NAPOLI-ROMA  – Al San Paolo finisce 0-0 per l’ennesima prestazione dai due volti della Roma. La squadra di Garcia non vince dal derby e nonostante il recupero di Salah non riesce ad essere pericolosa. Se la notizia positiva arriva dalla difesa, con la seconda partita consecutiva senza subire gol, ora a preoccupare è l’attacco. Reina non è stato impegnato per 90′ a differenza di Szczesny che in più di un occasione ha salvato i suoi. Il pari giova all’Inter e la Juve battendo la Fiorentina, potrebbe scavalcare i giallorossi. Il 2015 si chiuderà in casa con lo Spezia in Coppa Italia e il Genoa in campionato e due vittorie potrebbero creare dei buoni presupposti per l’anno nuovo.

Statistiche, approfondimenti e curiosità su Napoli-Roma

Cronaca testuale di
Dario Marchetti

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Napoli (4-3-3): 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik (C); 7 Callejon (66′ Mertens), 9 Higuain, 24 Insigne (87′ El Kadduri)
A disp. 1 Rafael, 11 Maggio, 22 Gabriel, 4 Henrique, 21 Chiriches, 3 Strinic, 19 David Lopez, 6 Valdifiori, 94 Chalobah
All. Sarri

Indisponibili: Gabbiadini
Squalificati: –
Diffidati: Allan

Roma(4-3-3): 25 Szczesny; 24 Florenzi (87′ Vainqueur), 44 Manolas, 2 Rudiger, 3 Digne; 15 Pjanic, 16 De Rossi (C), 4 Nainggolan; 11 Salah (75′ Iturbe), 9 Dzeko, 14 Iago Falque (81′ Gyomber)
A disp. 1 Lobont, 26 De Sanctis, 5 Castan, 33 Emerson Palmieri, 13 Maicon, 20 Keita, 52 Di Livio, 53 D’Urso, 48 Ucan, 97 Sadiq
All. Garcia 

Indisponibili: 6 Strootman (riabilitazione post operazione al legamento crociato), 96 Capradossi (riabilitazione post operazione al legamento crociato), 35 Torosidis (lesione al bicipite femorale destro), 10 Totti (problema al flessore della coscia destra), 27 (Infiammazione muscolare coscia destra)
Diffidati: Pjanic
Squalificati:

Arbitro: Rizzoli (sez. di Bologna)
Assistenti: Cariolato (dal 40′ Barbirati)-Padovan
Addizionali: Banti-Gervasoni
IV Uomo: Barbirati

Ammoniti: 58′ Albiol (Napoli), 70′ Mertens (Napoli), 89′ Gyomber (Roma), 90′ Nainggolan (Roma), 90’+2 De Rossi (Roma)
Espulsi: – 
Marcatori: – 

Note
Recupero: 3′-3′
Calci d’angolo: 7-1

PRE-PARTITA 

Ore 16.45 – La Roma è arrivata allo stadio San Paolo

Ore 17.00 – La squadra giallorossa comunica l’undici ufficiale anti Napoli: 25 Szczesny; 24 Florenzi, 44 Manolas, 2 Rudiger, 3 Digne; 15 Pjanic, 16 De Rossi, 4 Nainggolan; 11 Salah, 9 Dzeko, 14 Iago Falque

Ore 17.05 – Anche il Napoli rende nota la formazione ufficiale: 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik (C); 7 Callejon, 9 Higuain, 24 Insigne

Ore 17.15 – In campo i portieri delle due squadre

Ore 17.20 – Squadre in campo per il riscaldamento

Ore 17.35 – Come fa sapere Roma Tv, Gervinho non andrà neanche in panchina e non sarà a disposizione di Garcia per la sfida con il Napoli

Ore 17.45 – Squadre negli spogliatoi, tra poco si comincia!

LA CRONACA DELLA PARTITA 

PRIMO TEMPO 

13122015 napoli roma sarri garcia 00

0′ – Al via il match del San Paolo!

