Infortunio Azmoun, pronto il rientro. Zaniolo: “No alla Lazio dopo il mio passato giallorosso”. Friedkin e il retroscena sull’offerta saudita

Formazione 2
26/03/2024 - 23:00

Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi un singolo articolo: buona lettura!

Infortunio Azmoun, pronto il rientro. Zaniolo: “No alla Lazio dopo il mio passato giallorosso”. Friedkin e il retroscena sull’offerta saudita

Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi un singolo articolo: buona lettura!

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU X!

Mourinho: “Orgoglioso di aver raggiunto due finali europee con la Roma”

Torna a parlare José Mourinho nel canale YouTube di Fabrizio Romano. Il portoghese, esonerato dalla Roma lo scorso 16 gennaio, ha raccontato anche la sua avventura in giallorosso. Ecco uno spezzone della sua intervista.

Sei pronto per una nuova avventura?
“Sono pronto, voglio ricominciare. A volte quando la tua avventura in un club finisce hai bisogno di riposare e pensare, ma in questo caso già il giorno dopo che sono andato via dalla Roma ero pronto per ripartire. Mi sento bene.

Sei l’unico allenatore ad aver disputato due finali europee negli ultimi due anni: che sensazioni hai?
“La prima sensazione è che sembra come se non sia accaduto. di solito i migliori allenano le squadre che hanno più possibilità di raggiungere una finale. Negli ultimi anni sono arrivato 3 volte in finale, una con il Manchester United e due con la Roma. Sono orgoglioso perché ho raggiunto questi traguardi con una squadra che non ha una storia vincente in Europa, quindi è un qualcosa di speciale”.

Pensieri in vista del futuro?
“Il Portogallo mi ha chiamato due volte, una volta fu ai tempi del Real Madrid. La seconda volta, invece, è stata con la Roma. Se mi sono pentito dato che pochi mesi dopo la Roma mi ha esonerato? No, non mi sono pentito.  L’Arabia Saudita? Quando mi arrivò l’offerta si trattò di una proposta economica molto importante, ma rifiutai perché per me era più importante la Roma e il calcio europeo. In futuro mai dire mai”.

Dipendenti licenziati: ascoltato Vito Scala dalla procura federale

La Procura Federale continua le audizioni per il caso dei due dipendenti della Roma licenziati dopo il video hard rubato e divulgato da un calciatore giallorosso della Primavera. Nella giornata di oggi, come riporta l’agenzia Ansa, è stato ascoltato Vito Scala che ha risposto alle domande del procuratore Chinè per più di un’ora. Al momento mancano solamente le parole del calciatore che ha diffuso il filmato. Se l’indagine confermasse le responsabilità del tesserato ci sarebbe la violazione dell’articolo 4 (Osservanza dei principi di lealtà, correttezza e probità in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva), mentre per la Roma quella del numero 6 per responsabilità oggettiva (rapporto di immedesimazione organica che lega il sodalizio sportivo a (colui o) coloro che, al suo interno, sono investiti del potere di agire in nome di questo).

Domani a Trigoria ritorna Azmoun: effettuerà gli esami strumentali per valutare l’infortunio

Si avvicina il ritorno a Roma di Sardar AzmounIl calciatore iraniano, dopo aver prolungato la sua permanenza con la Nazionale nonostante l’infortunio al ginocchio sinistro rimediato nel corso della partita dello scorso giovedì. Nella giornata di domani il numero 17 farà ritorno nella Capitale per effettuare gli esami strumentali. C’è da valutare l’entità dell’infortunio dopo i primi risultati che hanno mostrato uno stiramento del tendine del ginocchio sinistro.

Radio Radio: “I Friedkin hanno detto no a 950 milioni di euro per la Roma”

ROMA CESSIONE FRIEDKIN – I Friedkin confermano di voler continuare a rimanere al comando della Roma. Questo è quello che sta succedendo secondo quanto riportato da Ilario Di Giovanbattista su Radio Radio. Secondo il direttore la famiglia americana avrebbe rifiutato un’offerta da “950 milioni di euro”. La proposta è arrivata dall’Arabia Saudita.

Huijsen: “Grato a Mourinho per avermi voluto alla Roma. De Rossi è una grande persona, mi aiuta tanto”

Dean Huijsen ha concesso un’intervista al noto quotidiano spagnolo Marca in occasione degli impegni con la Nazionale Under 21 della ‘Roja’. Tra gli argomenti, anche il suo arrivo in giallorosso e l’ambientamento nella Capitale con il cambio di allenatore in corsa.

Su Mourinho
“È stato lui a chiamarmi per venire alla Roma. mi ha trattato sempre bene”.

Su De Rossi
“Sta facendo cose incredibili. Mi aiuta molto, è una grande persona e mi trovo bene con lui”.

Le possibilità di tornare a giocare in Spagna
“Non lo so. Nel calcio non si può mai sapere cosa può succedere. Adesso però mi trovo bene dove sono”.

Zaniolo: “Con la Roma è stato amore, ma le cose finiscono. Io alla Lazio sarebbe una situazione improponibile”.

Nicolò Zaniolo, attaccante dell’Aston Villa e della Nazionale italiana, ha rilasciato un’intervista al Corriere Dello Sport, parlando anche del travagliato addio alla Roma e di un possibile ritorno in Italia nel futuro prossimo. Ecco uno stralcio delle sue parole: “È stata una grande storia. Ho amato tanto e sono stato ricambiato. Ma le cose nel calcio come nella vita finiscono. La verità è che qualcosa si era interrotto nel feeling con la Roma e abbiamo deciso di comune accordo che non avesse senso trascinare la questione”.

Sull’esonero di Mourinho
“Non so cosa dire, non me lo aspettavo e mi dispiace per Mourinho. Ma non conoscendo la situazione dall’interno non posso commentare. Se mi domandi di De Rossi ti rispondo con più precisione”.

Su un possibile ritorno in Serie A
“L’Italia mi manca molto. Gli amici, la famiglia, mio figlio. Ora però tocca ai club definire il mio futuro: il cartellino è di proprietà del Galatasaray. Intanto lasciami dire che sono grato a Monchi per avere ancora scommesso su di me dopo avermi preso alla Roma quando avevo 19 anni”.

Sulle voci di un avvicinamento alla Lazio
“Non so nulla. Ma comunque voglio essere onesto: per ciò che ha rappresentato la Roma per me e anche per rispetto dei tifosi della Lazio, sarebbe una situazione improponibile”.

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...