribbling in Europa, Spinazzola unico italiano nella top 10

Il Cies (osservatorio e centro studi sul mondo del pallone) ha stilato la classifica dei giocatori che dribblano di più nei maggiori campionati europei. Nella top ten in testa c’è la Premier League, ma la Serie A segue con due giocatori, tra cui il giallorosso Leonardo Spinazzola (unico italiano) e Rodrigo De Paul dell’Udinese. I numeri più bassi si trovano in Liga, rappresentata da Leo Messi.

Funerali Daniel Guerini, presenti Calafiori e la Roma Primavera

In mattinata, alle 12, si sono svolti presso la Chiesa di San Giovanni Bosco i funerali di Daniel Guerini, il giocatore della Primavera della Lazio scomparso tragicamente lo scorso 24 marzo in un terribile incidente stradale. Nella commozione generale, a porgere l’ultimo saluto al calciatore 19enne, oltre al club biancoceleste, c’era anche una rappresentanza dei ragazzi della Roma Primavera e dirigenti del settore giovanile, che ha reso omaggio a Daniel anche con un cuscino di fiori stendardo in rappresentanza della Società. Presente anche Riccardo Calafiori, coetaneo del classe 2002.

Leggi anche:
Sassuolo-Roma, le probabili formazioni

Sassuolo: out Defrel per un risentimento muscolare, De Zerbi in conferenza domani alle 15

Sabato alle 15.00 al Mapei Stadium andrà in scena Sassuolo-Roma, match valido per la 29esima giornata di Serie A. Come riportato dal sito del club neroverde, questo pomeriggio la squadra di De Zerbi si è allenata al Mapei Football Center: riscaldamento, possesso palla, esercitazioni tecnico tattiche e sviluppo manovra. Lavoro differenziato per Berardi, Bourabia e Caputo. Out l’ex giallorosso Defrel: gli accertamenti effettuati hanno evidenziato un risentimento muscolare agli adduttori della coscia destra. Domani andrà in scena la rifinitura a porte chiuse. Il tecnico interverrà in conferenza stampa alle 15.

Out anche Locatelli e Ferrari

Locatelli e Ferrari non ci saranno sabato contro la Roma. Il Sassuolo ha infatti deciso di non far scendere in campo i due giocatori in via precauzionale, dopo la notizia della positività di Bonucci. Questo il comunicato del club: “A seguito della conclamata positività al Covid-19 da parte di alcuni componenti del “Gruppo Squadra” dell’Italia, il Sassuolo Calcio comunica che i propri atleti partecipanti alle gare con la Nazionale, pur in presenza di test Covid-19 negativo, in via prudenziale, non parteciperanno alla partita Sassuolo-Roma in programma sabato prossimo 3 Aprile”.

Leggi anche:
Tra rientro in campo e mercato: Manchester United e Chelsea su Zaniolo

Dall’Argentina: il Talleres apre ad un ritorno di Pastore, la situazione

Javier Pastore non è mai sceso in campo con la Roma in questa stagione, complice anche la sua condizione fisica dopo l’operazione all’anca. Il futuro dell’ex PSG sembra lontano dalla Capitale, anche se il trasferimento sarà tutt’altro che semplice. Stando alla testata argentina TyC Sports, infatti, l’interesse del Talleres è reale, però le trattative sono molto complicate, quasi improbabili in questa stagione. La dirigenza sudamericana, però, dovrebbe continuare a mantenere i contatti con ‘El Flaco’, attendendo il momento più giusto per aprire le negoziazioni.

Calciomercato Roma, occhi su Lisandro Martinez dell’Ajax

La doppia sfida dei quarti di Europa League potrebbe non essere l’unico incrocio tra Roma e Ajax. I due club potrebbero infatti ritrovarsi sul mercato. Stando a quanto riferito da tuttomercatoweb, infatti, i giallorossi avrebbero messo gli occhi su Lisandro Martinez, difensore classe ’98 del club olandese. Sull’argentino ci sarebbe anche la Lazio, ma soprattutto il Barcellona, che addirittura avrebbe già avviato qualche contatto con i lancieri per il classe ’98, valutato intorno ai 20-25 milioni. Per lui quest’anno 18 presenze e 2 reti in Eredivisie.

Leggi anche:
Chance per Campo Testaccio: arrivata in Campodoglio proposta da un fondo privato

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si parla della prossima sfida di campionato contro il Sassuolo e non solo. Queste le parole di Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Il Sassuolo si è salvato troppo presto, ma giocando tranquillo ogni tanto la partita la azzecca. La Roma ha l’occasione di ripartire in campionato. Dicono che Pedro sia tornato in forma, ma a me non sembra. Mancano undici partite, non è da escludere niente nella corsa Champions”. Questo invece l’intervento di Marione a Centro Suono Sport: “Pellegrini prende una grande quantità di ammonizioni, anche ieri, eppure non è che sia sto combattente… La fuffa che c’è sui giornali è sconvolgente. Sulla Roma il Corriere dello Sport scrive che Friedkin disegna la squadra del futuro. Ma se è come dicono, e io non credo a una sola parola di quello che scrivono, allora stiamo peggio di Pallotta…Zaniolo? Non penso che la Roma lo cederà”

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità