NOTIZIE ITALIA TAVECCHIO CT – “Spalletti prossimo ct? Acqua. Mancini? Fuocherello…“. Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio nel corso dell’intervista rilasciata al programma ‘Le Iene’. “Ventura l’ho scelto io – continua Tavecchio -. Ma l’ho scelto in un momento dove l’offerta era quella. Erano rimasti sul mercato Gianni De Biasi e Vincenzo Montella. Ho scelto tenendo conto anche delle indicazioni dei più importanti giocatori. Dico una cosa che non ho detto mai: la mia prima scelta era Roberto Donadoni, ma purtroppo il presidente del Bologna Joey Saputo si è opposto a questa situazione“. Il presidente spiega poi i motivi per i quali è complicato andare adesso a scegliere come prossimo ct della Nazionale un profilo di primissimo piano: “Hanno già impegni fino a giugno dal punto di vista contrattuale. E non sono mica contratti da 50mila euro, sono contratti da milioni, chi non li rispetta deve pagare la causale. Che sia Ancelotti, che sia Conte, che sia Allegri, che sia Ranieri, che sia Mancini, questo è il novero dei disponibili“.