1′ – Primo tiro del Napoli verso la porta di Szczesny, ma la conclusione di Allan finisce altissima sopra la traversa

3′ – Di testa Ghoulam prova a innescare Insigne sulla sinistra, ma il numero 24 partenopeo viene pescato in fuorigioco

4′ – Occasione Roma. Falque di petto serve Salah che entra in area e prova il diagonale, ma il tiro finisce a lato del palo sinistro coperto da Reina

6′ – Rudiger sgambetta a centrocampo Higuain, ma Rizzoli non estrae il giallo

13122015 nainggolan napoli roma 01

7′ – Callejon dal fondo destro dell’area di rigore giallorossa prova a rimettere al centro per Higuain, Digne ferma con un braccio il cross, ma l’arbitro aveva fermato tutto per una posizione di fuorigioco

9′ – Scontro Koulibaly-Dzeko, il bosniaco resta a terra e riceve le cure dello staff medico che gli fascia la testa

12′ – Fase molto confusa di gioco, con le due squadre che sbagliano molto in fase di possesso

13′ – Occasione Roma. Buona trama di gioco sulla fascia destra. Falque, trova Pjanic sul lato corto del campo. Il bosniaco la mette al centro per Dzeko che stacca male di testa e non riesce a imprimere potenza nel tiro. Palla sul fondo 

13122015 pjanic napoli roma 00

16′ – Primo corner della serata per il Napoli, ma lo scambio corto e il seguente cross sul secondo palo vengono letti bene dalla difesa della Roma 

13122015 nainggolan napoli roma 00

17′ – Napoli che resta in avanti. Hysaj si propone bene sul fondo, prova il cross, ma Digne respinge

19′ – Hamisik arriva sul fondo e da sinistra mette al centro un cross basso, ma la palla passa per tutta l’area senza essere intercettata dai giocatori del Napoli

22′ – Il Napoli staziona fisso nella metà campo della Roma

23′  – Hamsik da sinistra la mette sul secondo palo per Higuain che aggancia e mette al centro, ma Szczesny anticipa tutti e fa suo il pallone

24′ – Occasione Napoli. Insigne punta e salta Florenzi, entra in area dalla sinistra, prova il tiro, ma il pallone finisce fuori.

27′ – La Roma è schiacciata nella propria metà campo e cerca di scavalcare il centrocampo con i lanci lunghi

29′ – Garcia invita alla calma la sua squadra. Il mister francese capisce il momento di difficoltà della Roma

13122015 garcia napoli roma 00

32′ – Ancora un errore per Florenzi che perde palla e favorisce la ripartenza del Napoli. Insigne, però, viene fermato da Digne poco prima del tiro

33‘ – Ancora un’azione del Napoli sulla sinistra con Higuain che smista per Insigne, il giocatore napoletano prova il tiro, ma il pallone finisce fuori

37′ – Si lotta in mezzo al campo, la Roma soffre la fase di non possesso partenopea

40′ – Barbirati diventa guardalinee. Cariolato si ferma per un problema ai flessori, esce in lacrime

43‘ –  Insigne prova a giro dal limite dell’area, ma la difesa della Roma respinge 

45′ – Segnalati tre minuti di recupero

45’+3 – Finisce il primo tempo 

SECONDO TEMPO

45′ – Al via la ripresa, nessun cambio per le due formazioni

46‘ – La Roma cerca di sviluppare la manovra sulla destra, Dzeko aggira Koulibaly che lo trattiene e guadagna un calcio di punizione

48′ – Occasione Napoli. Ghoulam mette da destra un grande cross in area, non ci arriva Higuain

49′ – Il Napoli sfonda ancora sulla destra con Insigne che mette al centro un cross basso, Szczesny anticipa di poco il tap-in vincente di Callejon

52′Occasione Napoli. Ghoulam scende bene sulla destra e la mette al centro per il taglio di Callejon, lo spagnolo impatta male con il pallone e il tiro è alto sopra la traversa 

55′ – Meno feroce il pressing del Napoli, ma la Roma non ne approfitta durante la fase di possesso

58′ – Ammonito Albiol per un fallo da dietro su Dzeko.

