Foto Tedeschi

ZANIOLO CONFERENCE CONTRATTO – Nicolò Zaniolo è il protagonista assoluto della vittoria della Roma in Conference League. Grazie al suo gol la squadra di José Mourinho ha sconfitto il Feyenoord e ha alzato la coppa al cielo. I giallorossi avevano bisogno di ritrovare il numero 22 e lui ha di nuovo risposto presente nel momento più importante della stagione.

Il futuro

Come analizza Il Messaggero, Zaniolo non ha segnato molto ma lo ha fatto nei momenti clou: pochi ma buoni, preziosi. Una tripletta nei quarti di finale e poi la pennellata nell’ultimo match a Tirana, decisiva contro il Feyenoord. Non si sa se questo vale il rinnovo ed è difficile capire come possa andare a finire. Il nodo contratto va avanti da mesi ed è diventato un tormentone. Alti e bassi, morale una volta a mille e poi giù all’improvviso, titolarissimo spessissimo e qualche volte escluso quando meno se lo aspettava, il caso Zaniolo è ormai un’ossessione. Il talento trasmette emozioni contrastanti, troppo o niente, amori e ossessioni. Zaniolo a Tirana, forse, ha deciso cosa farà da grande: il campione. Non si può più tirare indietro, se fai gol in finale sei scoperto, tutti ora sanno cosa può uscire da quei piedi.

3 Commenti

  1. Continuerà ad avere alti e bassi fino a quando non capirà che prima di tutto dovrà sforzarsi in altruismo.
    Grazie al suo talento molte volte si costruisce occasioni di gioco importanti che però vorrebbe finalizzare da solo, ma in tante occasioni il compagno smarcato potrebbe finalizzare meglio.
    Il ragazzo deve maturare… e spero tanto che lo faccia con noi.

  2. se qualcuno offre almeno 60mln cash (specialmente se una squadra estera) … la roma fa benissimo a pensarci
    potenzialmente un grande campione, ma con 2 infortuni gravi alle spalle, e deve crescere ancora molto
    se c’è una pedina importate da sacrificare per far crescere la squadra che sia lui
    poi se resta fa solo piacere, ovvio

Comments are closed.