3 Gennaio 2011

NEWS DELLA GIORNATA. Adriano si riprende la Roma: ‘Falsità sul mio conto’

NEWS DELLA GIORNATA 03/01/2011 – Lunedì pienissimo quello di oggi in casa Roma. Dopo la sconfitta di ieri nell’amichevole contro l’Atletico Roma, la squadra torna subito in campo e ritrova Adriano. Solo dopo una mattinata infuocata, però. Intanto oggi apre il mercato. Si moltiplicano le voci relative ai possibili trasferimenti e più di uno diventa ufficiale. Tra questi quello di Cassano che è ufficialmente un giocatore del Milan.

ADRIANO SCHOCK – L’Imperatore è stato il vero personaggio del giorno. Ieri sera ci eravamo lasciati con la sua partenza da Rio, destinazione Roma e l’ultima spiegazione relativa al suo ritardo: la malattia dello zio. La mattinata giallorossa, poi, è stata sconvolta da un’articolo del sito brasiliano ‘Dia’ con le parole di Adriano a pochi minuti dall’imbarco. L’attaccante si mostrava triste nel lasciare il Brasile, quasi costretto da doveri contrattuali a tornare in Italia e con la sicurezza di trasferirsi al Flamengo a giugno. Pronte le prese di posizione dei suoi procuratori. Roberto Calenda, che cura gli interessi dell’Imperatore in Italia, ha smentito un trasferimento a Rio dell’attaccante in estate ed ha ricordato che il sito che ha diffuso questa intervista era stato già querelato per notizie inventate sull’Imperatore. L’agente Gilmar Rinaldi ha spiegato che niente è vero, che il giocatore vuole rispettare il suo contratto e che certe notizie vengono messe in giro solo per ‘creare casino’. Lo stesso agente ha anche rivelato la promessa fatta dalla punta a Rosella Sensi: vuole tornare ad essere Imperatore nella Roma.

CAMPO – Il ‘caso Adriano’ sembrava protrarsi anche in campo. Alle 15,00, infatti, quando la squadra si è presentata in campo per l’allenamento, l‘Imperatore non si vedeva. Eccolo poi dopo 30 minuti. Qualche giro di corsa, palleggi e scatti insieme al preparatore Bertelli. Poco più di 20 minuti sul campo e poi ritorno negli spogliatoi. Caso chiuso ed un’altra bella notizia, sempre brasiliana, per Ranieri. Si è rivisto Taddei, che sembra aver smaltito i problemi al ginocchio. E’ rimasto a casa De Rossi, vittima di un attacco influenzale, mentre non si è visto sul campo Lobont che continua con il suo lavoro riabilitativo. Ancora in Cile Pizarro. Molto lavoro tattico per il resto del gruppo con Ranieri che ha insistito sui tiri in porta e sugli esercizi di attacco contro difesa. Da domani la Roma si allenerà sempre di mattina alle 11,00. Questo quanto nel calendario di Trigoria.

LA RISPOSTA DELL’IMPERATORE – Adriano, poi, ha fatto chiarezza sulla sua situazione parlando direttamente ai microfoni dei cronisti. A Roma Channel ha spiegato che l’intervista di ‘Dia’ era inventata ed ha anche spiegato che già altre volte erano state montate storie su di lui. L’attaccante si è detto felice di essere a Roma, ha dichiarato di voler rispettare il suo contratto e di augurarsi continuità dall’anno nuovo. Poi sulla Roma: ‘Possiamo fare benissimo fino alla fine’. Anche a Sky abbiamo visto un Adriano sorridente, che ha parlato della società giallorossa come di una famiglia. Mostrando determinazione e umiltà (ha spiegato che accetterebbe di vedere in qualche occasione altri giocatori giocare al suo posto perché la squadra capitolina ha un gruppo di alto livello), ha anche aggiunto che ha intenzione di rispettare il suo contratto fino alla fine e, chissà, rimanere anche più a lungo rispetto ai tre anni per i quali ha firmato.

MERCATO – Sistemata la questione Adriano, potrebbe sbloccarsi la situazione Okaka. Il calciatore interessa al Bari, ma la Roma si è presa del tempo prima di procedere alla cessione per seguire gli sviluppi legati alla vicenda dell’Imperatore. I pugliesi, però, stanno già adocchiando altri obiettivi ed è per questo che i giallorossi dovranno decidere a proposito di questo trasferimento in queste ore, anche se il pensiero delle tante gare da disputare dalla squadra fa riflettere i dirigenti romanisti: sarà giusto rinunciare alla punta di Castiglion del Lago?. Giorni importanti anche per il possibile approdo di Behrami alla Roma (secondo indiscrezioni l’esterno aspetterebbe i capitolini fino al 10 gennaio). Ieri, al Flaminio, i tifosi giallorossi non hanno mostrato di gradire molto lo svizzero ex Lazio. Il suo procuratore Beltrami è tornato dalle vacanze natalizie e dovrebbero essere ripresi già in queste ore i contatti con Pradé. Il diesse romanista non dovrà preoccuparsi della situazione di Brighi, ieri accostato al Parma. Il dg gialloblu Leonardi ha spiegato che i ducali hanno altri obiettivi ed il manager del centrocampista ha confermato che il ragazzo ama la Roma e che non si muoverà dalla Capitale. Negli ultimi giorni, invece, si è parlato di un interesse giallorosso per Barzagli. Il suo manager, Orlandini, ha dichiarato che non ha sentito ancora nessuno della società giallorossa per il suo assistito, ma anche aggiunto che qualcosa intorno al difensore Campione del Mondo si sta muovendo qualcosa. Intanto J. Baptista è diventato un calciatore del Malaga. Il brasiliano ha superato le visite mediche e si è legato alla squadra spagnola per 3 anni e mezzo. Lo stesso club sarebbe sulle tracce di Cicinho. Il laterale potrebbe trasferirsi in terra iberica con la formula del prestito. Spostandoci in porta segnaliamo le indicazioni dei bookmakers esteri secondo i quali la Roma è la favorita per  Shay Given, estremo difensore del Manchester City. Continuano a circolare voci su un interesse dello Zenit di Spalletti per David Pizarro: anche la stampa sudamericana insiste con questa notizia.

PROSSIMI IMPEGNI – Continua la preparazione del Catania, prossimo avversario dei giallorossi. Gli etnei si alleneranno per tre giorni a porte chiuse e domani due protagonisti rossazzurri si presenteranno in sala stampa per rispondere alle domande dei cronisti. La seduta di oggi non ha visto protagonista Izco, ancora infortunato, mentre ha svolto differenziato Capuano. E mentre Biagianti prosegue con il suo programma individualizzato, Augustyn, Spolli e Mascara fanno registrare miglioramenti. Intanto oggi l’AS Roma ha reso noti modalità d’acquisto e prezzi relativi ai biglietti per Sampdoria-Roma. Domani partirà la prevendita che si concluderà alle 19,00 di sabato 8 gennaio.

Claudia Fraschetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.