59′ – Occasione Napoli. Higuain resiste sulla carica di Nainggolan e inventa per Hamsik che entra in area e prova il diagonale. Tiro che sfiora il palo alla sinistra di Szczesny

63′ – Insigne ci prova su punizione, ma il tiro non preoccupa Szczesny

65′ – Anche Pjanic prova su punizione dai 30 metri, ma il tiro si infrange sulla barriera

66′ – Primo cambio per il Napoli. Fuori Callejon, dentro Mertens

69′ – Iago Falque prova a sfondare da solo sulla destra, ma viene fermato a ridosso dell’area da Koulibaly

70′ – Ammonito Mertens

72′ – Mertens rischia il  secondo giallo nel giro di due minuti per una manata su Digne

75′ – Primo cambio anche per la Roma. Esce Salah per un problema alla caviglia destra, entra Iturbe

77′ – Hysaj effettua un cross eccezionale per il taglio centrale di Higuain, ma è provvidenziale Manolas nell’anticipo

80′  De Rossi segna di testa su cross di Rudiger, ma il gioco era fermo perché il pallone era uscito sul passaggio del tedesco

81′ – Secondo cambio per la Roma. Esce Falque, entra Gyomber

84′ – Occasione Napoli. Super Szczesny che para due volte le conclusioni di Hamsik

87′ – Per il Napoli esce Insigne ed entra El Kadduri. Per la Roma fuori Florenzi, entra Vainqueur

89′ – Gyomber ammonito per una trattenuta su Mertens

90′ – Ammonito Nainggolan e segnalati tre minuti di recupero

90’+1 – Occasione Napoli. Mertens tira, Szczesny risponde male ed El Kadduri raccoglie il pallone e prova di prima, ma finisce fuori.

90’+2 – Ammonito anche De Rossi

90’+3 – Finisce la partita. 0-0 tra Napoli e Roma

(fine)

 

46 Commenti

  1. Arriva un punto in cui uno dovrebbe capire. Questo non è più un modulo, questo è un accanimento terapeutico. Possibile che non si renda conto che la squadra non lo regge? Non funziona da un anno, indipendentemente dal risultato della singola partita. Non sarà colpa del modulo caro, forse sarà colpa degli interpreti. Niente da fare, tutto procede stancamente verso lo stesso verso. Un lento e inevitabile fallimento.

      • Una Roma con tre mediani come Vainqueur, de Rossi e Nainggolan avanti la difesa e Pjanic dietro due punte come Dzeko e Salah avrebbe dato più densità e collegamento tra i reparti. Peccato che la Roma abbia un pseudo allenatore come Rudi Garcia. Boh….

      • Ancora c’è qualcuno che vuole ddr in squadra? Ma vedete che passeggia e non contrasta un avversario? Ma le vedete le partite? Cascatore e con lui si gioca sempre male.

      • Con il 4 2 2 gli esterni di centrocampo sono solo Florenzi e Falque, uno con un ginocchio malandato, l’altro serve come terzino perchè non ce ne sono sani o presentabili, con il 4 3 1 2 i terzini non sarebbero ancora più scoperti? Se completassero, invece, la squadra e la costruissero in modo logico ed equilibrato in base alle esigenze dell’allenatore? ( chiunque egli sia)

    • A Pallotta e Sabatini interessano sono le plusvalenze, della Roma non interessa nulla altrimenti Garcia starebbe già in casa. Che Garcia sia un mediocre sopravvalutato lo sanno in tutta Europa

  2. Mammamia Iago Falque giocatore da serie B
    Dzeko indecente rudiger più scarso di Zebina e Kjaer! florenzi Nn so che cosa gli e successo!squadra in attesa dell attacco avversario x ripartì in contropiede nn abbiamo fatto un azione da gioco io nn so voi ma io nn ho parole

  3. primo tempo pessimo, 45 di possesso palla napoli.

    ora c’è da domandarsi è la metà partita in cui abbiamo giocato peggio
    (giochiamo di solito un solo tempo) se si c’è speranza, altrimenti se continuiamo così o peggio finisce male.
    Sarà pessimismo ma a questo ci ha abituati questa squadra.

