La Nazionale allenata da Marcello Lippi ha svolto stamattina la consueta rifinitura pre-gara a porte chiuse. Aperti a tutti solo i primi 15 minuti di riscaldamento, ma nonostante l’abituale bunker che protegge la formazione titolare da occhi indiscreti sembra certo certo che il tecnico viareggino sia intenzionato ad utilizzare contro la Slovacchia il 4-3-3 con l’inserimento di Gattuso a centrocampo a fianco di De Rossi e Montolivo. Visto che la difesa sarà sicuramente quella vista nelle prime due uscite ufficiali tutti i dubbi rimangono legati al reparto offensivo che si presenta come un vero e proprio rebus: nessuno è sicuro di essere titolare. Per il ruolo di centravanti ballotaggio tra Gilardino e Pazzini con il doriano che attualmente sembra favorito: Gilardino non ha convinto nelle prime due apparizioni, così come Pazzini non ha brillato nello spezzone contro la Nuova Zelanda, ma dovrebbe avere almeno una chance da titolare. A destra dubbio tra Iaquinta e Quagliarella: il napoletano è l’unico attaccante ancora non utilizzato e ha nel tiro la sua maggiore qualità, cosa che aiuterebbe non poco gli azzurri visto che finora di tiri in porta se ne sono visti davvero pochi. A sinistra a completare l’attacco dovrebbe essere finalmente Di Natale per un tridente vero fin dal 1° minuto. In svantaggio rispetto all’ex compagno di club Pepe, che verrebbe impiegato nel caso in cui Lippi volesse un tridente un po’ più coperto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here