Nazionale, SOS attaccanti: il dato preoccupante in Serie A

Marco Guerriero
07/02/2024 - 10:10

In Serie A c'è un problema legato agli attaccanti italiani: pochi gol e, per alcuni, sempre meno minutaggio. Un problema per Spalletti in ottica Nazionale

Getty Images
Nazionale, SOS attaccanti: il dato preoccupante in Serie A

NAZIONALE SPALLETTI ATTACCANTE – A giugno 2024 inizieranno gli Europei in Germania e l’Italia è chiamata a difendere il titolo conquistato tre anni fa sotto il cielo di Wembley. Per il CT Spalletti inizia la fase ‘calda’ del lavoro, seppur mancano ancora alcuni mesi. Ciò che bisogna risolvere al più presto, però, è il problema legato al reparto offensivo della Nazionale. In Serie A, infatti, gli attaccanti faticano a trovare la via del gol, tra problemi fisici e poco minutaggio concesso.

Serie A, gli attaccanti italiano non segnano più: il dato

Come scrive La Repubblica, al termine della 23a giornata di campionato, i numeri degli attaccanti italiani non sono proprio rassicuranti. Nella classifica marcatori, quello più in alto è Domenico Berardi, 5° con 9 reti (ma 5 sono rigori). Chiesa, Scamacca, Politano e Orsolini sono a 6, preceduti a 7 da Pinamonti (mai chiamato) e Colpani (chiamato, ma che non ha debuttato). A completare il quadro c’è Lucca, 6 reti pure per lui, che nell’Udinese ha il pregio di giocare titolare, come Pinamonti nel Sassuolo e Colpani nel Monza. Le ultime due Nazionali che hanno vinto (2006 e 2021) partivano con altri numeri.

Quella di Mancini, ad esempio, aveva Immobile con 25 gol nella Lazio, Insigne 19 nel Napoli, Berardi 17 nel Sassuolo, Belotti 13 nel Torino, Chiesa 12 nella Juve, Raspadori 6 nel Sassuolo. Per Spalletti, quindi, il paragone più azzeccato dovrebbe essere quello dell’Italia 2016, passata alla storia come una squadra povera di qualità ma assemblata al meglio da un grande CT come Antonio Conte. In Francia, infatti, il tecnico si presentò con Insigne 13 gol nel Napoli, Pellé 13 nel Southampton, El Shaarawy 8 nella Roma, Zaza 6 nella Juve, Immobile 5 nel Torino, Eder 1 nell’Inter.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU X!

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Fare di tutto per tenerlo, la juve ci soffio’ Chiellini e’ ora di rendergli pan per focaccia.
    Hujsen ha tutte le qualità’ del campione vero.