  4. Vergogna nessuna trama di gioco ci fa giocare da provinciale,difesa a 6 de rossi e radja da filtro e dzeko da solo cosa può fare?vattene da roma immediatamente mediocre

  5. Cacciando Garcia per prendere un allenatore capace di garantire il terzo posto spenderemo 14 milioni circa. Se non andremo in Coppa che danno avremo?

  6. Roma vergognosamente senza idee di calcio. Rudi Garcia subito cacciato via. Poveri noi che sofferenza, e Pallotta se ne va in America, ridicoli tutti!

  7. Ci vuole uno psichiatra di quelli seri, altrimenti le gambe continueranno a tremare. Il vero problema è nella testa, tanti buoni giocatori ma nessun leader, tranne Strootman che è fuori da due anni. P.S.: neanche Totti, pur nella sua immensa classe, è un leader.

  8. Santo Szczesny, senza di lui staremmo fuori da ogni gioco a quest ora. Questo per dire quanto disorganizzati siamo se quello che fa più bella figura ogni volta è il portiere. Se dobbiamo cambiare allenatore facciamolo prima della pausa e puntiamo su qualcuno che sa come far giocare la squadra contro chiunque e che non abbia moduli prescelti.

  9. Colpa di tutti. Pallotta pensa allo stadio e vuole garantire stabilità economica con delle plusvalenze. Sabatini che esegue ciò che il presidente ordina e punta sulle solite e inutili scommesse. Garcia una persona che non sa cos’è il calcio. Agli ottavi affronteremo probabilmente una big e il nostro allenatore cosa farà. Neanche lui lo sa… Aspettiamoci un’altra imbarcata!!!

    • hai ragione in pieno,invidio coloro che ancora dicono che bisogna tifare e basta,evidentemente non hanno sangue nelle vene.Mi sono stancato di sentir dire che la Roma si ama e non si discute,io invece la discuto proprio perche’ la amo e voglia scuoterla,a cominciare da quei mercenari di calciatori e finire quei dirigenti incapaci compreso quel chiacchierone di Americano

    • Disamina perfetta… ma come sempre, ci dimentichiamo di parlare sempre di colui che dovrebbe rispondere in primis del fallimento di questa società: Baldissoni. È mai possibile che la poltrona di un direttore generale non è discussione dopo TUTTO? Insomma, c’è l’avrà anche lui qualche responsabilità o è stato piazzato lì per intascarsi il lauto compenso senza rischiare minimamente la poltrona?

  10. commenti vergognosi, la Roma ha giocato una grande partita come hanno osservato tutti su tutte le televisioni anche le più contrarie alla Roma, solo qui in questo ambiente indegno si continua a parlare così, una cosa miserabile

    • Ma quale partita hai visto? Nessun tiro in porta, nessuna azione con più di tre passaggi di fila, 31% possesso palla e dici che ci hanno elogiato? Mica è carnevale?

  11. Questa rivista e tutte le altre che sparano a zero solo la rovina della Roma, io voglio vedere chi va a giocare a Napoli, e domina, tutte hanno fatto brutta figura e perso, e ricordiamolo siamo andati a Napoli dopo una settimana terribile in cui abbiamo giocato anche la Champions , e con Salah al 40% e senza Gervinho..

  12. dopo ormai 3 anni con garcia in panchina, vedere una squadra senza ancora nessin carattete e senza nessun accenno di gioco corale, significa che la società o non caapisce nulla di questo sport. ..o è complice dell’ennesimo fallimento annunciato. il pregetto le chiacchiere gli americani etc etc etc ….LA PAZIENZA è finita! -7 dalla vetta.

  13. Quanto chance ha avuto questo mediocre in panchina che tanti qltri al suo posto non hanno avuto? Lui non se ne andrà mai, voi non lo caccerete mai pur di non pagare, ma noi non vinceremo mai.
    Non si gioca coi sentimenti, non si scherza con la passione

Comments are closed.